Il Torneo dei Rock Guerrieri (o il ritrovamento del drago)

Dove eravamo rimasti?

Quale sarà la prossima reazione di Ben? Si affiderà alla spugna per calarsi nel nascondiglio e sorprendere i Vichinghi (60%)

BifrostI Vichinghi erano gli ospiti speciali del Torneo dei Rock Guerrieri. Sarebbero entrati nella storia come la prima band estera a partecipare alla competizione.
Ero nudo, con un basso speciale in spalla, circondato da misteriose spugne. Se gli idraulici di un famoso film decisero di affidarsi al fantomatico fungo per salvare la pellaccia, io avrei dovuto sfidare la sorte utilizzando a mio vantaggio quel viscido, morbido tessuto vivente. Come nei migliori trash movie ero pronto a una mirabolante entrata in scena.
Dimenticai chi ero, dimenticai della missione. Concentrai tutte le energie sul pezzo di spugna che strappai dalla parete. Mentre i Vichinghi dabbasso continuavano imperterriti a incitare Neil il drago, io cercai di ricavare una specie di tappeto spugnoso strappando e piegando il materiale che ricopriva ogni angolo del tunnel dov’ero abbarbicato.
Deciso a sventare il piano dei Vichinghi, nella speranza di consegnarli agli agenti del Carcere dei Rocker Sopra le Righe, mi lanciai senza troppi pensieri nel vuoto, separandomi per sempre dal tunnel spugnoso. Piegai le ginocchia e le spalle, tenendo con entrambe le mani il tappeto sotto i piedi. Cercai di non urlare, concentrandomi sull’imminente atterraggio.
Entrai nel nuovo ambiente roccioso, immerso nella semioscurità, toccando terra con il mio personalissimo “tappeto volante”. Finii sbalzato su un lato, battendo appena la testa, il basso ancora in spalla. Mi precipitai a trovare riparo dietro una roccia color argilla. I Vichinghi non si erano accorti di nulla. In qualche modo, la prima parte del piano era riuscita.
Neil il drago graffiava nella pietra, inferocito, sbuffando fumo dalla narici in direzione degli aguzzini armati di ascia e martelli; i Vichinghi erano eccitatissimi. Sentivo la eco dei loro grugniti. A un certo punto un bagliore sottile illuminò la grotta in ogni angolo. Era un ambiente circolare, formato da un misto di rocce tonde e spuntoni taglienti. La lama di luce arcobaleno rimbalzò sulla pareti, scovando anche il mio nascondiglio.
Sentii i Vichinghi ridere. Cauto, mi sporsi per spiare. Quattro energumeni con i capelli lunghi e le spalle larghe e grosse si abbracciavano. Uno di loro sventolava una torcia a mo’ di bandiera. La testa di Neil il drago, invece, crollò tra le macerie. Tra i massi e la polvere sollevata dalla povera bestia, vidi la sorgente della luce multicolore. I Vichinghi continuavano a fare baldoria e a cantare strani testi nella loro lingua a me incomprensibile. Pugni in aria, inneggiavano a qualcosa che adoravano chiamare Bifrost.
Incosciente com’ero, cosa credete che abbia fatto in quel preciso momento? Balzai dal nascondiglio, basso in pugno, pronto ad affrontare i nemici. Gli occhi di Neil, rosso fuoco e grandi quanto la mia testa, mi squadrarono da capo a piedi, ma la creatura, stanca e affranta, rimase immobile.
«Fermi tutti!» urlai. Stavo per cadere sulle ginocchia ma rimasi in piedi. «Una mossa falsa e finirete nel Carcere dei Rocker Sopra le Righe per il resto della vostra vita!»
In ritardo, mi resi conto di quanto stupida fosse stata l’idea di uscire allo scoperto.

Ben si trova faccia a faccia con i Vichinghi e Neil il drago. Come si evolverà la scena?

  • Il Bifrost trasporterà tutti quanti in un altro luogo... (22%)
    22
  • Ben tenterà di liberare Neil il drago e attaccare i nemici (56%)
    56
  • I Vichinghi ordineranno a Neil il drago di attaccare l'uomo nudo armato di basso (22%)
    22
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un commento

103 Commenti

  • Ehilà! Allora… Al primo capitolo non avevo capito bene il genere del racconto, però poi mi è piaciuto sempre di più, costringendomi a leggere tutti i capitoli uno di fila all’altro! 😉 Quindi complimenti!
    Ah, ho votato per la spugna insonorizzante! Magari se la può addirittura legare sotto i piedi o qualcosa di simile (se ci sono dei punti senza spugna) per non farsi sentire 🙂

    • Avevo in mente altro, ma a questo punto anche a me non dispiacerebbero le ali XD

      Ora che ci sono svelo un piccolo retroscena. Da buon grafomane ho scritto l’episodio superando il limite di battute consentito, e l’ho scoperto solo quando ero in procinto di caricarlo sul sito. Per questo ho dovuto eliminare tutta la scena della battaglia e modificare alcuni punti. Perlomeno tutto fila, credo, e il sondaggio ha lo stesso senso! 😀 dovrei riuscire a inserire la parte eliminata nel prossimo episodio.

      ti ringrazio!

      PS ricevuto! 😉

    • ps: marco, un consiglio, ti conviene cliccare su “Replica” al di sotto dei singoli commenti che ricevi… la tua risposta si anniderà in risposta ai loro, come sto facendo io con la tua, e così riceveranno una notifica via email che gli hai risposto!

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi