Tu dimmi che non passa mai

Dove eravamo rimasti?

Accetterà Azzurra nonostante odi Fabio di andare da lui? si inventa una malattia immaginaria (67%)

La malattia immaginaria

<<Fabio mi dispiace non posso venire, ho un soffio al cuore il medico mi ha detto di non fare sforzi eccessivi, ha detto che la montagna mi farebbe malissimo! Portati una sciaquetta delle tue amiche>>

<<Azzurra mi dispiace per il tuo cuore non sa cosa si perde! Porterò Eva in campagna>>

<<Si portati la stronza, con te lei è molto più bella di me, è poi io e te non siamo più insieme puoi fare quello che vuoi!>>

Il giorno che io è Fabio ci siamo lasciati stavo tornando a casa, ho trovato lui ed Eva nel mio letto! Io pensavo quel giorno che gli uomini non esistevano, più forse è stata anche una liberazione, perché io e Fabio non andavamo più d’accordo. Lui pensava sempre al lavoro. Non mi considerava mai!! Torno in redazione, hanno detto i giornalisti che in gruppo vuole vendere il giornale. Il caporedattore vuole vedermi.

<<Signor Guido è vero quello che dicono? L’editore vuole vendere il giornale? Dove andranno i giornalisti dopo la vendita? Come si chiama questo gruppo editoriale? Rimarranno senza un lavoro!>>

<<Nessuno rimane senza lavoro, Azzurra, si chiama Il tempo e le idee l’editore si chiama Fabio Rovini!>>

<<Conosco l’editore e lo stronzo del mio ex marito! E un duomo senza scrupoli, non ama niente è nessuno>>

<<Tu dovrai impedire la vendita!>>

Come farà Azzurra impedire la vendita del giornale?

  • Azzurra dice a Fabio che sta bene andando in campagna con lui (33%)
    33
  • arriva un nuovo personaggio (0%)
    0
  • Riprovandoci con Fabio (67%)
    67

Voti totali: 3

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

33 Commenti

  1. si inventa una malattia, come lui ha fatto per tradirla con Eva.
    Elabora la trama non con altre vicissitudini, ma con descrivere i sentimenti provati o che ci si aspettava di provare e invece non si è provato quello. Un bacio dato con un certo intento ha sortito effetto contrario.
    Ciao

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi