Dolce ossessione

Dove eravamo rimasti?

Chi è Greta? E cosa vuole da Marco? Una donna che torna dal passato per confessargli un amore profondo e vero. (40%)

T’ innamorerai

Marco era stato scelto una vita fa. Quando ancora abitava in una stradina stretta vicino a Corso di Porta Romana, con la famiglia. Quando le cose importanti erano quale facoltà scegliere, cose fare la sera con gli amici, la chitarra e la biondina del terzo piano.

Greta ai quei tempi era solo una ragazzina, magra, con l’apparecchio ai denti e piena di brufoli. Aveva diari, quaderni e libri pieni di cuori e un solo nome: Marco. Lo spiava dalla finestra, gli soffiava baci di nascosto, scriveva per lui poesie e gliele metteva nella casella della posta. Una volta gli aveva anche dedicato una canzone alla radio: “Ti innamorerai”. Era una vera passione la sua. Greta aveva solo 13 anni, ma quella era reale e profonda dedizione, un affetto sincero e puro.

Marco era il migliore amico di suo fratello Luca. E come nelle migliori delle tradizioni non la guardava nemmeno. Spesso era a pranzo da loro la domenica e in quelle occasioni Greta si preparava con cura e metteva un goccio di profumo della mamma. A tavola era una vera donnina. Premurosa si interessava che lui stesse bene, a suo agio, gli chiedeva se aveva ancora fame e gli versava da bere. Per lei era normale, lo vedeva fare dalla mamma per il papà.

Marco era molto imbarazzato, Luca se la rideva di gusto.

Aveva provato spesso a chiedere di uscire con loro, ovviamente la risposta dei ragazzi era sempre una grassa risata, lei mortificata si nascondeva nella cameretta.

Si guardava allo specchio per ore e imprecava contro tutte le cose che in lei non andavano, ma nello stesso istante si faceva delle promesse. E con il tempo alcune le ha mantenute.

E’ passato un secolo dai pianti interminabili per un seno invisibile e i brufoli che le disegnavano il viso. Ora è una donna. Ha un sorriso perfetto, due occhi luminosi, una pelle liscissima e due gambe incredibili. Un fisico mozzafiato messo ulteriormente in mostra da un abbigliamento elegante e sensuale.

Greta è diventata una donna bellissima. I rifiuti non sono più contemplati nella sua vita. Non ha più sentito un “no” da quando il suo corpo le ha regalato la perfezione. Non ha più 13 anni e ora ha tutto il mondo ai suoi piedi. Uomini che la corteggiano, la riempiono di attenzioni e regali. Un magnate russo conosciuto a Capri la vorrebbe sposare. Ma lei, per ora, ha solo un chiodo fisso: Marco.

Una promessa del passato torna e bussa prepotentemente.  

Marco cadrà ai piedi di Greta?

  • Sì. E sarà travolgente. (68%)
    68
  • No. E Greta impazzirà. (18%)
    18
  • Sì. Ma solo dopo aver capito chi è davvero lei. (15%)
    15
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

75 Commenti

  1. Mi piace molto, è una di quelle storie non banali che ti tengono incollato allo schermo e ti spingono a vedere come andrà a finire. Voto per la coppia Greta-Marco, ma non subito, lui non può sfangarla così!
    Sarà un piacere vedere come andrà a finire 🙂

  2. sì e sarà travolgente….
    pensavo…che coincidenza…abbiamo scelto gli stessi nomi x due personaggi maschili, Marco e Luca…Marco, sia nel mio racconto, sia nel tuo fa da protagonista!!!!!
    bel racconto….promette molto bene…Greta si prenderà le sue soddisfazioni…dovrebbe essere cosi x tutte nella vita reale, a mio avviso…
    se ti va, passa a leggere il mio racconto!!! 😀

  3. Sempre un rischio non guardare il viso: ai miei tempi si diceva “dietro liceo, davanti museo”.
    Ma l’incipit – sia pure breve come l’effluvio lasciato dietro di sé dalla signora lunghe gambe – è molto ben scritto.

    (Vediamo come te la cavi, nel dosaggio tra romanzesco e credibilità, con l’opzione improbabile di lei che trova lui).

  4. questo è il mio secondo racconto di questo genere, ho visto un tuo commento in un altro racconto e mi è venuta la curiosità di passare a ‘trovarti’
    mi piace l’alone di mistero di questo incipit
    Chi è la donna misteriosa?
    ora aspetto il prossimo capitolo, ti seguo!
    passa a trovarmi e dimmi se ti piace la mia
    😉

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi