L’Aquìla daì Due Cuorì

Dove eravamo rimasti?

Che c'entra Sarah fìglìa prìmogenìta dì Charlìe e Dìana con ìl trono dì Russìa? Nìente (100%)

FALCE, MARTELLO E CORONA ìn campo rosa pastello

Falce, Martello e Corona (su sfondo rosa pastello)                                                              Prìmo Maggìo a Mìlano, quest’anno Trìplìce Evento Storìco e Dìsordìnì. Festa del Lavoro, Festa dì Apertura del’Expo, Festa Prìvata della Nuova Corona e guastafeste sfascìstì black blocs ìn azìone. La Mìlano dì Turatì e della Balabanoff alle prese con la Mìlano deì sansepolcrìnì dì sempre, sepolcrì affumìcatì, antagonìstì becerì. Mentre dunque sì apre l’Expo a cuì ì malantì vorrebbro far la festa, noì cì sì rìtrova ìn campagna. Dobbìamo defìnìre, alla luce deì nuovì fattì e mìsfattì, l’Operazìon Romanov 2017. E quando dìco “noì” comprendo ìl Cardìnal Wolkonskì. E quando dìco “fattì e mìsfattì” sto parlando dì Dìana Spencer, della sua presunta prìmogenìta amerìcana de facto erede al trono del Regno Unìto e alla neonata avuta dall’erede ìn pectore Wìlly dalla consorte Kate. Tocca tornare ìn flash back allo scenarìo egìzìano. Al Cairo non piove: nevica. Nevica polvere. E c’è sempre il temporale: i suoni, i tuoni del traffico, amplificati dal borbottio incessante di chiacchiere da caffè di chi ha poco da fare e niente da sperare. Chi è di casa qui non ci fa caso. C’è polvere, chiasso, c’è caos, ma se vuoi tentare una seconda o terza vita nessuno ti riesce a trovare. Certo è un privilegio che costa un mucchio di quattrini e i soldi comunque non bastano: per vivere daccapo ti tocca morire e devi abitare al cimitero. Una principessa con la ricrescita bionda sotto al foulard nero non si abitua tanto facilmente alla sua nuova vita incredibile. Implacabile come la ricrescita, implacabile come l’erba che cresce tra le tombe, implacabile il ricordo si fa largo sotto al foulard: il ricordo di due figli dalla pelle chiarissima. Il primogenito sta con una ragazza che rende acuto il ricordo che Diana ha di se stessa e che ogni capello biondo enfatizza con una scossa da nervo scoperto. Kate W* è una giovane ricca dalla falcata decisa, ma che non sa ancora dimenare i fianchi e bilanciare le natiche con l’abilità ipnotica delle giocoliere della seduzione. Era così anche lei, la maestra d’asilo: anche lei non sapeva muovere il culo a ritmo d’amore. Ballava bene, però: aveva imparato a ballare da sola.
Poi è diventata una leggenda. E le leggende hanno vita breve da barattare con l’immortalità. Lei, Diana, i capelli tinti di nero, la sua immortalità cerca di godersela giorno per giorno.
Di godersela con l’uomo che si è innamorato di lei vedendola camminare; lei, Diana, a quel tempo aveva già smesso d’incedere. Ed è morta d’amore per lui. Adesso che il loro amore ha cominciato a morire pezzo a pesso, adesso non si può più tornare indietro. Nessuno scompare due volte, vero?
Però lei, Diana, può cercare di risparmiare qualche guaio a Kate, a William, a Harry, magari anche a Dodi. Così, ancora una volta, ha dovuto ricorrere ai fotoreporter, gli angeli ribelli dell’informazione.
Piove, continua a piovere a Londra. Kate va veloce sotto la pioggia: cammina a passo spedito. I foto-cani-da-caccia sulle sue tracce fiutano qualcosa di nuovo. Lasciata dal principino, la signorina Middleton sta imparando a muovere i fianchi: solo così si muoverà al top sulla passerella del successo, invece di conservare un posto riservato nel parterre degli ex.
Kate, Kate, voltati di qui, voltati di là: Kate, Kate, che cos’hai da dire, Kate? Niente: niente da dichiarare.
Piove, continua a piovere. Ma emozione, sconcerto, incredulità, commozione per il messaggio materno fanno evaporare le lacrime di William appena si affacciano ai suoi occhi: evaporano alla velocità di gocce di pioggia cadute su un radiatore bollente.
Non ha nessuno William, nessuno con cui parlar della madre: neppure suo fratello, o suo padre. Molte ombre e non solo quella di Diana si muovono, intanto, intorno a lui. Mentre è in corso una caccia alla volpe: ma chi sarà la volpe? E quali e quanti “animalisti” cercheranno di salvare la volpe?
Ma se Lady D è morta, dov’è morta e quando?

Lady D è...?

  • un po' e un po' (0%)
    0
  • ...ancora vìva... (0%)
    0
  • ....morta... (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

7 Commenti

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi