La ragazza di città

Nonni, sono arrivata!

Emily quel giorno era intollerante verso il mondo, non le andava a genio nulla e specialmente non le andava giù l’idea di dover trascorrere le sue intere vacanze al paesino dei nonni.
Aveva aspettato le vacanze con gioia, pensando al mare, agli amici e perchè no, a quel ragazzo tanto carino che tornava ogni estate. E ora? Era sul treno diretta verso il nulla, verso una casetta in campagna dove ad aspettarla c’erano i suoi nonni materni.
“How does it feel, how does it feel to be without a home like a complete unknown like a rolling stone? “, ascoltava Bob Dylan, si calmava sempre ascoltando la sua voce echeggiare nel suo i-pod e sapeva che a breve sarebbe arrivata.

La voce all’altoparlante annuncia il suo arrivo, Emily si alza, afferra la sua valigia e si prepara a scendere.
Dal finestrino vede sua nonna, una donna sulla settantina, bassina e con i capelli bianchi, il viso paffuto e il sorriso più caloroso che abbia mai visto impresso sul volto di una donna della sua età. Al suo fianco un uomo magrolino ed alto, con una coppola grigia e un mazzo di margherite di campo, il nonno più dolce del mondo!

“Emily, piccola ben arrivata”, esclama la nonna mentre il nonno borbotta perchè voleva essere il primo ad abbracciare la sua nipotina.
Emily non andava a far visita ai suoi nonni da tantissimo tempo, erano anni che per litigi in famiglia la ragazza non era tornata da loro con i genitori.
Osservando i nonni, la ragazza li trova  più anziani dall’ultima volta ma sembrava che il tempo non avesse scalfito quei due vecchietti e anzi, sembravano felici e spensierati come non mai, e la cosa riempe di gioia Emily, che per un attimo dimentica il disappunto per le sue vacanze mandate a monte.
I tre si avviano verso casa con il vecchio maggiolino bianco del nonno: quella macchina sembrava immortale come loro!

L’aria è calda e il cielo azzurro senza nemmeno una nuvola, Emily è sempre rincuorata dal vedere tanta bellezza nel paesaggio. La città le manca, con i rumori, il traffico, i grossi palazzi e le comodità, ma forse potrebbe anche abituarsi a tanta calma. Oh Dio, ma cosa le succede? Sta impazzendo?

Ecco la casetta dei nonni, immersa nel verde, la vecchia amaca ancora legata agli stessi alberi come quando era piccola e il vecchio cane Tobia steso all’ombra di un ciliegio: ah vita da cane!
Emily scende dalla macchina, si guarda intorno e sospira pensando che quella sarebbe stata la sua casa per i prossimi tre mesi estivi.
“Buongiorno signora Grazia e buongiorno signor Giacomo”, un ragazzo dalla casa accanto saluta calorosamente i nonni di Emily e la ragazza non può far altro che ammirare quel giovane.
Capelli castani, i riccioli che gli scendevano sul viso, un fisico di tutto rispetto e un bel sorriso.
Chi mai sarà questo ragazzo? La dolce nipotina non ricorda di questo vicino o i nonni non le hanno mai parlato di lui.
“Ciao Luca,  vieni ti presentiamo nostra nipote. E’ appena arrivata da Londra e si fermerà qui per quest’estate!”
Emily sente il cuore fare una capriola, ma come è possibile? Sciocchezze, è solo stanca, non ha nulla a che vedere con quei muscoli che le si stanno avvicinando e quel sorriso sfacciato!
“Emily” la sprona il nonno, ” questo è il figlio dei nostri vicini, abitano qui da due anni. E’ un ragazzo a modo, potrà farti compagnia se lo vorrai!”
“Si, bhe, ciao Luca, sono Emily”, la ragazza gli stringe la mano e lui si avvicina pe darle due baci sulla guancia. ” Calorosi questi italiani” , pensa Emily e all’improvviso pensa: ” ma queste vacanze non sono poi così male!” .

Cosa succederà al prossimo incontro fra Luca e la sorpresa Emily?

  • Emily chiede ai nonni se può tornare a casa, non vuole stare lì, si sente sola e depressa. (7%)
    7
  • Luca fa visitare il paesino alla ragazza e Emily comincia a perdersi nelle parole di quel ragazzo italiano. (71%)
    71
  • I due si scontrano per le diverse idee e Emily pensa che non aveva torto nel pensare che quelle sarebbero state le sue vacanze peggiori. (21%)
    21
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

80 Commenti

  • Ho votato per il tradimento,perché ho capito che c’è stato un periodo di sofferenza per tutti e specialmente per la mamma. Emily scoprirà che fu tutta una menzogna di Alice….mi piacerebbe leggessi il mio numero 7 grazie.

  • Miss, sebbene le altre due opzioni erano alquanto allettanti, ho votato per sapere il motivo di dissidio tra i nonni e quel matrimonio.
    Scena molto rosa e romantica nella grotta. Complimenti vivissimi a Luca e al suo autocontrollo, rimanere compassato in una situazione simile non deve essere stato facile. Spero però, per solidarietà tra uomini, che abbia una seconda chance… 🙂

    • Ciao Giovanni, grazie mille davvero per il commento e il suo contenuto in modo particolare.
      Anche io ero dubbiosa su come far reagire Luca, ma ho pensato che un ragazzo un pò diverso e con un pò di autocontrollo non avrebbe reso la storia meno “allettante”… Credo che si meriterà una seconda chance, sembra un ragazzo impeccabile :p

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi