Ancestoria III – La difesa di Ngana

Problemi alla corte di re Fu Lung

-Sua maestà Fu Lung, il gruppo di avventurieri che ha mandato a chiamare attende di essere ricevuto-.
-Falli entrare, Lotar!- ruggì Fu Lung, re di tutti gli uomini della Thundra di Ngana.
Il consigliere diede l’ordine e il gruppo entrò nella sala delle udienze.
Era composto da dieci elementi di cui 8 umani, un alato e un elfo accompagnato da un grosso lupo (11esimo elemento).
Il gruppo si dispose in ordine di fronte al re.
Fu Lung parlò -Chi di voi e Roland?-.
Il ragazzo si fece avanti guardingo -Io sono Roland!- rispose.
-Un “amico comune” mi ha parlato molto bene di te e del gruppo di cui fai parte, così ho deciso che voi ci aiuterete a risolvere un problema-.
-E se noi non volessimo accettare?- si intromise Paul che non tollerava il modo di fare di re Lung.
-Non è una richiesta, la mia!- ruggì allora il re.
-Potrei sapere chi è questo “amico comune”?- chiese Roland.
A quelle parole fece la sua apparizione un personaggio che, fino a quel momento, era rimasto nascosto tra le ombre.
Quando Roland lo vide sgranò gli occhi per lo stupore -Non puoi essere tu! Red…- esclamò incredulo.
Era proprio lui, inconfondibile. Red Drekkon un’abitante della Thundra, classe leonina. Più alto e massiccio di Roland, aveva una folta chioma rossiccia che sembrava unirsi con la barba a formare una sorta di criniera, tipica della sua specie, insieme alla coda felina e alle unghie affilate. Dietro la schiena portava La Sanguinaria, la sua Ascia da battaglia dalla lama rossa.
-Come sei sopravvissuto alla viverna?- chiese Roland.
-E’ una lunga storia!- rispose Red -Avremo tempo e modo di parlarne-.
Poi l’attenzione tornò sul re che si stava spazientendo -Miei signori, rimandate a dopo i convenevoli! Qui a Ngana abbiamo un problema più urgente da risolvere. Mentre il grosso del mio esercito è impegnato a contenere le orde di orchi a Ovest, dal Sud giunge notizia che un gruppo ingente di barbari si sta organizzando per attaccarci. Serve qualcuno esperto che vada a difendere i nostri confini, dispongo solo di un centinaio di soldati ma Red, mio nipote, garantisce che saranno sufficienti se voi scenderete in campo…-.
-Di quanti nemici stiamo parlando?- chiese Josephyn che fino ad allora era rimasta in silenzio.
-Non meno di 300!- rispose Fu Lung seccato per l’interruzione.
-Tra i vostri soldati ci sono arcieri?- chiese Luxian, l’elfo.
-No! La mia gente predilige il combattimento ravvicinato- rispose il re infastidito da tutte quelle domande.
-Allora è impossibile!- sentenziò Cedrik.
A quelle parole calò il silenzio nella sala. Tutti gli abitanti della Thundra presenti si voltarono a guardare Cedrik, e anche i suoi compagni lo fissarono.
-Chi sei tu?- chiese il re al limite della pazienza.
-Sono Cedrik l’eroe, figlio di Ulsan del casato dei Tundis e non intendo mettere a repentaglio la mia vita o quella dei miei amici perché i vostri soldati non “prediligono” il combattimento a distanza-.
Mai nessuno aveva parlato con tale arroganza dinnanzi al re e per poco Fu Lung non si mise a urlare, quando intervenne Paul -Ha ragione! Insegnate ai vostri uomini a usare l’arco piuttosto!-.
-ROAAAAR- il ruggito del re fece quasi tremare le mura della sala -Come osate?!- il re prese a sbattere i pugni sul trono con forza.
-Kito fa’ qualcosa!- bisbigliò Josephyn.
Kito si avvicinò ai suoi compagni e finse di mettere loro una mano sulla spalla in segno di complicità, invece premette un particolare punto sensibile alla radice del collo e i due caddero al suolo addormentati.
Fu Lung ne rimase talmente colpito che la sua rabbia sfumò all’improvviso.
-Non si preoccupi sua maestà. Faremo del nostro meglio- si fece avanti Arlan, l’alato.
La sua voce era ferma, il suo passo sicuro.
Re Fu Lung si ricompose quasi per riflesso del carisma emanato da quell’uomo -B-bene!- riuscì a rispondere -Per oggi ne ho avuto abbastanza di voi: amici di Red! Lasciatemi!- ordinò.
Dunque il gruppo fu condotto fuori dalla grande sala e i ragazzi scortati nelle capanne a loro assegnate. Durante il tragitto Red spiegò che per resistere all’orda di barbari si sarebbero recati il giorno successivo al confine Sud con 100 soldati.
***
Toc, toc.
La porta si aprì silenziosamente -Ehm, Seko? Sono Angel! Ho sentito che qui l’Okkiaku costa poco, pensavo che io, tu e Josephyn potevamo andare a ad assaggiarlo-.
-Okkiaku?-.
-Si, si! (Seko non ti vedo, perché la tua stanza è così buia?)-.
-D’accordo-.
Angel vide Seko venire fuori dalle ombre quasi senza sentire i suoi passi e per poco non sobbalzò.
-Andiamo a chiamare Jo!-.
***
Toc, toc.
-Chi è?- chiese Kito.
-Servizio in camera!-.
-Interessante!- rispose Kito aprendo la porta.
Cedrik e Paul gli furono addosso -Adesso ce la paghi!-.
***
Toc, toc. Nessuna risposta.
-Lo immaginavo- fece Josephyn verso Arlan e Gus -Luxian non è tipo da rimanere al chiuso. Sarà andato a farsi un giro per queste foreste insieme a Elis (la sua lupa). Ci raggiungerà dopo per discutere sul piano d’azione.
***
Roland e Red erano a un tavolo con un boccale di birra, intenti a raccontarsi vecchie storie.

Cosa troveranno al loro arrivo ai confini Sud?

  • Quando arrivano alla postazione di guardia tutto sembra tranquillo. E' proprio allora che i barbari attaccano (0%)
    0
  • I barbari hanno già attaccato. Le postazioni di guardia hanno respinto l'ondata ma ci sono stati molti morti e feriti. (100%)
    100
  • Nessuna traccia dei barbari. Le postazioni di guardia sembrano tranquille. (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

91 Commenti

    • Grazie mille 🙂

      Vorrei anche il tuo parere su questa cosa:
      se raccontassi le storie dei personaggi (10 capitoli per ogni personaggio o 5) quando ancora non si conoscevano e non erano avventurieri, potrebbe essere interessante secondo te? sarebbero storie meno dinamiche e meno “comiche”

      • Io le leggerei! *w*
        Hai messo insieme un gruppo di personaggi molto ben caratterizzati e che fanno venire voglia di scoprirne di più su di loro. Anche se le storie non saranno comiche come queste, credo che valga comunque la pena di leggerle! In fondo, è la strada che ognuno di loro ha percorso per diventare un personaggio che ci ha particolarmente emozionato!
        Visto che sono tanti, forse 5 capitoli a personaggio? A meno che non ti venga meglio diversamente! 😀
        Se e quando vorrai scriverle, avrai senz’altro una lettrice! 😉

  1. Sarebbe servito un capitolo in più per dar maggior risalto ai personaggi. Tuttavia mi è piaciuto molto lo scontro come è stato narrato.
    Belllissimo il finalino dove vogliono dargli un’altra missione ma loro scappano di notte 😀

    Alla prossima storia 🙂

    Ciao 🙂

    • Si, lo spazio era poco. Errore mio.

      Ne approfitto per chiederti un’opinione:
      secondo te, se raccontassi le storie dei personaggi (ovviamente 10 capitoli per ogni personaggio) quando ancora non si conoscevano e non erano avventurieri, potrebbe essere interessante? Si tratterebbe di storie meno dinamiche e meno “comiche”. Secondo te perderebbero tono così?

      • Uhm… non saprei: di solito i prequel hanno ben poco da raccontare perché sai già dove devono andare a parare e, di solito, 10 capitoli sono pure troppi…
        Se pensi, però, che ci sia qualcosa comunque di interessante da raccontare, il mio suggerimento è di fali ricollegare ad una storia più ampia, dove i personaggi “si raccontano” allo scopo di “mettere insieme” alcune parti (non sapendo minimamente cosa vuoi scrivere, non posso andare più sul preciso).

        Ciao 🙂

    • Grazie mille 🙂
      ti chiedo un parere: secondo te, se raccontassi le storie dei personaggi (ovviamente 10 capitoli per ogni personaggio) quando ancora non si conoscevano e non erano avventurieri, potrebbe essere interessante? Si tratterebbe di storie meno dinamiche e meno “comiche”. Non vorrei fare un passo indietro con questa scelta.

      • A me piacerebbe tantissimo! *^*
        Hai caratterizzato alla perfezione tutti i personaggi e credo che sarebbe molto interessante scoprire qualcosa sul loro passato.
        Io adoro le storie piene di avventure e di scene comiche, però credo che sia importante anche conoscere i personaggi: il loro passato, la strada che hanno percorso e ciò che hanno sopportato per diventare quello che sono. Visto che sono in tanti, una soluzione potrebbe essere quella di dedicare 5 capitoli a personaggio (invece che 10).
        Comunque, vedi tu…Io ti seguirò in ogni caso! XD

    • Mmm non considero mai la possibilità di fare accadere tutte e tre le cose.
      Infatti già pensavo che se passa la scelta di Lucius (e del motivo) avrei dovuto poi proseguire la storia in un modo che non fosse nè il rapimento nè la scoperta di Angel…..dovrei pensarci meglio prima di decidere quali strade proporre XD

      Ps Grazie. 🙂 Sono d’accordo con Pinkarella e con te. Le prossime volte cercherò di equilibrare meglio l’humor e il fantasy 😉

  2. Jack, onestamente mi sembra troppo simpatico per essere un fantasy…troppe battute da commedia. La frase ciao ciao agitando la manina cozza con la frase successiva. Così come giochiamo al dottore…. Così la battuta finale…. Capisco che bisogna smorzare i toni…Però mi sembra più humor o commedia. A mio modestissimo avviso da semplice lettrice. Non me ne volere! 🙂 Ma te lo dico perché ti apprezzo! Io dico che viene scoperta.
    Ciao!

    • Grazie mille 🙂
      Le critiche costruttive sono sempre ben accette.
      Ci ho pensato bene e credo tu abbia ragione: questa volta sono andato troppo sul ridere e poco sul fantasy. Cercherò di stare più attento per il futuro….fermo restando che se passa la scelta di Lucius dovrà esserci una digressione più comica che fantasy XD

  3. Era sparito il Segui la Storia, per fortuna me ne sono accorto in tempo e ho recuperato ^_^
    Adoro come stai scrivendo questo racconto perché si riescono a notare le capacità dei personaggi (leggermente sacrificate nei racconti precedenti). La tensione è alle stelle e la comicità dei personaggi pure. È difficile farlo e son contento che tu ci riesci ^_^

    Ottima l’idea del colpo di scena; tra il campione e l’idea di rapire il capo ho scelto a caso: rapire il capo (e magari abbiamo anche altri colpi di scena).

    Ciao 🙂
    PS: “Angel fingersi donna” 😀 😀 😀 😀

  4. Aaahhh, perchè non si possono dare più voti???? Sono terribilmente indecisa tra l’idea di Kito e quella di Arlan!!!!! Per come è fatto questo gruppo, si pesteranno tra loro per decidere chi sarà il campione che affronterà quello dei barbari! XD Però, anche l’idea di Kito promette di essere divertente!!
    Uff… dopo averci pensato, ho scelto l’idea di Arlan: sono proprio curiosa di vedere chi sarà il nostro campione! 😉
    Un altro episodio davvero avvincente! Ho adorato tantissimo Seko in questo capitolo: è stupenda!!! *w*
    Alla prossima!!! 😀

    • Grazie 🙂

      Beh, in realtà non tutti vorrebbero essere il campione. Però sarebbe interessante capire l’idea che ha chi legge sulle loro abilità.
      Tu chi credi potrebbe andare come campione?
      (e fai attenzione alla tua risposta altrimenti comparirà un personaggio che si chima Mika tra le file dei nemici 😛 )

      • Accidenti! Noooo, non voglio finire tra le linee nemicheeeeee!!!!!!! T^T
        *Si schiarisce la voce*
        Allora… Roland, Gus e Paul mi sembrano i candidati più papabili, per abilità e carattere (Paul aveva già proposto di attaccarli e gli piace menare le mani, benchè potrebbe non volersi sacrificare). Cedrik, Luxian e Kito non ce li vedo molto, così come Angel (che deve ancora picchiare Kito per l’idea che ha avuto :D) e Seko (che credo non ne abbia voglia). Josephyn (che mi piace tantissimo per quanto è forte) penso preferisca elaborare una strategia vincente, piuttosto che mettere a repentaglio la sua vita così… Forse potrebbero convincere Red o costringere Arlan a diventare il loro campione, visto che era una sua idea.
        Ok, questa è l’opinione (se è sbagliata è colpa mia, non tua) che mi sono fatta leggendo. Sentiti libero di mettermi tra le fila dei barbari e darmi la fine ingloriosa che merito!
        Qualunque cosa succederà, non vedo l’ora di leggere il prossimo capitolo! 😀
        A presto!!!!

  5. Ciao ^-^
    Ho letto la tua storia (anche la I e la II parte) e devo dire che è veramente bella e divertente! I personaggi sono un più bello dell’altro!
    Adoro Kito! *^* Mi fa morire dal ridere ogni volta X’D (anche Angel non scherza XD)
    Voglio farti i complimenti perché, oltre a descrivere molto bene i combattimenti e le varie avventure, sei riuscito a caratterizzare alla perfezione i personaggi!
    Voto il rapimento del nobile!
    Ti seguo! A presto!!! XD

  6. Ciao! 😀
    Mi piace molto la saga di Ancestoria ^-^ è un peccato che abbia così pochi punti!
    Detto questo, direi che farebbero meglio ad ascoltare la proposta di Luxian. Riguardo a chi mandare… beh, potrebbe andarci lui stesso, visto che gli altri sono molto più impulsivi! XD Al massimo, può farsi accompagnare da Cedrik!
    Alla prossima! 😀

    • Ciao e grazie 😀
      E’ sempre una bella sensazione sapere che quello che inventi (e scrivi) piace.
      Per quanto riguarda i punti, come dicevo anche a Pinkarella, dipende dal fatto che ho poco seguito qui su theIncipit, ma puoi vedere che è abbastanza seguito su facebook. Da amici troppo pigri per registrarsi qui 😀

      Per quanto riguarda il tuo voto mi sembra ben ponderato.
      Chissà….

    • Questo è il terzo episodio di Ancestoria che scrivo. Il primo è piaciuto, il secondo lo ha commentato solo Red, stavolta siete in tre.
      Noterai però che ci sono molte condivisioni su facebook perché queste storie sono basate su un GDR e i miei amici che giocano (e che caratterizzano i personaggi che leggi in queste storie) mi seguono su facebook e commentano da lì (perché sono troppo pigri per registrarsi su theIncipit).
      Diciamo che io non do molto valore agli incpoint perché la maggior parte dei commenti li ricevo su facebook 🙂

      Detto questo, mi verrebbe da chiederti come mai hai scelto loro tre?

          • Si mi ricordo che hai commentato la storia del gigante 🙂
            Questo significa che puoi già avere un giudizio sui personaggi che non è dettato dal caso.

            Il numero dei personaggi sta aumentando per questo devo dedicare a ognuno meno spazio e quindi può apparire che Josephyn sia meno protagonista ma in realtà lo sono tutti.

            Considera che il gruppo iniziale è quello dei primi sei: Roland, Kito, Gus, Josephyn, Seko e Angel. Gli altri sono amici che hanno affrontato qualche avventure insieme. E ho deciso di introdurli nelle storie…..con lo special guest di questa storia che è dedicato a Red XD

            😀

              • Certo!
                Nella seconda storia che ho scritto Red mi ha descritto un suo personaggio da GDR e io l’ho adattato all’ambientazione di queste storie (es. il personaggio originale di RED era un uomo-leone mezzo umano mezzo animale, stile minotauro per intenderci. Siccome in questa ambientazione gli uomini bestie sono più simili agli umani con caratteristiche animali (es. la coda, o le unghie affilate), è diventato un uomo della Thundra di stirpe leonina).

                Anche tu dovresti descrivermi il personaggio che vorresti così da poterlo “creare” nel mondo di Meramia.

                😀

            • Allora…. Una sorta di Amazzone. Una guerriera solitaria, abile con l’arco. Misteriosa e forte, è abituata a combattere da sola. Lunghi capelli biondi e lisci, occhi scuri. Arco a tracolla e scudo in una mano. Unica concessione animale, una bella cosa sottile. 😀 😀 😀 😀

  7. >Special Guest: Red Drekkon
    😀 😀

    Un’avventura seria con il gruppo più scaciato del mondo: ne vedremo delle belle. 😀
    Riuscire a mantenere il serio ed il comico al giusto livello è una faccenda difficile: spero ci riuscirai 🙂

    Voto per l’attacco avvenuto in anticipo!

    Ciao 🙂

    • Io mantengo sempre la parola 🙂

      Credo che la cosa più difficile sarà gestire tutti questi personaggi senza trascurarne nessuno. Ma capisco che sembra ridicolo dirlo a te visto che nelle Zone Extramondo ne hai gestiti anche di più.

      Per quanto riguarda il serio e il comico beh, lo vedremo nel corso della storia. Incrocio le dita.

      Ciao 😀

      • Ti do un consiglio per gestire tanti personaggi: concentrati su pochi per volta. 1, 2, 3… quanti puoi saperlo solo tu. In un capitolo fai un primo piano su questi e lasci gli altri sullo sfondo (magari ogni tanto qualcuno dice qualcosa o si vede en passant qualcuno che sta facendo qualcos’altro, ma te ne occupi poco); nel capitolo successivo tieni fisso uno solo (o più di uno, dipende da te e dalla situazione) di quelli che avevano “i riflettori” nel capitolo precedente e metti sotto “luce” l’altro gruppo; quando hai finito, mischia le carte e ricomincia 😉
        Qualche volta ti succederà che non saprai più che fare (quando nella scena dovranno agire tutti insieme), ma in linea generale si riesce a gestire l’elevato numero di personaggi in scena 🙂

        Ciao 🙂

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi