Ancestoria IV – La Fortezza delle Ombre

Ha inizio la sfida!

-Un mago?!? Non si era mai parlato di maghi!- si lamentò Kito, scoraggiato.
-No lo hanno detto chiaramente ma è ovvio che parlano di un mago- rispose Josephyn.
-E’ ovvio per te! Io avevo già calcolato che avremmo concluso la missione subito e con i soldi del premio avrei trascorso due giorni da favola alle terme del piacere-.
-Non vedo il problema. Concludiamo la missione in fretta e potrai andare alle terme- chiuse il discorso Jo con spavalderia.
-Non mi piacciono i maghi….- sussurrò Kito, tra se.
Roland condusse il suo cavallo vicino a quello dell’amico -Neanche a me piacciono i maghi. Mi sembra che giochino sporco. Preferisco un bel duello con le spade-.
Anche Angel mosse il suo cavallo vicino quello di Josephyn -Proseguendo di questo passo arriveremo alLa Fortezza delle Ombre poco prima di sera-.
-Già- rispose Jo.
-Sei un genio!- la punzecchiò Angel -Dimmi, cara, oltre al trovarci ad affrontarlo al buio, abbiamo fornito altri vantaggi al nostro avversario?-.
-Paura del buio?- sghignazzò Josephyn.
-No. Paura delle tue strategie!- rispose acida Angel.
Mentre gli altri discutevano Seko, in silenzio, osservava La Fortezza delle Ombre che si ergeva sulle pendici del colle, che avevano quasi raggiunto. La particolare posizione di quella struttura faceva sì che ad ogni ora del giorno la luce non la colpisse mai direttamente.
Un’altra cosa che aveva notato era il comportamento di Gus: insolitamente taciturno e poco partecipe alle discussioni del gruppo da quando erano partiti.
Un’avventura che presentava già tanti misteri e non era ancora iniziata. Per fortuna Seko non era una tipa curiosa e non si soffermò a cercare delle risposte.
***
Giunsero alla fortezza quando la luce in cielo cominciava ormai a mutare da un caldo arancio ad un tiepido violetto.
-Bene. E ora? Bussiamo?- chiese Kito di fronte al grande portone di legno posto all’ingresso, chiuso.
-Cerchiamo un altro passaggio, su! Una postierla o uno scarico delle acque nere. Dividiamoci!- propose Josephyn.
-Ci dividiamo?- chiese Roland inarcando un sopraciglio con aria di sfida. Poi propose -Maschi contro femmine! Chi lo prende o lo uccide si becca tutto il premio!-.
Josephyn lo fissò a occhi stretti, non voleva dare l’impressione di tirarsi indietro ma sapeva che era pericoloso oltre che poco professionale lasciarsi trascinare in simili giochini.
-Te la senti?- le chiese spavaldo lui -Se non ce la fate voi femminucce andiamo noi maschietti a risolvere questa storia-.
-Ok!- rispose Josephyn con rabbia -Accettiamo!- si strinsero la mano.
-Andiamo ragazze!- ordinò alle altre e si diresse sul versante sinistro della fortezza.
Angel e Seko la seguirono senza particolare allegria, parlottando tra loro.
-Come al solito decide anche per noi!- si lamentò Angel.
-Oh, non ha deciso per noi. A me sta bene- rispose Seko -questa sfida renderà la missione meno noiosa-.
-Ragazzi forza!- ordinò Roland alla sua squadra e partì verso il lato destro.
Gus lo seguì, Kito invece rimase indietro ad osservare il grande portone in quercia.
-Kito se non ti muovi ci farai perdere la sfida!- urlò Roland da dietro l’angolo, già lontano.
Kito si avvicinò al portone e bussò.
*Toc-toc*
Silenzio.
-Era impossibile!- rise tra se, contento di non aver fatto quella figuraccia di fronte agli altri.
Si voltò per raggiungere Roland e Gus ma si fermò subito quando udì un rumore alle sue spalle. Prima un leggero scricchiolìo, poi un raschiare sempre più forte. Si voltò e vide la polvere venire giù mentre l’enorme porta si apriva verso la corte interna della fortezza.
Il portone smise di muoversi subito, lasciando però lo spazio per consentire il passaggio di una persona.
-Ehm…wow?- Kito non sapeva bene come considerare la cosa. Un colpo di fortuna? o piuttosto una trappola?
Si avvicinò con cautela e oltrepassò la soglia che, quasi istantaneamente, si richiuse alle sue spalle. -Ecco. Una trappola!- concluse rassegnato.
***
-Ragazze, ho trovato un passaggio!- chiamò Josephyn.
Angel e Seko la raggiunsero.
-E’ uno scarico delle acque nere. Come immaginavo!- sorrise soddisfatta Jo.
Allora Angel sbottò -ma non potevi immaginare un prato fiorito? Ma perché sempre le cose più schifose? Ma senti che fetore! Ora dobbiamo attraversare questo schifo? Quella melma arriva alle ginocchia! Che schifo! Schifo! Schifo! Io non vengo! Buona fortuna!-.
Seko e Josephyn si guardarono l’un l’altra sospirando.
***
-Dobbiamo trovare un passaggio prima che lo trovino le ragazze!- disse Roland osservando la parete sull’altro lato della fortezza -Forse riusciamo a scalarla!-.
Gus lo superò senza fiatare e si diresse a passo sicuro verso un’angolo di quelle mura, coperto da alcuni massi e cespugli.
-Dove vai?- Roland lo seguì -Non aspettiamo Kito?-.
Quando raggiunse Gus, lo vide farsi spazio tra i cespugli e poi entrare in una piccola apertura, quasi invisibile.
-Ma come…? Aspettami Gus!- gli andò dietro.
Una volta all’interno delle mura Gus si voltò all’improvviso spingendo Roland con le spalle al muro -Ora seguimi!- disse secco -E non fare alcun rumore!-.

Come procederà la sfida tra le due squadre?

  • Kito incontrerà il mago. Le ragazze cadranno in un trabocchetto. (0%)
    0
  • Tutti dovranno affrontare gli ostacoli e le trappole posti a difesa del mago (0%)
    0
  • Gus sembra conoscere la fortezza, lui e Roland eviteranno i trabocchetti. Le ragazze invece dovranno affrontare gli ostacoli. (100%)
    100
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

72 Commenti

  1. >Seko gli passò una mano sulla nuca come a volerlo consolare ma in realtà tratteneva le risa.
    😀 😀 😀 😀

    Dunque, vediamo… mi piacerebbe vedere Gus contro il mago, ma mi sà che gli altri non starebbero a vedere, quindi voto tutto il gruppo contro i Nerovolto ed il Mago, sperando che gli altri pensino ai Nerovoto e Gus al mago 😉

    >Gus osservò con attenzione il Nerovolto colpito dal fulmine di Landar, che gemeva a terra ancora dolente, e capì. Allora iniziò a ridere fragorosamente.
    Sono spiazzato!

    Ciao 🙂

    • Devo dire che questa scelta, tra quelle fatte finora, è una delle più grosse, narrativamente parlando, dal mio punto di vista. Cioè finché non si decide non posso iniziare a pensare al prossimo capitolo perché le vie, offerte dalle scelte, sono molto differenti tra loro.
      Comunque sono d’accordo con te che il Tutti contro Tutti…ci sta! 😉

      Ciao 🙂

  2. “Il suono di Kito che schiariva la voce attirò l’attenzione -Ci penso io! Sono pur sempre il brillante medico del gruppo- (proseguono tutti)” Ovviamente voto questa! XD
    Ciao!
    Ottimo capitolo! Sei stato molto bravo! Sono d’accordo con Mika: tutto il gruppo ha un conto in sospeso con Landar, perciò credo sia giusto che vadano tutti.
    Alla prossima! 😉

  3. Ciao!! 😀
    Proseguono tutti! Con tutto quello che è successo là dentro, tutto il gruppo ha un conto in sospeso con Landar! 😉
    Bellissimo questo capitolo! I combattimenti sono descritti con un’alternanza di momenti divertenti che li impreziosiscono senza spezzare troppo la tensione! XD
    Alla prossima!

  4. Ciao! 😀
    Fantastico questo capitolo dedicato agli scontri: li hai descritti talmente bene che mi sembrava di vederli davanti agli occhi! *w*
    Bugal e Dugal si ritirano e spero che Kito ed Angel sfuggano al controllo mentale (e che qualcuno curi Seko e Gus!).
    Alla prossima!

  5. Ciao!
    Capitolo molto bello! Sono morta dal ridere quando Roland ha detto -“Non posso combattere seriamente contro una donna! Mi occuperò di Angel!-.” X’D
    Ho visto il commento di Red e devo dire che non mi dispiace la sua lista di vincitori, perciò anch’io dico che vinceranno lo scontro Bugal, Roland, Kito e Josephyn!
    Alla prossima!!! 😀

  6. Ciao!! 😀
    Mi è piaciuto tantissimo questo capitolo! Lo scontro tra Angel e il Nerovolto è molto bello! Complimenti!! ^-^
    Comincerei il capitolo con “Intanto il nemico, Landar il mago, sta…”, così diamo un’occhiata a cosa fanno i nemici e, chissà, forse anche a Kito! 😉
    Alla prossima!

  7. Ciao!! 😀
    Angel spacca tutto! Dopo aver scoperto in quale schifezza ha fatto il bagno ci sta! Poi direi che può svenire e noi tornare da Seko e Josephyn! 😉
    Mi è piaciuto molto il pezzo con i neuroni-Angel e quando lei ripensava al suo passato sono diventata curiosa di scoprire anche la sua storia. Spero che un giorno la scriverai! 😉
    Alla prossima!!

  8. Ciao e bentornato!
    Ah! Quanto mi sono mancati Angel e Kito! Anche gli altri sono stupendi, ma loro due li adoro!
    Dunque, incipit interessante. L’avventura è iniziata e io sono indecisa, perché non so per chi tifare. Vorrei tenere per le ragazze (solidarietà femminile), ma nell’altra squadra c’è Kito. Mmmm…deciderò più avanti. Per ora dico che Gus conosce la fortezza e riescono ad evitare gli ostacoli. Vediamo come se la caveranno le ragazze.
    Ovviamente ti seguo. Alla prossima! 😀

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi