L’incanto di un’anima …

Dove eravamo rimasti?

Condividendo ... Dalla Naia con Amore ... (52%)

Lettere dal MilitareScrivere mi è sempre piaciuto. Sin da piccolo scrivevo di qualunque cosa,tanto che la mamma a un Natale mi regalò la mitica Olivetti lettera 35. Ancora adesso ricordo l’espressione perplessa del venditore quando lei,orgogliosa,gli raccontava delle cose meravigliose che,a suo dire,scrivevo. Un momento di vera fama e popolarità la conobbi durante il servizio militare.Imbarcato su un Cacciamine, i miei commilitoni,scoperta la facilità con cui scrivevo romanticherie,mi facevano rispondere alle lettere delle fidanzate,che stupite dall’incredibile cambiamento poetico subito dai loro ragazzi,rispondevano entusiaste a ogni loro missiva. E così fui il compagno di penna di molte compagne non mie,senza essere mai scoperto,tranne che dalla fidanzata del mio più grande amico di allora che per nulla indispettito,mi permise di esserne il confidente per tutta la durata della naia.Quando fui trasferito, la ciurma mi regalò uno splendido LP che riportava una dedica bellissima che ancora oggi conservo –Per la musica di parole che hai regalato ai nostri giorni insieme. Che possa accompagnarti nei tuoi giorni futuri-
In questi giorni ho riportato alla luce quel disco e con non poca emozione,dalla copertina ne è uscita una lettera di risposta proprio a quella fanciulla,in un momento molto difficile della sua vita,in cui si sentiva confusa sulle scelte da intraprendere, soprattutto quelle del cuore

La Spezia. Novembre 1982
Cara Dany
Siamo complicati,insoddisfatti,insicuri,non è una novità.L’uomo è un essere difficile,più difficile di qualsiasi complicatissima macchina,più difficile di tutte le cose che ci capitano sott’occhi.Lo stesso oggetto,lo stesso tramonto,lo vediamo con milioni di occhi diversi:chi è preso dalla nostalgia,chi dalla gioia,chi dai colori,chi dai pensieri colossali,chi rimane completamente assente.Anzi ci appassioniamo a tal punto ai fatti degli altri da dimenticare i nostri.E’ un mondo caleidoscopico,variopinto,con mille colori e mille sfumature che spesso si accavallano,s’intrecciano,si disuniscono,come in un ciclopico e brulicante formicaio.Comunque possiamo dire di vivere in un mondo affascinante.Il fatto stesso di essere a contatto d’altri,di tanti altri,è già di per sé un segno di fortuna,come se fossimo tutti complici dell’enorme fenomeno della vita,come se tutti partecipassimo a costruire il domani.Questa smania di conoscere e di discutere ci spinge come una pazza molla a interpretare gli altri,a renderci partecipi dei loro stati d’animo,a lavorare,a soffrire e a gioire insieme.E’ il nostro modo, umano e dignitoso,di realizzarci,cioè di crescere,di affinarci,di arricchirci delle idee e della sensibilità di quanti ci circondano.Conoscere è il mezzo per vedere più in là,per essere più grandi,per contribuire il più possibile,per essere più disponibile a tutti.
Bisogna conoscere e per conoscere bisogna affrontare,non evitare.La fiducia in se stessi deriva dalla conoscenza che uno ha della vita,se tu continui a evitare non potrai mai conquistarla.Ognuno di noi ha il timore di non riuscire ma non per questo è in obbligo di non compiere più nulla.Se è umano avere paura è anche umano vincerla e quindi sempre che tu non mi abbia nascosto di essere una marziana non ti riuscirà difficile con un po’ di convinzione vincere le tue insicurezze.
Dany ti ho scritto tutto questo perché così è il mio modo di essere,di pensare;tento, tento sempre,che riesca o meno e in entrambe le cose sono soddisfatto e pronto a fare tesoro delle esperienze e degli errori.Non t’isolare dal mondo,piuttosto soffri in lui e in ogni caso vivi con lui.Mi sono dilungato un poco,ma una delle cose che più mi attira è interpretare la natura e l’uomo,cercando di comprendere i perché,le ansie,i timori e soprattutto le gioie di chi mi sta accanto.
Dany l’hai scritto tu stessa-non dimenticarti che esisto-Se esisti non rinunciare a nulla

MI sento di credere che anche le mie lettere la aiutarono nelle sue scelte,come sposare il suo amato e un senso di benessere m’invade

Ricordando ...

  • Mio Padre. (35%)
    35
  • Ho Imparato. (48%)
    48
  • Una Giornata Memorabile. (17%)
    17
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un commento

372 Commenti

  • Caro Roberto, in un momento non bellissimo della mia vita ti ho riletto … la vita è coraggio … tu ne hai e cerchi di infonderlo agli altri … e probabilmente qualcosa è arrivato anche a me … Grazie.

  • Caro Roberto, in un momento non bellisimo della mia vita ti ho riletto … la vita è coraggio … tu ne hai e cerchi di infonderlo agli altri … e probabilmente qualcosa è arrivato anche a me … Grazie.

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi