L’apocalisse di Thomas

Dove eravamo rimasti?

Quale strano fenomeno è apparso nel cielo? Un segno apocalittico? (50%)

La Croce, il Buio, l’Oracolo…Il buio della stanza. Serrande abbassate. Nessuna luce filtra dalle finestre del balcone.
Apro gli occhi ed è un nuovo giorno nell’era del caos, 2012 anni dopo l’avvento del Cristo. Un uomo – Dio che ha dato vita all’Apocalisse, la RIVELAZIONE. Una rivelazione che preannuncia la fine dell’era degli uomini e l’avvento di un mondo divino in cui l’errore umano, il peccato, scompare per lasciar spazio all’armonia, alla pace, la liberazione da questo corpo che ci opprime. Anno del Signore 2012 si direbbe. Io Thomas, nato a Torino nell’anno del Signore 1983 mi sveglio con la sensazione speranza rifugio che oggi è la volta buona! Venite schiere apocalittiche a squarciare il velo del mondo e farla finita una volta e per tutte. Nuova York ancora piange le vittime i cui carnefici il mondo non conosce brancolando nel buio dentro storie mediatiche come favelle inzuccherate di dolci paure, create da sistemi finanziari e globali in cui si gioca a dadi con l’uomo. Crisi economiche vere o presunte causate da finanze lontane come echi di venti dal nord, navigano leggere sulle teste di un ‘Occidente che pensa di aver fatto il suo tempo. Ere tecnologiche vengono trainate da profeti imbecilli stile Steve Jobs verso universi nuovi che promettono inebetite catarsi dell’uomo e fanno a braccetto con finti complottisti ecologisti travestiti da agnelli. Orde di disoccupati occupano piazze e palazzi e città nel nome di antiche catene per cui si prova nostalgia, non accettandone di nuove e più confortevoli. Scie chimiche creano finti paradisi celesti sotto gli occhi di gente affaccendata a non guardare il sole. Terremoti, tsunami, piogge, alluvioni pseudo naturali, l’effetto serra, gli alieni che presto verranno, il Nuovo Ordine mondiale, i Rettiliani, il Tibet, l’indipendenza dei popoli, Sai Baba, il New age, il Cristianesimo, il Buddismo, il Falun gong, Islam….

Io…. il mondo…. l’Apocalisse?

Mi alzo dal letto e penso a mia figlia. Sarebbe stata certamente una femmina, lo sento… Un pensiero che non ha immagine perché mia figlia non è mai nata. Probabilmente ora è un angelo. Non è mai nata perché l’aborto esiste e io con lui. Ester! Ester che non c’è più al mio fianco poiché nel 2012 l’amore finisce e può finire con una figlia mai nata tra un uomo e una donna. E non è colpa di nessuno. Veramente!
Senti allora che l’apocalisse è la migliore delle soluzioni.

Alzo la tapparella. Fuori è buio. Probabilmente è ancora notte. Vado in bagno a svuotare le litrate d’alcool della sera prima. La luce non si accende. Deve essere andata via la corrente un’altra volta. O magari questa è la volta buona che me l’hanno staccata.
Guardo allora l’orologio a muro. Ore 11:05…
Esco fuori in balcone perché non ci vedo chiaro in questa storia. Fuori è buio e dovrebbe essere giorno. Guardo in alto il cielo scuro della notte a giorno e vedo qualcosa di inaspettato….
Squilla il cellulare….
“Thomas hai visto?” dice Graziano.
“E’ arrivato il momento che aspettavamo da quando siamo piccoli. Ora che facciamo?” rispondo inebetito e sconvolto.
Un’aurora nel cielo forma una croce luminosa che riempie da est a ovest e da sud a nord l’intera vista. Centinaia di luci ondeggiano impazzite intorno alla croce. Tutto in un cielo notturno in pieno giorno.
Guardo allora la strada col telefonino in mano in silenzio.
“Thomas? Thomas ci sei?”
Decine di persone impazzite si muovono come formiche a destra e a manca. C’è chi prega inginocchiato sull’asfalto. C’è chi carica in macchina i bambini in fretta e furia. Chi corre verso casa…
Una mano mi tira il pigiama dai pantaloni.
E’ Pearl. Mi guarda sorridendo.
“Che belle le luci nel cielo! Che bello ci sono gli ufo! Che bello Gesù bambino è tornato! La croce, la croce!! Oggi è il compleanno dell’uomo, è il 21 dicembre 2012! Auguri!!!” strilla girando su se stessa.
Tutto a un tratto però smette di muoversi e si fa seria. Solenne. Con lo sguardo di un’oracolo mi guarda intensamente negli occhi e avvicinandosi all’orecchio mi dice…

Cosa dirà Pearl nell'orecchio di Thomas?

  • Annuncia un messaggio profetico e svela chi è? (63%)
    63
  • Indica cosa fare a Thomas? (13%)
    13
  • Spiega quello che sta succedendo? (25%)
    25
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un commento

56 Commenti

  • Forse mi ripeto, ma trovo descritto splendidamente lo scenario apocalittico… E la nuova spiegazione è un vero colpo di scena… Del resto che molti possano sfruttare a proprio vantaggio gli scenari da fine del mondo è un tema tristemente attuale.
    Voto il rifugio per la sensazione affascinante che mi dà… Perché immagino quello che si svolgerà…
    Amo sempre più questo racconto e mi auguro vada avanti per più serie

    • Mi fanno veramente molto piacere le tue parole. Donano benzina per andare avanti a scrivere. Vedremo se andrà avanti per più serie… in ogni caso spero di poter donare ancora emozioni apocalittiche ai miei lettori.
      Sicuramente il rifugio è affascinante in una situazione del genere, sopratutto se vissuto attraverso nuovi personaggi…che magari ci aiuteranno a fare un po’ di chiarezza…chissà..

      Grazie di cuore

      Marco

  • Voto per la banda antiapocalittica.

    Non dimentichiamo che nella narrazione il rovesciamento è un elemento fondamentale. La banda antiapocalittica, inizialmente amica, potrebbe rivelarsi successivamente nemica depistando il lettore e tenendolo incollato alla pagina.

    Insomma cose così.

    Per un momento, con tutte quelle budella sul parabrezza, ho creduto che avessi cambiato genere in Horror….

    Un saluto,

    Bob

  • Letto tuttissimo!

    Bello come scenario… di come potrebbe essere la fine del mondo ne parlavo spesso con un mio amico. La cosa interessante potrebbe essere la profezia che si autoavvera. A furia di dirci che finisce il mondo in una certa data ci sarà qualcuno che, preso dalla psicosi, farà scorte di cibo, acqua… qualcuno cesserà le attività…e si scatena il putiferio per una paura indotta da qualcuno che voleva ottenere proprio quel caos… 😉

    Io comunque ho votato per la persona-sorpresa 😉

    Ale

  • Navigando in rete ho notato diversi spunti interessanti per il tuo racconto. Per esempio ci sono alcuni siti – soprattutto di questi tempi – che trattano di scenari apocalittici, di fine del mondo etc. Molti prendono le mosse dal libro “Impronte degli Dei”. Se fai una ricerca su Google con questo titolo puoi davvero sbizarrirti.

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi