Lenticchia un elfo domestico libero

La tortura in persona e …”un bel fiocchetto!”Mi presento sono Lenticchia un elfo domestico.
“Lenticchia, vieni qua che ti metto un bel fiocchetto “e questa è la mia tortura”.
Vivo in una villa molto graziosa: con un vasto giardino pieno di fiori e farfalle che convivono armoniosamente. All’interno invece è il contrario; la famiglia è composta da cinque persone: la madre che ogni giorno, proprio tutti, mi dà una lista lunga tre chilometri di faccende e se mi oppongo, sulla sua giovane faccia compaiono delle rughe arcigne e mi dà uno scapellotto. Poi c’è il padre che è quasi sempre via quindi non me ne preoccupo così tanto. C’è Sara che ha la brutta abitudine di chiudermi la porta in faccia e di usare il mio orecchio per soffiarsi il naso (è in fase di adolescenza). Il più simpatico secondo me, è Matteo, un neonato adorabile, fino a quando un tanfo nauseabondo esce dal pannolino. Ma la piu’ odiosa di tutti è Camilla
una bimba molto carina e simpatica con la fissa di addobbarmi con mille fiocchetti e la strana abitudine di mettere alla fine di ogni frase: un bel fiocchetto. “Allora vieni ?” mi chiama, presumo che debba andare. I miei passi sono lenti e svogliati al solo pensiero di dover giocare con la piccola peste. Sulla soglia della cameretta c’è Camilla che mi aspetta con una manciata di fiocchetti, deglutisco, mi avvicino spaventata, non faccio in tempo a fare un passo che Sara afferra un lembo del mio orecchio e si soffia rumorosamente il naso .”Per mille fiocchettini, Sara adesso non ci posso mettere i nastri perchè le orecchie di Lenticchia sono piene di altro! ” Il viso di Sara si arrossa e assume una sfumatura color violetto. Tra le due sorelle inizia una violenta discussione. Quando cominciano ad azzuffarsi io mi prendo pugni, calci e gomitate .”Quando è troppo è troppo! mormoro indignata e infilo la porta .
Camilla, Sara, Matteo e la mamma rimangono basiti.

Cosa fa Lenticchia?

  • si rifugia nella casa della sorella anch'essa libera (8%)
    8
  • convince altri elfi a ribellarsi (15%)
    15
  • fa un viaggio alle Hawaii (77%)
    77
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un commento

119 Commenti

  • Anche questa volta devo ammettere che la colpa dell’errore grammaticale è sempre la MIA!!!!
    Purtroppo in montagna internet non prende e così ho ricopiato a Bologna il testo scritto da Ari ma nella fretta ho sbagliato.
    Betti, ho già preso il mio avere da Ari, ti prego di essere indulgente con me… Mi sa che mi servono delle ripetizioni visti i continui errori (qual è – facere – altoparlante).. Ricordi??? AHAHAHAH

  • Pingback:

  • Pingback:

  • Ciao Arianna, ho iniziato a seguire questa storia e te come autrice.
    Vorrei dirti alcune cose: innanzitutto ti faccio i miei più sinceri complimenti. Per il coraggio di esserti messa in gioco qui su theincipit, quando avevo la tua età ricordo che scrivevo soltanto i temi a scuola 🙂
    Dalle tue parole traspare una passione che spero vivamente coltiverai nel tempo, lasciarla sfiorire sarebbe davvero un grosso peccato.
    Ci sono alcune imprecisioni, ma sono soltanto sciocchezzuole (qualche parola ripetuta, la musicalità di alcune frasi, la scelta di alcuni aggettivi) che aggiusterai perseverando in quella che ho letto, nella tua biografia, essere la tua passione: la lettura.
    Brava Arianna, ci sono tanti adulti che (ahimè ne conosco tanti) potrebbero imparare a scrivere da te.
    Crescendo imparerai a dare ancora più spessore e consistenza ai tuoi personaggi ed alla trama, ma per questo c’è tempo, non avere fretta 😉
    Alla prossima, spero presto.
    ps Ho votato che Dio la salvi, vediamo cosa accadrà!

  • “Fa venire una catastrofe”

    Ho iniziato proprio oggi a leggerti e mi piace molto l’affollarsi di idee all’interno delle tue righe… fai veramente evadere il lettore. Si sente che dietro c’è una mente giovane, però trovo il tuo modo di scrivere poco ingenuo e questo rende il tutto ancora più interessante. Ti seguo!

  • Pingback:

  • Bravissima Ari!
    Io ho votato per la spiaggia…………………………………..sono troppo curiosa di sapere cosa accadrà a Lenticchia e alla sua nonnina Severina………………..mi sembra quasi di conoscerle!!!!!!!!!!

  • Mi piacerebbe conoscere qualcosa di più della vita di Lenticchia, è sempre stato alle dipendenze di questa famiglia? Chissà cosa desiderava fare nella vita… non vedo l’ora di leggere cosa gli succederà.

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi