Corpi di porcellana

Dove eravamo rimasti?

Ric e Carlo, il padre di Ric, si uniscono a Tessa? Non possono, vengono trattenuti da qualcuno che incontrano nel bosco. (80%)

Visioni IIRic e Carlo stavano osservando Tessa avanzare nella fitta boscaglia quando un crepitio li distolse la loro attenzione
“Pa…hai seintito?c’è qualcun altro nel bosco”
“Figliolo.. non ti facevo così pauroso”
Ric guardò il padre con aria truce. Aveva sentito qualcosa ma non si vedeva nulla. I due avevano lasciato la macchina sulla strada e ora si trovavano in mezzo ad un bosco alla ricerca di una pista inesistente
“Pa…io ho sentito dei passi…ti dico!”
Di li a poco scorsero un ragazza con un lungo abito, sembrava provenire da un ‘altra epoca,il suo abbigliamento era non poco….”fuori moda”…
“Adesso mi credi vero?!?”
La ragazza avanzava sicura nel bosco come se sapesse esattamente dove mettere i piedi e si dirigeva verso di loro con passo svelto. Carlo era piuttosto incredulo di fronte a quella “visione” eppure aveva già visto quella ragazza..
I due uomini erano ipnotizzati e quando la ragazza si trovò a pochi metri da loro entrambi trasalirono
Non poteva essere..La somiglianza era incredibile …
“Voi non potete entrare nell’edificio, non capireste!”
Carlo era esterrefatto.Aveva indagato per buona parte della sua carriera sulla scomparsa di una giovane donna. Ora l’aveva ritrovata!Non poteva essere la stessa persona erano passati troppi anni.
La ragazza decise che era il momento di proferir verbo per spiegare loro alcune cose.
“Se state cercando delle risposte, siete nel posto sbagliato..andatevene”
Ric era sull’orlo di una crisi di nervi.
“Dai sputa il rospo strega!dove tieni Giò”
“Per la precisione non sono una strega, se permette Signore.”
“ah si ?“ disse Ric, stizzito..” se non sei una strega che cosa sei un ologramma? una proiezione astrale???”
Ric e Carlo erano piuttosto straniti.
La giovane era ancora davanti ai due e stava attendendo pazientemente.
“Se ve ne andate non vi succederà nulla”
“Dimmi chi s…”
Ric non fece nemmeno in tempo a finire il discorso che un colpo fortissimo gli arrivò alla testa.
Una sensazione di calore stava pervadendo l’orecchio sinistro. Stava perdendo sangue e anche i sensi. Il colpo era stato veramente fortissimo. La stessa fine fece il padre.
Due tizi erano sopraggiunti da dietro e li avevano tramortiti. Nel vero senso della parola.
“Lasciamoli…si risveglieranno con le idee più chiare. Gli esperimenti del Maestro devono continuare e questi due non possono metterci i bastoni tra le ruote. Non capirebbero l’importanza degli esperimenti del Maestro”
“si signora…”
I due tizi che avevano aggredito Ric e Carlo si incamminarono dietro alla ragazza”
“ci servono altri corpi signora?”disse uno dei due tizi..
“al momento no”
Il maestro vuole sperimentare una nuova tecnica con un corpo VIVO.

Tessa era all’interno dell’edificio e aveva la netta sensazione di essere già stata in quel posto. Le sue visioni forse non erano visioni?L’edificio che da tempo le appariva nel sogni era reale e sembrava una vera e propria fortezza. Tessa aveva da poco varcato la soglia di una grande porta di legno, e si stava dirigendo verso una enorme sala quando udì dei rumori. Con l’orecchio teso e tutti i sensi all’erta si diresse verso quella che poteva un tempo essere una cucina rudimentale. Si trovava nell’ala est dell’edificio.
La cucina era composta da un focolaio, un tavolo. Null’altro. In quella stanza i rumori si sentivano distintamente. Erano rumori metallici. Forse delle catene ma non vedeva nessuna porta, eppure i rumori provenivano da quel punto. Il focolaio era molto strano.Si accucciò davanti e percepì un leggero spiffero.
“Ehi, scema si ma fin qui ci arrivo anch’io”
Tessa spinse la parete interna del camino e si trovò davanti ad una scala che scendeva al piano di sotto.
I rumori ora erano distinguibilissimi.Catene sicuramente
“Qui si mette male Tessa..”
Si forse si stava mettendo veramente male…

Al piano di sotto c’era l’arsenale chimico del Maestro il discendente del Principe Raimondo di Sangro noto a tutti come il Principe Maledetto ideatore delle Macchine Anatomiche……..

Che cosa fa Tessa?

  • Chiama i rinforzi.. (0%)
    0
  • Scappa.... (0%)
    0
  • Entra nel laboratorio sotterraneo... (100%)
    100
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un commento

63 Commenti

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi