www.weblove.com

SoloSi dice che ti rendi conto dell’importanza di ciò che hai soltanto quando lo perdi.
Io non sono uno che crede molto alle frasi fatte. Per questa specifica frase però mi sento di fare un’eccezione.
Chiunque l’abbia scritta aveva fottutamente ragione.
Io l’ho scoperto un anno fa, quando Licia mi ha inviato la Mail. Sì quella con la M maiuscola.
Riassunta in due parole la Mail diceva: “ti lascio”.
Se analizzata nello specifico poi conteneva una serie di accuse, non detti, ripicche e malcontenti di cui, in tre anni di matrimonio e due di fidanzamento, non avevo mai sentito neppure l’odore.
Se riletta a undici mesi di distanza lasciava, infine, chiare tracce del passaggio di un altro uomo.
In ogni caso la Mail finisce sempre allo stesso modo: io, solo, in una casa orrendamente vuota.
Il fatto è che ci credevo davvero in noi.
Tutti credevano in noi, gli amici mi chiamavano persino Mirko perché gli ricordavamo troppo quell’insopportabile cartone giapponese degli anni ottanta, e io invece di protestare avevo finito col regalarle un gatto che avevamo battezzato Giuliano.
Si è portata via anche lui…
Per mesi ho fatto il duro, quello che non gliene importa un cazzo. Gli amici, che erano tornati a chiamarmi Adelmo – lo so, non è un gran nome, ma era quello di mio nonno, e io gli volevo un gran bene – continuavano a dirmi che era ora di buttarsi la cosa alle spalle, uscire, incontrare gente nuova. Io rispondevo che stavo bene e non avevo bisogno di nessuno.
Ma dopo un anno passato rinchiuso in casa comincio a sospettare che avessero ragione loro.
Ieri notte, nel silenzio della mia camera, ho pianto.
Ora è passata, sto molto meglio. Cioè, fingo abbastanza bene di stare meglio. Ma ascolto una playlist degli Evanescence su Youtube fissando la pagina d’iscrizione ad un sito d’incontri.
È stato Giorgio a parlarmene, ormai un mese fa. Si stava scolando la mia ultima birra e dal nulla, dopo un rutto baritonale, mi confessò: «Sai che mi sono iscritto su weblove?»
Io devo averlo guardato come se d’improvviso gli fossero spuntate le antenne.
«www.weblove.com» ribadì, sottintendendo che ero un rincoglionito «È una figata pazzesca!»
Ok, forse dovrei dirvi che Giorgio è più vicino ai quaranta che ai trenta ma ha il cervello di un adolescente. Però adesso non ha importanza.
Io ho continuato a fissare le antenne che gli erano spuntate e ho risposto «A me sembra una cosa da sfigati…»
Lui rise, quelle risate che faceva a diciotto anni quando voleva farci credere di essersi portato a letto la più strafica della scuola: «Lo pensavo anch’io all’inizio ma poi… ho confermato l’iscrizione per altri sei mesi, i cento euro meglio spesi della mia vita.»
Non riuscivo a togliere lo sguardo da quelle antenne e neppure a trovare parole.
«Fidati, iscriviti subito. All’inizio devi prenderci confidenza, lavorarci un po’ ma poi… sono tre mesi che scopo come un riccio. Da due settimane poi esco con una mezza svedese che urla come un indemoniata, i vicini mi hanno anche attaccato una lettera di proteste alla porta.»
Avrete capito che, per me, quelle motivazioni non erano sufficienti per dargli subito retta. Del resto non l’ho mai fatto da quando lo conosco, e sono vent’anni che lo conosco.
Ma adesso sono qui che fisso il grosso cuore rosa sulla home e la scritta “iscriviti gratis” mentre Amy Lee mi chiede di salvarla dalle tenebre.
Io odio il rosa ma Amy Lee mi fa troppo sesso.

Cosa farà Adelmo?

  • Si iscriverà ma con un account femminile, così, per vedere cosa fanno gli altri uomini (26%)
    26
  • Si iscriverà ma creandosi una falsa identità (57%)
    57
  • Si iscriverà al sito convinto che chissà, magari... (17%)
    17
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un commento

187 Commenti

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

          Unknown comment type :

            Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

          Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

          Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

          Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

        Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

          Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

        Unknown comment type :

          Unknown comment type :

            Unknown comment type :

              Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

  1. Sunrise ha detto:

    Storia divertente, ottima l’idea di far conoscere queste nuove realtà. Bellissima l’idea di questa amicizia molto particolare. Spero di leggere altro.
    A presto!

  2. Luca Rapis ha detto:

    Mi sono iscritto al sito apposta per farti i complimenti. Spero possa bastare per farti capire che la storia appena letta è stata FANTASTICA! Peccato fosse così corta… mi sarebbe piaciuto conoscere più a fondo i personaggi. Ma forse le 10 pagine sono anche la fortuna del racconto. Bravo!

  3. Becks ha detto:

    Ho trovato la tua storia un’oretta fa sbirciando nella sezione E-book.

    L’ho a-d-o-r-a-t-a.
    Leggera, divertente, disinvolta, con un protagonista che può rappresentare chiunque ma che al contempo è unico nel suo genere.

    Inga/Antonio, poi, mi ha fatto morire 😛 davvero, la tua storia mi ha conquistata e mi ha fatto passare un po’ di tempo in assoluta allegria.

    Penso andrò a sbirciare qualche altro tuo racconto 😉

    • Michel Franzoso ha detto:

      E’ da molto che non faccio un giro su THe iNCIPIT, troppo, ma sono rimasto sommerso dagli impegni e trovare il tempo è diventato difficile.
      Ma un commento come il tuo è un’ottima scusa per farci nuovamente una capatina.
      Grazie, anche se come sempre parte dei complimenti vanno divisi con i lettori, Antonio ad esempio non sarebbe mai nato se non fosse stato per la loro scelta!
      Se anche gli altri racconti ti piacciono e leggi ebook sappi che li ho raccolti tutti in una raccolta “10 regole per essere felice” la trovi qui https://store.kobobooks.com/nl-NL/ebook/10-regole-per-essere-felice e in qualche altro posto…
      Grazie ancora
      Michel

  4. Girasole ha detto:

    Stupenda! Mi sono divertita tantissimo e adoro il tuo modo di scrivere! I miei complimenti più sinceri! Mi è piaciuto molto il finale che alludeva a Inga ed Elmo insieme, con la sorpresa finale della tanto desiderata Amy Lee – Emma!
    Sei bravissimo! (Scusa se è poco..e lo so che è poco!)

  5. fulella ha detto:

    Troppo bella! Molto, molto divertente e simpatica.
    Complimenti per l’idea e il finale che mi piace un sacco!

  6. Fabio Flenghi ha detto:

    Ti diró che dal titolo mi aspettavo uno svolgimento tutto diverso, ma è stata una sorpresa piacevole!
    Antonio è stato un colpo di genio e il finale lascia sperare che non ci sia bisogno di un weblove.
    Complimenti!

  7. locullo ha detto:

    Letto stamane all’alba aspettando che la casa si svegliasse: ben scritto, lieve, divertente.

    (Una specie di Bridget Jones al maschile).

  8. Fra ha detto:

    arrivo sicuramente tardi
    mi sento però in dovere di complimentarmi
    dopotutto la tua storia, soprattutto il finale (inutile specificare) mi ha regalato dei momenti di puro divertimento 😉

  9. ggrch ha detto:

    gran finale, complimenti davvero per l’ottima storia! e ora? tutti su weblove? 🙂

  10. paolatigrino ha detto:

    Grazie. Davvero avvincente e spassoso. Aspetto con ansia il prossimo! 🙂

  11. diegozucca ha detto:

    Bravissimo!! Vera 80 mi fa ancora pisciare addosso dalle risate!!!! Sai cosa? ora lo dico con certezza, scrivi humor il prossimo, che ora c’è un genere che ti aspetta a braccia aperte!!! Oppure passa al giallo, che faresti bene comunque!!! Una stretta di mano virtuale!!

  12. serrenett ha detto:

    Ahahahahaha sto ancora ridendo per il finale 😉
    Bel racconto e bel finale! Inutile ripeterlo …

    Ah, ecco..posso aggiungere bella copertina.. adesso anche lei tra le mie preferite! Un bacio

  13. THe iNCIPIT ha detto:

    Complimenti a Michel e al suo bellissimo racconto che ha coinvolto tutta la community di THe iNCIPIT, finendo spesso in classifica! In premio una copertina dedicata a weblove.com 🙂

  14. Laura Roggero ha detto:

    Quoto Gianmarco : ci vorrebbe , nel decimo episodio, la possibilità di fare un piccolo sondaggio ai lettori!
    Voglio il seguitoooooooo!

    • Michel Franzoso ha detto:

      Io un tempo avevo anche proposto di inserire al capitolo 10 la possibilità di dare un voto alla storia, così da poter incrementare gli incipoint anche dopo la chiusura.
      Chissà se il grande staff di THe iNCIPIT ci sta lavorando… 🙂

  15. giuliamenegatti ha detto:

    Bel finale!
    Mi è piaciuto!
    E’ stata una bella storia, divertente e scorrevole..
    Oltre all’amore, Afelmo ha anche trovato un amico..
    Io firei di concludere qui il racconto con un bel happy ending e di iniziare una storia completamente nuova..
    Come genere ti vedo bene nello humour.. ma mi era piaciuto anche “Sarò i suoi occhi” quindi va bene anche giallo o fantascientifico 🙂

  16. Ma non si può votare CONTINUA? E poi io amo il caffè turco…
    Grande, bellissimo…

  17. Mister, onestamente… che te lo dico a fare?! Eh?
    Vabbè, te lo dico, ok.
    GRANDISSIMO CAPITOLO FINALE. Veramente bello.
    Sai che ho adorato questo racconto, sin dall’inizio, ma questo decimo è una perla, a mio avviso.
    Credo che tra qualche giorno mi prenderò una mezzoretta e leggerò tutto il racconto in fila, mi sento quasi di doverglielo.

    Grazie della bella lettura michelfranzoso,
    D.

  18. Michel Franzoso ha detto:

    Amici, grazie a tutti per aver partecipato alla realizzazione di questa storia.
    So che molti di voi vorrebbero una seconda parte ma confesso che non sono molto favorevole ai capitoli 2.
    Avevo pensato anche di riporvi lo stesso incipit e vedere che altre strade poteva prendere questa stessa storia, ma ci ho ripensato, mi sembrerebbe “irrispettoso” verso Adelmo.
    Quindi, visto che non so che fare, lascio a voi la scelta: cosa volete? Sono validi anche suggerimenti per il genere del prossimo episodio, io sperimento di tutto! 🙂

  19. Il tuo. Mobbasta far decidere gli altri….aahahah!

  20. la_silvina ha detto:

    L’idea che tu abbia un finale in testa è troppo stuzzicante. Go go go!

  21. LaMrzi ha detto:

    Ahah, grande, tutta d’un fiato fino a qui!!
    One shot nel cuore della notte.

  22. emme ha detto:

    davvero bella questa storia, e mi spiace stia già finendo 🙂 lascio tutto nelle tue mani, stupiscimi!

  23. lucarossi369 ha detto:

    L’effetto circolare in questo caso sarebbe secondo me la ciliegina sulla torta…

  24. Laura Roggero ha detto:

    Piena libertà all’artista, che non mi delude mai 😉

  25. Rorshark ha detto:

    Se hai già un finale in testa non vedo perché stravolgere le cose! 😉

    Bravo come sempre.

  26. ggrch ha detto:

    Io ci provo: gran ritorno in campo di Antonio che inizia a consolarlo e alla fine… gli presenta sua sorella 🙂

  27. diegozucca ha detto:

    Ma naturalmente ti do carta bianca!! Non fare come totò 😛

    scherzi a parte capitolo bellissimo, storia a dir poco esilarante!!!! mi è piaciuto molto il paragone della merda pestata prima di entrare in ufficio, mi è successo tempo fa prima di una lezione, non me ne sono accorto alla prima lezione, durante la lezione un puzzo di merda pauroso, alla prima pausa mi sono levato la scarpa, l’ho messa sotto l’acqua del bagno, l’ho lavata col sapone, ma quel puzzino tutto il giorno c’era…

  28. tanorizzi ha detto:

    Se fino ad ora hai scritto tutto questo voglio vedere che finale ti inventi!

  29. serrenett ha detto:

    Ma che domande…. Col finale che hai in testa tu, ovvio! 🙂

    Cmq lo sapevo che Yakko alla fine era na sola…

    Questo capitolo mi è davvero piaciuto, ho sempre avuto un debole per gli sfigati 😉

  30. Ma come cazzo è che m’ero perso il tuo ottavo capitolo?!
    Scusami, mister Franzoso.
    Però la consolazione è, per te, che ti lascio chiudere come mi pare, e, per me, che ho avuto ben 8000 battute da leggere, invece che le solite e poche 4000.

    Bellissimo questo capitolo, la semplicità con cui Adelmo si arrende ai disastri che combina mi ha fatto morire. Splendido, veramente.

  31. giuliamenegatti ha detto:

    Col finale che hai in testa tu 🙂
    Mi fido!

  32. Ali ha detto:

    vai, ti do fiducia 😀

  33. paolatigrino ha detto:

    E’ chiaro che farà un gran casino. E ho già pronti i popcorn per godermelo 😉

  34. lucarossi369 ha detto:

    Adelmo le incontrerà tutte, facendo un bel casino 😉

  35. Laura Roggero ha detto:

    Adelmo ovviamente farà un gran casino. Comunque secondo me lui e Inga si innamoreranno

  36. andreafar ha detto:

    Ma nn sarà che adelmo si sta facendo aiutare un pò troppo da antonio..?
    io dico che incontra Yacco…ma il gran casino…è indiscusso!!

  37. Un gran casino, per forza. Ciao!

  38. giuliamenegatti ha detto:

    Le incontrerà tutte!!
    Vai Adelmo!!

  39. serrenett ha detto:

    Io dico che Adelmo le incontrerà tutte, e quando gli ricapita! E cmq voglio vedere una carrellata veloce di incontri e generi femminili 😉

    Bravo!

    Ps. Un amico come Antonio lo voglio pure io…

  40. andreapollastri ha detto:

    Dio sa dove ti porterà la scelta di far decidere ai lettori in che direzione andrà il racconto…ma te la cavi sempre egregiamente! bravo!

  41. diegozucca ha detto:

    Ultimo a commentare il settimo ma primo per l’ottavo (che a Livorno era il reparto per malati di mente, l’ottavo)…
    Bel capitolo, proprio fatto con lo spirito di the incipit, forse all’inizio nemmeno lo avevi in mente che Inga era Antonio 🙂
    Mi è piaciuto molto quando dice che è family banker e lui lo apprezzava di piu’ quando sapeva che era un travestito ahahah
    comunque molto divertente, ognuno penso si possa rivedere con i sentimenti di Adelmo ed ora ti facciamo divertire un po’, facciamogli fare casino 😉
    bravo

  42. diegozucca ha detto:

    Bravo Michel!! Mi piace molto il tuo stile, l’uso delle parole! e poi è una figata pazzesca questa di mettere i link (soprattutto lo sguardo colpevole del cane) 🙂 io sono in minoranza, ho votato per Antonio che prende possesso del link 🙂

  43. Ahahah poverino… anzi no, gli sta bene per aver mentito, questo si chiama KARMA! 😀
    e io voto perché ancora nessuna lo calcoli tranne Yakko, tsè! ma noto di essere in minoranza, sigh

  44. ggrch ha detto:

    Grande svolta! e splendido episodio! bravo. Naturalmente arriveranno contatti come se piovesse… e forse anche per Antonio le cose andranno meglio

  45. larachy ha detto:

    Hai un modo di scrivere molto fluido, piacevole, mi piace un sacco!
    Io ho votato per la valanga di nuovi contatti 🙂
    Aspetto ansiosa il nuovo capitolo…!

  46. lucarossi369 ha detto:

    Eheheheh… bravo Michel! Geniale come sempre. Senza dubbio da qui in poi pioveranno le richieste di contatto 😉

  47. giuliamenegatti ha detto:

    Cominciano ad arrivare contatti!!
    Forse non sarà una donna ma può essere un amico/a 😉

  48. Rorshark ha detto:

    Impossibile resistere alla tentazione di leggerti, anche in piena notte!
    Ho votato per la seconda, anche se le ultime due opzioni mi piacciono entrambe…

    Grande Michel, spero vivamente che questa storia continui oltre il decimo capitolo! 😉

  49. serrenett ha detto:

    Bellissimo il “forse te lo dovevo dire”, ma ancora di più lui che fa l’unica cosa che si potrebbe fare in un caso del genere: apre una bottiglia. 🙂

    Antonio che gli cerca la ragazza ci sta tutto, dopotutto si sente femmina..e, ti dirò, secondo me ci riesce pure!

  50. Laura Roggero ha detto:

    😀 mi hai citata ! Emossione
    Antonio si impossessa del profilo e pioveranno contatti. 😉

  51. emme ha detto:

    aahahah bellissimo :D!
    contatti come se piovesse, decisamente.
    immagino proprio quella sensazione, come di sentirsi a scuola, scoperto a barare 😀

  52. 😀
    Un po’ meno gialla e meno tonda, ma questa è la mia espressione.
    Mister Franzoso, gran bel capitolo!

    Voto che il buon Antonio inizi a gestire profilo e agenda appuntamenti di Adelmo. Se poi iniziassero anche a piovere contatti e appuntamenti… beh, sarebbe oro (e sarebbe anche potenzialmente spassosissimo). Ma quello sta al tuo buon cuore.

    Che ridere! Grande!

    D.

  53. Michel Franzoso ha detto:

    Ragazzi, ma ho appena scoperto che per THe iNCIPIT gli “a capo” contano come un carattere… ecco perché non mi tornavano mai i conti!

  54. Laura Roggero ha detto:

    Inga è Antonio: è l’unico motivo per cui potrebbe apprezzare un risotto mal fatto 😀

  55. giuliamenegatti ha detto:

    Ero indecisa tra pistola e Antonio..
    Alla fine ha vinto Antonio..
    Ora sono curiosa di sapere che piega prenderà la storia..

  56. lucarossi369 ha detto:

    AH AH AH AH AH AH
    che divertente il finale… l’ipotesi di Antonio è fantastica. Se dovesse perdere, non potresti fare in modo che Inga estragga una pistola e sia egualmente Antonio? 😉

  57. Rorshark ha detto:

    Che bello, un nuovo capitolo di weblove! 😀
    Allora ci avevo visto giusto… Inga è in realtà un uomo!

    Anche la pistola però potrebbe avere il suo perché… 😉

  58. filippoloro ha detto:

    Sono per la pistola nascosta. Bella l’idea dei link: complimenti.

  59. serrenett ha detto:

    Si si si..una che si chiama Inga c’ha una pistola sotto alla gonna, te lo dico io! 😉

  60. Inga-Antonio o pistola? Ero molto combattuto. Ho scelto il danno minore, la pistola (proprio quella vera).
    Ebbrabo Mister Franzoso, altro bel capitolo. Anche questo mi ha fatto ridere molto. Specie il momento divano, descritto con poche parole ma tali da creare subito immagini, figure. Direi irresistibili. Bravo!

  61. ggrch ha detto:

    Piacere Antonio! aaahah
    splendido episodio (ma pensare che io avevo votato perché Inga fosse in realtà la svedese urlatrice!

  62. almaraul ha detto:

    Inga e’ la sorella di Yakko! Sa tutto dell’incontro!

  63. paolatigrino ha detto:

    Perchè porre limiti alle possibilità? Che sia qualsiasi altra cosa possa essere 😉

  64. lucarossi369 ha detto:

    Che idea quella dell’inserimento degli hyperlink nel testo! Visto che The Incipit lo consente, immagino non ci siano problemi. Silenzio assenso 😉
    Mi hai ispirato e troverei divertente inserire hyperlink tra una storia e l’altra. Al prossimo episodio ci provo 😉
    Relativamente alle questioni, sarei a favore della professionista dell’amore e sono molto curioso di vedere come la sfangherai!

  65. ggrch ha detto:

    Ahaha, bellissimo. ma sì, facciamo che sia la nordica urlatrice.
    e vediamo come se la cava con lei e il suo amico nello stesso posto

  66. Laura Roggero ha detto:

    E’ la danese urlatrice, senza dubbio 😀

  67. Mister Franzoso, capitolo straordinario. Divertentissimo. Inga non ho idea di chi sia, certamente non chi dice di essere.

  68. serrenett ha detto:

    Sempre bello leggerti.
    Una certezza 😉

    Inga non è certamente chi dice di essere..ho altri piani per lei..vediamo se mi leggi nel pensiero… 😉

  69. youarehere ha detto:

    Bella l’idea di fondo! 😀
    Davvero coinvolgente 🙂 Io voto per l’imprevisto

    ti seguo!

  70. L’arrivare lungo, su questo sito, sta un po’ diventando mia prerogativa. Arrivato, voto per l’imprevisto.
    Altro bel capitolo. Invidio un po’ la freschezza. Bravo bravo.

  71. emotone ha detto:

    Bellissimo quel ” accidenti, anche tu sei molto bella”! Spiazzante, emotivamente accattivante.
    Si, fa un incontro, ma non é yakko, o forse e yakko, ma finge di essere un’altra, oppure é una che ha visto il profilo e intuisce che deve essere lui … :)))

  72. andreafar ha detto:

    Davvero serio! grande Mirko!

  73. lucarossi369 ha detto:

    Che carina questa chat. Suscita in me certi ricordi… La ragazza è davvero graziosa. Puoi linkare anche il profilo FB, gentilmente? 🙂 Scherzo, naturalmente.
    Il ritardo in questo caso è un obbligo dell’autore. Più che altro lei, chissà perché, mi dà fiducia!

  74. Laura Roggero ha detto:

    La mia vita è intrecciata col web più di un personaggio dei romanzi di Gibson, quindi non posso che farmi coinvolgere dal tuo racconto. Ho votato per l’incontro con una ragazza che però non è Yacco. Ps, mi piace l’idea dei link nel testo, posso rubartela? Se sì, mi spieghi come? non ero sicura di poter usare i tag html

  75. filippoloro ha detto:

    Di chat in chat – bel racconto, mi piace molto. Voto l’ipotesi 2: vorrei vedere chi gli fai incontrare.

  76. serrenett ha detto:

    Ho pensato un po’.. non volevo che i due si incontrassero di già, o almeno non così facilmente 😉
    Vada per l’imprevisto!!!

  77. Rorshark ha detto:

    Capitolo meraviglioso! 🙂
    Adoro questa storia e ne sono dipendente… ti basti sapere che per colpa tua rischio di fare tardi al cinema… 😛

  78. ididi ottavio ha detto:

    una settimana per il prossimo episodio mi sembra un pò troppo!!!!

  79. emme ha detto:

    risponde senza mandare la foto. se è davvero la sua donna ideale, dovrebbe crederci fino in fondo anche senza vederla 🙂 ?!
    vai vai, continua, ormai pendiamo dalle tue labbra hehehe

  80. ggrch ha detto:

    la risposta senza foto mi pare la più credibile. Chissà però che risponde la ragazza. Quell’elenco sarà credibile?
    mi piace molto questa storia

  81. Numero telefonico. Colpo di scena. Babum.

  82. Ho votato anche io per il numero di cellulare 😀 che potrebbe essere, tutto sommato, un po’ tutto e un po’ niente…

  83. emotone ha detto:

    credibile, godibile, curiosità alta, colpi di scena? 🙂

  84. giuliamenegatti ha detto:

    Risponde, ma non mette la foto..
    Mi ha fatto sorridere questo capitolo e già non vedo l’ora di leggere il prossimo 🙂

  85. Rorshark ha detto:

    Concordo col mio amico qua sotto… questo racconto si legge che è un piacere!
    Non vedo l’ora che arrivi il quarto capitolo. 🙂

    P.S: Ho votato per il numero di cellulare. Tifo per Elmo!

  86. Ho votato per “foto senza risposta”. Vediamo un po’ cosa s’inventa il nostro.

    Molto “vera”, la tua scrittura. Mi piace. Sembra (forse sbaglio) che esca proprio senza fatica.
    Bravo.

  87. serrenett ha detto:

    Sei fantastico!
    Sto ridendo con le lacrime per la storia “io in un link”…un genio.. e, finalmente un genio, di sesso maschile, che dice le cose così come stanno! Bravo! 🙂

    Ho votato per il numero di cell 🙂

  88. Michel Franzoso ha detto:

    Purtroppo non sono riuscito a inserire (e non capisco perché!) questo bellissimo link: Igor

  89. ididi ottavio ha detto:

    dai il prossimo capitolo!!!!!
    🙂

  90. ggrch ha detto:

    Una donna amante della birra direi che potrebbe essere attiva nella risposta.
    Su quanto poi la risposta sia positiva… vediamo 🙂

  91. Rorshark non me ne voglia (scusa Lo’!), ma voto per l’Utente Misterioso.
    Adelmo/Mirko che scrive due messaggi uguali e salta a piè pari la terza m’ha fatto decisamente ridere.
    Dai dai dai.

  92. sonia61 ha detto:

    sono sempre per un lieto fine. buona fortuna Mirko!

  93. Rorshark ha detto:

    Noooo! Lettori, vi prego… fatela entrare subito nel vivo! Mirko deve assolutamente trovare una risposta di Falena o DolceMicia! 🙂

    Michel, che te lo dico a fare? Questo racconto ha un potenziale INFINITO. 😉

  94. Ho votato anche io solo una visita da un profilo senza foto, giusto per punizione karmica per aver mandato a entrambe le tipe lo stesso messaggio! 😀

  95. serrenett ha detto:

    Ahahaha… è divertentissimo il nostro “Mirko” 🙂
    Io ho votato per siamo seri, visita senza foto 🙂
    Che stronzetta eh? 🙂

  96. Rorshark ha detto:

    Dal titolo pensavo non fosse il mio genere, ma poi ho visto che l’autore eri tu e mi ci sono buttato… mi piace! 🙂
    L’ultima frase mi ha conquistato: voglio conoscere Amy Lee! 😀

    P.S: Come si fanno a inserire dei link all’interno dei capitoli?

  97. emme ha detto:

    rieccoti! aspettavo tanto una tua seconda storia 🙂 ebbravo che non mi hai fatto aspettare troppo 😀

    ho votato per una normale e semplice iscrizione, ma immaginavo che il pubblico di THe iNCIPIT fosse più furbo e ti volesse mettere in difficoltà con un’iscrizione anonima 😉

  98. ididi ottavio ha detto:

    siiiii vogliamo Adelmo sotto falsa identità 🙂

  99. aurorafilippi ha detto:

    C’ho messo qualche secondo chiedendomi “aspetta, aspetta… mi è familiare… oddio… aspetta… ma ho letto qualcosa di suo sì?” poi il cervello si è svegliato, e ho clickato sul nome. Dobbiamo dire che nonostante siano le cinque e mezza del pomeriggio sono ancora più nel letto che sul divano XD
    Quindi *-* evviva una tua nuova storia! Piena di link XD che idea geniale.
    Vado per la falsa identità… chi non si è creato false identità al momento di iscriversi a chat e siti strani? XD ottimo modo per osservare, indagare, scoprire e non essere riconoscibili!

  100. serrenett ha detto:

    Ah…P.s. storia interessante, scritta molto bene. Bravo.. ti seguo!

  101. serrenett ha detto:

    Adelmo si iscrive, si iscrive.. e chi non lo farebbe???
    Però, un po’ è incerto, un po’ ha pudore.. allora ecco una bella falsa identità.. vediamo questa bugia dove lo condurrà 🙂

  102. Ho votato “Si iscriverà ma con un account femminile” e casomai parlerà col suo amico 😉 Bella idea ma soprattutto bellissima l’idea dei link, e ancora non capisco come tu ci sia riuscito! Per le immagini puoi cercare su Deviantart (anche se penso sia abbastanza conosciuto). Ti seguo.

  103. giuliamenegatti ha detto:

    Bentornato!
    Mi piace questa storia..
    Si iscriverà.. ma con una falsa identità..
    Tipico di chi non si fida troppo di questo genere di siti..

    Bella l’idea dei link 🙂
    Non posso non seguirti!!

  104. ggrch ha detto:

    Ottimo inizio! Sembra una storia molto credibile e… apprezzo la scelta del genere avventura al posto del rosa. Anche perché spero che abbia molti aspetti “avventurosi”
    Vada per la falsa identità.

  105. Michel Franzoso ha detto:

    Ragazzi ecco la mia nuova storia!
    Una particolarità, come vedete la storia comprende dei link presi in prestito dalla rete.
    Oltre al voto vi chiedo di suggerirmi nuovi link da inserire nella prossima storia.
    La trama dipenderà anche da questo!

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi