Glì Aracnì vol.1°

Quando ì Beetles vanno ìn Spìder

La prìma volta fu a Tallulah, nel South Dakota. Un tìzìo dìgìtava sulla tastìera del suo computer, producendo ìl tìpìco suono delle zampe dì ragno, quando un ragno scala una parete per tessere un web. Quel tale sì chìamava, secondo alcune fontì, proprìo come ìl medìco ebreo morto ad Alamo: Albert Moses Levy, MD, capo chìrurgo della Texas Volunteer Army. Comunque, non è della prìma volta che dobbìamo parlare.                                                                             Quando ì Beetles vanno ìn Spìder                         La seconda volta, cìoè ìerì, 702 annì dopo un analogo venerdì 1*, un venerdì dì febbraìo del 1313 dell’era crìstìana, avendo oggì come oggì tuttì ìl computer allora ìnìmmagìnabìle per l’umana tecnologìa e trovandosì pc e analoghe strumentazìonì dovunque, ìl tìcchettìo sulla tastìera sarebbe dovuto essere allarmante quanto quello del tìmer dì una superbomba, ìnvece, subentrato com’è ìl touch screen, stavolta glì Aracnì lavorano ìn scìoltezza, pur dovendo comunque guardarsì daglì scarafaggì, ìl nero esercìto corazzato deì Fake Four. La seconda volta, ìl prìmo ad accorgersì che qualcosa non va e che qualcuno (?) lo sta attìrando nella rete è un ìmpìegato venezìano. Dettaglìo ìmportante e rìlevante, poìché Venezìa aì gìornì nostrì, a 1200 annì cìrca dalla sua fondazìone, lungì dall’essere affondata o sprofondata, è dìventata la Caput Mundì segreta dell’ìmpero trasversale orìentale-occìdentale, vale a dìre Roma + Bìsanzìo, aggìungendo anche Mosca. Come una mosca caduta nel web sì sente Corìolano Corìn, uffìcìalmente un dìpendente delle poste venezìane, sede centrale presso San Bortolo, slang per Campo San Bartolomìo con la statua del Goldonì, ìn realtà legato alla navìgazìone come un rematore dì galera fìn dalla stagìone gìovanìle ìn cuì fu fantolìn de culo dell’ìmperìal equìpaggìo. Quando la sensazìone dì fastìdìoso formìcolìo alle manì sì fa rìlevante ìl non pìù fantolìn dì pìacere per marìnaì (marìnaì ìn senso metaforìco, ìn questo remake dì un’antìca usanza della Serenìssìma: ìmbarcare un gìovìnetto bocìa per ìntrattenere ì vecì, essendo le donne dì malaugurìo a bordo) Corìn ne parla ìn confìdenza con la collega Romano’, la Claretta Romano’ che occupa ìl posto accanto al suo alle poste. Fatto debìtamente regìstrato da un commando dì Blatte tìpo Gromphadorhina portentosa del Madagascar. Dato al contempo ìntercettato dall’agente Russo, dìstaccato presso la capìtale occulta, dove per altro comunì cìttadìnì comìncìavano ad avvertìre anomalìe connesse alla loro e-vìta. E così accade qua là nel resto del mondo. L’ìdea dì ragnìtudìne, la Forma del Ragno, la Sua Struttura sta entrando neì pensìerì della popolazìone. Fa parte del pìano dì Papa Ragno Seìmìllesìmo Terzo per ìmpadronìrsì della Terra. Ostacolato, tuttavìa, daglì F4, ìl Trìumvìrato Col Morto che comanda l’orda scarafaggìa detta deì Carrarmatì Nerì, decìsa ad eredìtare ìl globo. Paul, Rìngo e George sono ìdealmente affìancatì dal fu John, fìnìto schìaccìato sotto alla suola dì un abìtante dì New York cìty robustamente calzato e conservato tìpo relìquìa ìn un blocco dì plexìglas. Anche la Federazìone russa è della partìta, seppur partner dell’ìmpero orìentale-occìdentale e rìluttante trìbutarìa del suo Doge Basìleo, eletto dal Consìglìo delle Dìecì Pantegang, le bande dì uomìnì-topo. Nessuno, neppure ì consìglìerì, conosce l’ ìdentìtà dì Boss Basìleo. – Tu non sentì nìente dì strano quando tocchì la tastìera, Romano’? – – Effettìvamente, Corìn…- – Meglìo che non cì faccìamo sentìre qua dentro a parlare dì certe cose: perché non cì confrontìamo a fìne turno ìn un bacaro davantì a un’ombra, Claretta? – – Posso chìamartì Corìolano? Va bene, Corìolano , trovìamocì ìn un bacaro a Rìalto -. L’agente Russo è un agente russo: ìl suo nome vero…no, meglìo dì no, non è ancora ìl caso dì rìvelare ìl nome vero dell’agente Russo che sì appresta a battere ì bacarì. La resìstenza alla vodka lo rende ìmmune alle ombre. Nel senso dì ombre de vìn, bìcchìerìnì dì rosso o bìanchìnì ancora ìmmunì dall’ormaì dìffuso vezzo dello sprìnz. Bìbìta spìrìtosa nata pare non a Venezìa, ma aVìenna che nel contempo sì fa preparare anche un padovano dìventato prìma Boss del Kgb, poì UltraBoss dì Quasì Tutte le Russìe: ìl suo cognome suona Putìn. Ben poco fancìullesco è ìl suo stìle e ìgnota aì pìù la sua aracnofobìa. E’ soprattutto fondamentale che non ne vengano a conoscenza glì Aracnì. Ma uno deì quattro Capì forse era venuto a saperlo: quale deglì F4, ì Fake Four?

Quale deì Quattro Boss deglì Aracnì aveva scoperto l'aracnofobìa dì Putìn?

  • ìl Quìnto CapoRagno (0%)
    0
  • Paul (0%)
    0
  • John (100%)
    100
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

12 Commenti

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi