Ogni volta che parlo di te…

Dove eravamo rimasti?

Una volta a casa Chiarimento (39%)

III

Il pranzo si stava susseguendo con una lentezza esasperante per Patrizia. Lei che amava le giornate così, l’oziare a tavola a chiacchierare, quella domenica non vedeva l’ora di alzarsi e tornarsene a casa.

Non riusciva a sorridere. Era irritata. Mentre tutti intorno sembravano a loro agio e sereni. Anche Fabrizio sorrideva beato a destra e manca.

Per non parlare di sua cugina, rideva anche al volo di una zanzara. 

“Cugini, che ne dite dopo di andare a fare una passeggiata in centro?”- sentì dire a Marilena.

Patrizia quasi saltò dalla sedia.

“Ovviamente, Patty, tu dovresti cambiarti…” – continuò la cuginetta.

“Mi spiace, Lena, ma dopo io e Fabrizio abbiamo un impegno con amici…” – riuscì a dire, mostrando una calma che non provava.

Finalmente, il pranzo ebbe fine e Patty con la scusa dell’impegno trascinò via suo marito.

Appena in macchina, Fabrizio si voltò verso la moglie: “Si può sapere cosa ti è preso? Cos’hai? Sei stata in silenzio e anche un po’ antipatica…e, poi, questa scusa dell’appuntamento…”

Patty non resistette. “Ah, io cos’ho?” – disse a tono elevato.

“Hai la bella faccia tosta di domandarmi cos’ho. Cos’è tu non ci arrivi?”

“Patty, no, non ci arrivo… perché urli come una pazza?”

“Ti ho visto oggi… da quando hai tutta questa confidenza con Lena?”

“Da sempre, amore… “

“Sì, ma oggi avevi la faccia da pesce lesso… “

“Sei gelosa di tua cugina?”

“Smettila!” – urlò Patty.

“Amore, dai…”

“E l’aperitivo? Perché non me l’hai detto? Me lo volevi nascondere…sei in malafede…”

“Ehi, ehi, ehi…rallenta, Patty… Stavo col mio collega Antonio quando ho incontrato Lena…è una bella ragazza e Antonio ha insistito per prenderci un aperitivo… E io me ne sono completamente dimenticato… Tua cugina è bella, ma è un po’ oca…” – disse Fabrizio, strizzandole l’occhio.

Patty si calmò. “Dici davvero?”

“Certo, amore… Poi, se fossimo stati in malafede, ti pare l’avremmo detto?”

“Hai ragione… Scusa per la sfuriata… Ma sono gelosa…”

Fabrizio rise. Le carezzò la guancia. 

Il mezzo litigio c’era stato e pure il mezzo chiarimento. Tutto liscio. Tutto normale. Tutto sereno.

“Scusa ancora, amore mio…”

“Patty, ti devi fidare di me…”

Lei cercò la mano di lui. La trovò e la strinse forte. 

Tutto sembra essersi chiarito...Una leggera pioggerella. Adesso:

  • Fiducia sospettosa. (67%)
    67
  • Fiducia compromessa. (27%)
    27
  • Fiducia cieca. (7%)
    7
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

61 Commenti

  1. Ciao Fiore Rosa, ho votato fiducia sospettosa.
    Mi piace come cominci i capitoli e come li chiudi.
    Si segue bene.
    Ma li usi tutti i 5000 caratteri o si legge così bene che non me ne accorgo?
    Quando leggo il mio mi sembra di non finire mai!

  2. Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

    Unknown comment type :

      Unknown comment type :

  3. GiuliaD97 ha detto:

    Ciao, nonostante i capitoli siano corti i personaggi si stanno ben caratterizzando. Ho votato fiducia compromessa

  4. Animeaffini ha detto:

    Eccomi finalmente, sono la donna e chi altri poteva votare fiducia sospettosa? Mmm noi donne la vediamo lunga e questa cugina non mi convince proprio. Inutile che il marito la chiama oca e poi le fa i sorrisi da pesce lesso! Sti uomini!

  5. Danica ha detto:

    Fiducia sospettosa, ovvio. 🙂

  6. Moneta ha detto:

    Uhm, quella zoccoletta di Lena merita tutto il sospetto di piperita Patty. 😉

  7. lucrash87 ha detto:

    Fiducia cieca 🙂
    Le potenzialità ci sono, però gli episodi sembrano un po’ troppo dei “telegrammi”, sfrutta di più i 5000 caratteri che hai a disposizione! 🙂

  8. ha detto:

    Ciao Fiore Rosa, ho votato fiducia sospettosa.
    Mi piace come cominci i capitoli e come li chiudi.
    Si segue bene.
    Ma li usi tutti i 5000 caratteri o si legge così bene che non me ne accorgo?
    Quando leggo il mio mi sembra di non finire mai!

  9. Drago ha detto:

    La mente chiede fiducia, ma il quore vuole il sospetto.

    (Sì, ho scritto “quore” anziché “cuore” apposta)

  10. pinkerella ha detto:

    No no che cieca… Sospettosa, direi! 😉

  11. Danio Mariani ha detto:

    Fiducia sospettosa…conosco abbastanza le donne 😉

  12. Fiore rosa ha detto:

    Scusate se sono un po’ lenta con la pubblicazione… Ma grazie per la pazienza, la presenza, la generosità di tutti voi lettori!

  13. Anna Civile ha detto:

    Fiducia sospettosa… perdonami ma sono maledettamente gelosa 🙂
    Mi piace molto la tua storia e stai creando dei personaggi autentici, brava.

  14. Eva86 ha detto:

    arrivo io e…. parità.
    Ma la litigata è sempre bella da leggere (E da scrivere)

  15. Nadia Meriggio ha detto:

    In ogni caso si chiarirà qualcosa…

  16. Principazza ha detto:

    Litigio!!
    Fabrizio già mi sta antipatico! ! 🙂

  17. GiuliaDN ha detto:

    Eccomi! Voto litigio… andiamo subito verso una bella lavata di capo! 🙂
    Ti dirò, il rosa non è il mio genere, ma questo è scritto molto bene! Spero che prenderai un pò più di caratteri per descrivere le emozioni più profonde dei protagonisti!
    Ah… 100 punti a patty per la tuta! 😉

  18. Danica ha detto:

    Avrei detto discussione. 🙂
    Ma litigio o chiarimento sono solo due varianti dei guai che spero investiranno in pieno “Fabry”. Magari una strigliatina pure alla cugina non è che ci starebbe male. Della serie “al mio segnale scatenate l’inferno” 😀

  19. mica.93 ha detto:

    Ciao Fiore! 🙂 bellissimo capitolo! Io voto decisamente per litigio! in fondo Fabrizio ha tenuta nascosta una cosa del genere a sua moglie! Al prossimo! 😀

  20. aless ha detto:

    Ciao, fiore…
    che fine hai fatto? non sei più passata… 😉 comunque l’episodio è pieno di doppi sensi, staremo a vedere dove ci porterai. In qeusto caso ho votato chiarimento…

  21. Danio Mariani ha detto:

    Beh, un litigio mi sembra inevitabile.
    Stronzetta la cuginetta però 😉

  22. Cersei ha detto:

    In tutto questo idillio una chiamata ci vuole, una chiamata per sbaglio nella tasca di un pantalone…una chiamata strana e ora stiamo qui con il dubbio fino al prossimo episodio!

  23. Guy ha detto:

    devo dire d’effetto. 🙂
    chiamata

  24. Selethis ha detto:

    Non so perchè “chiamata” mi ispira qualcosa di più inaspettato rispetto ad uno “scontro”.
    Ottimo inizio, ti seguo volentieri 🙂

  25. Danica ha detto:

    Io avrei cominciato con una chiamata, per non essere “crudele”.
    Ti seguo … 🙂

  26. Moscerina ha detto:

    Ciao, ho un amore per le complicazioni e le situazioni improponibili. Ho votato sconto, seguo la storia 🙂

  27. GiuliaD97 ha detto:

    Ciao, seguo anche questo tuo racconto e voto chiamata 🙂

  28. Mari79 ha detto:

    Ciao. 🙂 Scontro. Vediamo come andrà avanti questa storia. Ti seguo. 🙂

  29. Trix ha detto:

    Chiamata, seppur in minoranza. Nubi in vista per la limpida visione che Patty ha della sua relazione.

  30. pinkerella ha detto:

    Ciao e ben tornata! 😉 Voto incontro.

  31. Mia B. ha detto:

    Non so perché ma leggendo questo incipit mi sono venuti in mente gli unicorni ahaha! Una perfezione che non può che annunciare distruzione, ne sono certa. Una sola cosa… È un po’ troppo breve come scritto! Però è efficace, quello che conta! Io voto per l’incontro, vediamo come prosegue 🙂

  32. Breve. Un gran bel pregio per un primo capitolo come questo.
    Chiamata, per andar controcorrente

  33. Valerio31 ha detto:

    Incontro! Suggerisce dolcezza come nel racconto! 🙂

    A me come incipit devo dire la verità, scritto bene ma che ancora non mi dice particolarmente! Aspetto però il secondo episodio per ricredermi! Notte! :*

  34. aless ha detto:

    Bravissima.
    Sì. Sono meravigliata anch’io di me stessa per aver aperto un rosa ( ne seguo solo un altro) che non seguo di solito, aver letto l’incipit e aver persino pensato: ottimo, incipit perfetto.
    Dovrò spiegarti il perchè, a questo punto, altrimenti non potresti mai credere a una che scrive di spionaggio 🙂
    Hai fatto un teaser-trailer impeccabile. Sai, il teaser: quando si apre un film, prima della sigla, accade qualcosa: vita quotidiana. E’ tutto perfetto. La vita va bene. Poi: sigla. Inizia la storia. In sceneggiatura è così che funziona: la prima cosa che si fa è descrivere “la quiete prima della tempesta”.
    Ti seguo, veramente contenta di farlo.

    Ah, già… INCONTRO. Lo scontro ci porterebbe subito al catalist, invece abbiamo ancora bisogno di set-up. 😉

  35. Danio Mariani ha detto:

    Scontro.
    Non ho mai creduto alle famiglie stile Mulino Bianco.
    Decidi tu quale debba essere 🙂

  36. mica.93 ha detto:

    Ciao! 🙂 bell’incipit, mi piace! Ci hai fatto un quadro della sua vita idilliaca e apparentemente perfetta, quindi io vedrei bene uno scontro di qualsiasi genere 🙂 ti seguo!

  37. Uga ha detto:

    Scontro. Magari con una collega (?) Non può andarle tutto bene.
    Ricambio 😉

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi