Io sono Luca!

Dove eravamo rimasti?

(leggete nei commenti. ho qualcosa da dirvi) Seconda tappa: dove? 2. Alla tappa zero: chi è lei, chi è lui.... (60%)

Te lo giuro.

La sua storia con Marco è al capolinea da troppo tempo. Me ne accorgo dal velo di tristezza dietro cui nasconde il verde iride.

Mi abbraccia ancora, cercando ripetutamente di allontanare da lei il discorso e io, invece, continuamente  lo riporto su quel rapporto logorante.

– “Luca non ce la faccio più” la sua voce è un grido soffocato, ma la cosa che mi fa più rabbia è questo suo sentirsi inferiore.

– “No. Ce la fai, amore. Come hai superato le cicatrici che ti porti addosso. Parlami di te, perché io mi sento svuotato solo per quello che ti ho detto” le rispondo, abbracciandola.

Il suo profumo dolce e perfetto m’investe.

“Se tu fossi un uomo, saresti il mio ideale” penso.

– “Che cosa vuoi sapere, Lu?” chiede, scoppiando a piangere.

Il suo lamento è una pugnalata allo stomaco così forte da sentirmi ferito realmente.

– “Si è portato via tutto, anche questa volta. Anche ora che sto male per tutti i miei casini, lui si è portato via tutto: la mia voglia di scrivere, la forza, i pensieri positivi”

Silenzio tagliente, profondo, devastante.

“E io chi diavolo sono? Che cosa sono tutti, allora?” penso.

La rabbia monta da lontano, da quella parte di me che in queste parole dure e amare si specchia e si fa la barba.

– “Cosa ti ha detto, ora?” chiedo, arrabbiato.

Fragile come le foglie d’autunno, osservo la mia roccia piangere per un essere che non si merita neppure una sua cellula.

– “Fondamentalmente quello che dice e quello che fa non coincidono. Io sento solo che tutto ciò che ha è l’altra donna e il legame profondo con lei. Quello che dice, invece, è diamentralmente opposto. Ma si sa: io vivo di pancia, io sono un’idealista maledettamente innamorata dei valori…. io….”

– “No. Ora basta!” ringhio “tu, Simo sei Amore vero. La darsena, vera… di tutti noi. Pure la mia. La cosa che mi fa imbestialire è che uno così possa ridurre così una persona come te.”

Prendo il suo cellulare e, per l’ennesima volta cancello i numeri, i messaggi e tutto ciò che riguarda lui.

– “Perché?” chiede, impaurita.

– “Perché, da oggi, io e te cambiamo rotta. Lo facciamo insieme. Te lo giuro” rispondo, determinato.

Si asciuga le lacrime e mi sorride, fiera.

– “Insieme.” dice, aprendo il palmo della mano.

– “Sì. Te lo giuro.”

Accende la macchina e le canzoni di J-AX rimbombano nella macchina.

– “Dove andiamo?” chiedo

– “A ubriacarci!” ride, alzando il volume.

Fa silenzio, e poi sospira.

– “Copiare te stesso libera, meno dolore che farsi tagli nel cuore…” canta.

Leggo la scritta Como, e tutto torna: copiare se stessa. Alzare l’armatura. Scrivere ancora di quell’acqua dolce.

Il cellulare squilla, è lui.

Spengo ed assaporo l’idea di perdermi nell’alcool.

Lungo esilio da qui. Ma eccomi qui. Che facciamo nel terzo capitolo?

  • 3. una sorpresa per Luca-Ciak (17%)
    17
  • 2. Andiamo a Luca e a quel suo vuoto (33%)
    33
  • 1. Andiamo a Como e all'alcool (50%)
    50
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

25 Commenti

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

  1. Chissà che i fumi dell’alcool di Como non ci risveglino un po’!

  2. diegozucca ha detto:

    Bentornata, ma se mi fai aspettare ancora sette mesi tra un capitolo e l’altro mi arrabbio seriamente 😛 di solito non riprendo le storie che hanno avuto pause così lunghe, aspetto che finiscano e poi le leggo SE le finiscono. Quindi sei avvisata per il prossimo capitolo…

  3. francescotarud ha detto:

    Bentornata!
    Restiamo sulla scena: Como e alcool. (Ops… parità!).

  4. Lucia Sparagna ha detto:

    Waaaaaaaaaaaaa sei tornata! Ben tornata … Luca e il suo vuoto.

  5. Laura Spadoni ha detto:

    Diretti alla tappa zero 😉

  6. Emanuele Volpe ha detto:

    Carina la citazione musicale nelle risposte! 🙂

  7. francescotarud ha detto:

    Gelateria: potrebbe essere un buon modo per conoscere lei e lui. E puoi un gelato non è mai fuori luogo! 😉
    Incipit molto interessante! Ci sono ancora pochi elementi, ma hai già messo una grande curiosità di conoscere i personaggi e la situazione. 🙂
    Ti seguo!

  8. Jack The Lad ha detto:

    Voto per sapere chi sono i due…anche se un’ideuzza me la sono fatta. 🙂

  9. maria algures ha detto:

    Ben scritto. Confido che il seguito non sarà’ per stupire in modo banale, deja’ vu.
    La luna non ha luce propria e l’ombra che può’ fare e’ riflessa… 🙂

  10. diegozucca ha detto:

    Alla tappa zero, meglio conoscere i vari personaggi. Gran bell’inizio, poi su un tema sociale e da molti ripudiato come l’omosessualità. La tua penna è ottima e sono curioso di vedere come andrai avanti. Ti seguo con molto interesse

  11. federica78 ha detto:

    Io vorrei scoprire chi sono. Bentornata!

  12. emilyhunter ha detto:

    È brava la mia compagna di merende!
    Vergognosamente ho interrotto il nostro racconto e mi dispiace tanto… Mi ricarico le pile leggendo questa tua nuova avventura.
    <3

  13. mi piace molto il tuo modo di narrare, incipit molto coinvolgente, c’è qualche refuso e una frase non molto chiara:
    ‘ quello che ha scritto volermi dare quando stava a seicento metri da qui’
    per il resto direi di andare avanti con la storia, chi sono loro lo scopriremo strada facendo! ti seguo con molto piacere, credo che sarà una storia carica di emozioni!

  14. Napo ha detto:

    Bentornata, Ombra 😉
    [chi è lui, chi è lei]

  15. Lucia Sparagna ha detto:

    Tappa zero…. conosciamoli…. ciao

  16. Thommy ha detto:

    Non posso fare altro che votare per il Liga 🙂

  17. Linda Russo ha detto:

    decide Simona!
    hai scelto un argomento importante e attualissimo…essere gay….fare outing….
    molto interessante….ti seguo!

  18. Gattopardo ha detto:

    Lei decide dvoe andare. Ci pensi qualche anno fa scrivere “Whatsapp” in un racconto sarebbe stato improponibile. tempi che corrono.

  19. il mago ha detto:

    Partiamo dallo zero…ti seguo

    (Anche per evitare la cit. di Liga xD )

  20. Ombra di Luna ha detto:

    Non ho abbandonato “Veronica” l’ho solo sospesa… perché in quella storia c’è qualcosa di mio che ho perso (o forse è quel qualcosa ad aver perso me) ed io ho bisogno di metabolizzare il tempo.
    La recupererò? Sicuramente. ma ora no…

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi