Il Destino chiama solo d’Estate

Prologo

Il nostro mondo è governato dalle leggi della fisica e della matematica. Su Talesya invece gli uomini sono governati dalle leggi del fantasy. Tutti conoscete le regole del fantasy: il mondo può essere salvato da pochi, il Male torna sempre come la polvere sui mobili, e via così. Non sono solo luoghi comuni, ma vere e proprie leggi della natura.
La legge di gravità è invincibile, e anche se uno ignorasse gli studi di Newton, la semplice ignoranza non lo salverebbe dal cadere a terra. Similmente su Talesya le regole del fantasy sono indiscutibili e gli abitanti non possono sottrarvisi. Ora capirete perché gli abitanti del ridente villaggio Senzasperanze si muovono in un certo modo. Ma concentratevi sul Ragazzo. Lo vedete?
È lì, coi capelli color topo, magrolino, sfigato come molti ragazzi dei fantasy. Non esiste una regola per cui i fanciulli sono sempre malconci nel fantasy, ma esiste un teorema per cui più sei sfigato e maggior probabilità hai di diventare un eroe: è conosciuta come “Legge del Karma Inversamente Proporzionale” dei professori Grimm. Di conseguenza i genitori del Ragazzo si sono assicurati di non nutrirlo né coccolarlo ma, per il suo bene, lo hanno abbandonato ad una vicina bisbetica che vive con 12 gatti, affinché massacrasse la sua infanzia ed autostima. Ecco come garantire un futuro da protagonista al proprio figlio!
Il Ragazzo è vissuto in mezzo a tutte le deprivazioni previste dalla pedagogia Talesyana: poco cibo, lavori forzati, bastonate quotidiane ed percosse extra durante le festività religiose. Ora il Ragazzo ha 17 anni e, come ogni fanciullo sfortunato, sa che in primavera sarà chiamato dal Destino per il viaggio magico che lo trasformerà in uomo. È risaputo infatti che, prima della matura età, c’è sempre in serbo un’avventura per gli eroi. E lo si capisce per quelle strane e fortuite coincidenze che spingono i giovani a combattere il Maligno. Deve sempre avvenire qualcosa prima dei 18 anni nel fantasy, è detto “Assioma della letterina di Hogwarts” della dottoressa Rowling.
Il Destino chiama sempre, puntuale come il vecchio servizio di leva militare. Il problema è che stavolta deve aver perso il cellulare con i numeri in rubrica perché la chiamata non arriva. E siamo già in estate. Una torrida e calda estate. E nessuna guerra, nessuna invasione, nessuna reincarnazione del Male. La più afosa estate che il villaggio di Senzasperanze possa ricordare, ma soprattutto la più calma e noiosa.
Il Ragazzo è lì, che aspetta una virata nella sua orrida vita, e nell’attesa zappa l’orto, perché quelli che non combinano nulla nella vita sono sempre braccia sottratte all’agricoltura.
Eppure l’anno precedente era toccato al cugino Sigfrido: un regnante vicino aveva proclamato una crociata contro dei Goblin, o degli Orchi, o una qualsivoglia creatura che viene sempre associata alle forze del male, sebbene in realtà l’unica cosa maligna sia il loro alito. Sigfrido aveva capito che il Destino lo stava chiamando ed era partito per arruolarsi. Alto e biondo, egli vantava degli addominali così scolpiti da far invidia ad una tartaruga. Per non parlare della sua agilità: talmente veloce da poter limare le unghie di una tigre durante una zampata.
La gloria non si era fatta attendere: pochi mesi dopo i bardi già cantavano le gesta di Sigfrido lo sterminatore di Troll. Qualcuno di voi potrebbe obiettare che tale fustacchione, per “Legge del Karma Inversamente Proporzionale”, non avrebbe potuto diventare eroe. Purtroppo ci sono sempre le eccezioni alle regole, una possibilità su un milione, ma a volte capita. E a Sigfrido capita. Questo ce lo fa odiare ancora più del classico secchione che denuncia con vocetta stridula: “Maestra! Mi sta copiando!”.
– Maledetto raccomandato! E maledetta chiamata del Destino! – pensa il poverino mentre vanga il terreno.
Chi non vuole limitarsi ad imprecare è invece Rosalinda, fidanzata e futura moglie del Ragazzo. Rosalinda vuole sposarsi subito, ciò significava che il Ragazzo deve partire per la sua missione epica e tornare il prima possibile. La ragione è chiara: se ci si sposa prima dell’avventura, essendo i viaggi costellati di principesse allupate ed elfe ammiccanti, la probabilità di maturazione di corna matrimoniali pare piuttosto attendibile. È il famoso “Postulato dell’Infedeltà in Viaggio” di Ulisse da Itaca.
Qualcuno dirà che le donne appaiano leggermente passive su Talesya. In realtà aspettare tutta l’adolescenza un’avventura epica è una stupidaggine a cui solo i maschi attribuiscono importanza. Le fidanzate sanno bene che il famoso viaggio è poco più di una gita in montagna e poco meno di una gara di cosplay, a cui i maschietti aspirano prima di dedicarsi alla vita vera fatta di tasse e pranzi con i suoceri. Morale: le donne non hanno mai rivendicato il diritto alla parità della chiamata del Destino, non hanno tempo per certi giochi infantili.
Ricapitolando, è estate, fa caldo, e siamo pure in una situazione da stallo narrativo. Ma la situazione è destinata a cambiare.

Cosa succede?

  • Il Male bussa alla porta (29%)
    29
  • Rosalinda prende in mano la situazione (64%)
    64
  • Torna Sigfrido dalla crociata (7%)
    7
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

131 Commenti

  1. nella frana dei finali che sono precipitati simultaneamente su the incipit alla chiusura del concorso estivo non sono riuscito a votare all’ultimo bivio (by the way, unico, avrei votato la prima opzione) ma ora con calma ho recuperato le due ultime puntate; che dire, finale strepitoso; per un momento mi sono chiesto ma non poteva uccidere il gatto per salvare talesya? malvagità per malvagità… ma no che dico, moolto più malvagio e vigliacco uccidere la propria amata che lo attendeva speranzosa e indifesa (togliendosi tra l’altro di mezzo un ostacolo che a ben vedere era più suocera che fidanzata)!
    bravo, bravo, bravo, non vedo l’ora di vedere un tuo nuovo racconto

      • bellissimo anche il finale alternativo (e decisamente più inquietante…), dovresti chiedere una dispensa per pubblicarlo come capitolo 10bis (o magari potevi inserirlo come link esterno come fanno molti per le versioni estese)

        • Non mi è chiara sta cosa del link esterno, è possibile anche se non ho un sito personale mio?
          E per la storia del 10bis dovrei chiedere allo staff del sito giusto?
          Felice che il finale alternativo ti abbia preso 🙂 io lo trovavo più humoristico e scrivendolo mi sembrava fosse più adeguato. Anche se il finale pubblicato rispecchia più come volevo finisse realmente.

  2. I finali sono a mio parere la cosa piu difficile. Mi è piaciuta l idea di far trionfare le inflessibili regole del mondo di Talesya, quasi si potrebbe pensare che Ragazzo non avesse mai avuto una vera e propria scelta. Faccio un appunto, assolutamente personale: ho percepito uno stridore tra il taglio del testo e o humor, quasi non fosse riuscito del tutto l amalgama dei cap precedenti. Un tutto senza quel qualcosa in più dato dalla somma delle parti. Le “citazioni” o i riferimenti mi hanno convinto meno dei cap precedenti, le ho sentite meno partr drl flow. I finali mi mettono spesso in difficoltà 🙂 la mia opinione complessiva è assolutamente pollice in su: mi hai intrattenuto, divertito e avevo voglia di leggere la parte in arrivo: come chiedere di piu?

    • Grazie Tonno, ne terrò conto dei tuoi consigli per le prossime volte 🙂
      in parte il citazionismo voleva essere uno stacco narrativo, ma sicuramente può essere utilizzato meglio, come hai sottolineato.
      Stavo pensando giusto oggi che la prossima volta vorrei provare la stessa formula con l’horror… poi mi sono ricordato che il buon wes craven ha già asfaltato la strada con la saga di scream 😛
      ti invio il finale alternativo, ha qualche punto humor in più nelle stats 😉
      grazie ancora del supporto!

  3. Bello, originale e negli ultimi capitoli ti sei tirato su tantissimo aggiustando quello che non mi piaceva (a livello personale eh)…se funziona cosi’ bene mi sa che comincio a scrivere anche agli sceneggiatori di Hollywood 😀 Mi spiace solo essere stato preso cosi’ tanto dal lavoro da non essere riuscito ad intervenire in settimana e votare, ma tutto sommato credo che la storia sia andata come doveva. Pacca sulla spalla e rimettiti a scrivere che gia’ ci manchi 😀

  4. Ahhh Cinese!!!! tra tutti i capitoli questo è quello che mi è piaciuto di più. bello bello!!! Io invece avevo pensato che avresti fatto diventare Rosalinda la nuova signora del male.. ma non ci stava troppo.. Però voglio leggere anche l’altro finale, per cui quando vuoi!!! Grazie per il divertimento e cerca di non aspettare tanto prima di cimentarti ancora…

  5. A voi l’ultimo episodio.
    Vi confesso che questo era il finale che immaginavo quando ho pensato al soggetto, svariati mesi fa. Scrivendo entrambi i finali però mi sono accorto di come i personaggi e la vena humor propendessero più verso l’altro. In entrambi i casi quindi il finale è quindi “pertinente”.

    Per chi volesse giusto per curiosità, avere anche il finale alternativo, può scrivermi via mail: you.zilinluca@gmail.com

    Vi ringrazio per il supporto, la simpatia e la partecipazione a questa mia prima storia. Di sicuro ce ne saranno altre. 🙂 grazie davvero a tutti e buona lettura!

  6. Salva Rosalinda! E’ abbastanza malvagia da diventare lei, il prossimo cattivo! XD Così salvi capra e cavoli. Non ho niente contro una sana convivenza con il gatto, ma alla fine lo scontro tra l’eroe e il cattivo ci vuole, no? E’ un cliché del fantasy e come tale a Talesya dovrebbe essere quasi obbligatorio per legge. XD
    Fantastico capitolo come sempre, si va al gran finale!! 😉

  7. Spettacolare, raramente ho letto qualcosa del genere: è un racconto eccellente dal punto di vista della narrazione, sia dal punto di vista dello spettatore, che trova ripresentati tutti gli stereotipi del genere sviscerati e una montagna di citazioni posizionate con naturalezza. Divertentissimo, fluido e avvincente! E ora stupiscici con Rosalinda! ^_^

    • Dopo questo elogio spropositato avrai in omaggio un paio di infradito autografate da tutti i personaggi! 🙂
      Non credo sia venuto così bene, ma mi fa davvero piacere sapere che ti ha divertito. Per me è stato uno spasso scriverlo, e ancora di più scrivere opzioni che non avevo proprio calcolato. Tipo il gatto!
      Fra poche ore il penultimo capitolo! Stay tuned! 😉

  8. sono d’accordo con michele, i dialoghi sono fantastici, per cui più dialoghi per tutti!
    in realtà avrei voluto vedere una buona volta ‘sta rosalinda, ma confido che almeno al decimo capitolo la farai apparire 😉

    ps non riesco proprio ad immaginare eye of the tiger eseguita al mandolino!

  9. Ma dai!!!! quel Gianni!!! sappiamo che col cinese non si deve mai dare per scontato nulla… Come te la passi uomo evangelion? dai inizia a scrivere che sono proprio curiosa.. cmq c’ho pensato e devo dire che le tue critiche ci stanno e hai fatto bene a scriverle visto che siamo a metà dell’opera.. Luca hai sentito?

    • Esatto, QUEL Gianni 🙂 A proposito di Luca volevo essere costruttivo, gliel’ho gia’ detto di persona cosa ne pensavo, anche in maniera un po’ piu’ prolissa, ma ho pensato di lasciargli un appunto scritto a memento per il futuro 😉

      P.s. Io tra oggi e domani creo il primo capitolo (devo solo trovare i titoli del capitolo e del racconto e dare un’ultima spolverata)…ma da quante lodi ho sentito a proposito di te, voglio fortissimamente voglio vedere pubblicato qualcosa di tuo as well!!!

      • Sono davvero contenta di questa tua “resurrezione” e aspetto prox sett per vedere l’esito dell’ultima spolverata… che genere sceglierai? quanto a me, dubito che mi cimenterò, ho idee zero e non ricordo la grammatica, chi ha fatto le mie lodi doveva aver bevuto e la faccia bella paonazza!!! e dato che ci siamo, voglio anch’io le faccine!!! dove le trovo???

        • Mi sono dato una mossa, represso l’istinto di cancellare tutto (a cui di solito cedo) e ho cominciato a giocare 🙂 le faccine le faccio alla vecchia maniera coi due punti ele parentesi, e quella facciazza non era paonazza che ne abbiamo parlato prima di cominciare il giro dei bacari. Quindi i complimenti e la reputazione erano sinceri, e se posso scrivere io direi che puoi fare solo che meglio (anche perche’ vivendo in Inghilterra la mia di grammatica si sta Albionizzando un po’ troppo e la loro tastiera non aiuta). Appena ti decidi vedrai che le idee ti assaliranno a testa bassa 😀 Il piu’ grande problema e’ stare nel limite di caratteri…un trauma!!!

  10. Luca, come ti ho detto la storia mi piace e mi intriga, mi sei caduto un pochino sui capitoli 3 e 4 ma ti sei ripreso alla grande col 5, complimenti! Un po’ troppo citazionismo fine a se stesso, ma sono più che convinto che riuscirai a contestualizzarlo e a basarti su trovate comiche intelligenti e divertenti che lo supportino e lo contestualizzino un poco. Per il resto non vedo l’ora di leggere come va a finire!

    P.s. Io intanto critico, ma vediamo poi quando mi cimenterò io a scrivere cosa viene fuori 😀

    • Scusa il ritardo della risposta! Ma dai, pure il quarto capitolo dici convince poco? Sul terzo concordo, ma sul quarto mi sembrava discreto. Il citazionismo è vero che rindonda troppo a volte, cercherò di alleggerirlo un po’ ma vorrei tenerlo ugualmente come impronta, una volta alleggerita la presenza.

      Grazie mille per aver scritto nero su bianco i feedback, spero che altri del sito seguano il tuo esempio così movimentiamo un po’ la discussione 😀

  11. UomodiColoreManti! citazione di dragonball! il fantasma con la voce di donna! e il problema è che sai cosa stai scrivendo!!! sono curiosa di vedere dove ci porterà l’effetto minestrone… resta concentrata mente dell’uomodicoloregiallo… PS ma io posso votare 2 volte?

  12. anche solo per una questione dialettale, scelgo di vedere gli uominidicoloremanti (troppo forte), che siano essi gli autori dell’incubo del nostro non ancora eroe?
    ad ogni modo rosalinda deve aspettare, come si conviene, l’ultimo capitolo!

  13. Ciao Zi Lin. ho letto il prologo e i commenti e ho visto che Rosalinda e il Male sono a pari merito come scelte. io come tu sai vado contro corrente e per rompere un po’ le leggi del fantasy, voto il ritorno di Sigfrido..
    aspetto con ansia il seguito.. ed era ora che riprendessi.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi