MODESTEIN

Dove eravamo rimasti?

S'ìncontrerà Monìka Castorìadìs a... Budapest (50%)

VENICE, SPOT OF LIFE

 Dovreì, potreì. Dovreì andare a Venezìa. Andare al Lìdo. Andare al festìval. Cì son stato quasì sempre. Non posso, non devo andarcì: sto costruendo una storìa sulla mìa storìa a Venezìa. Dunque, alla larga. Sto qui per conto mìo: ìn compagnìa deì camarones, ìo lì cucìno benones. Che cì vada Sarno a Venezìa: è un regìsta luì. Per chì canta Ella Fìtzgerald? Canta “Ace ìn the Hole”. Canta per me che sono al Lìdo. Sad times, may follow your tracks
Bad times, may bar you from Sack’s
At times, when Satan in slacks
Breaks down your self control

Maybe, as often it goes
Your Abe-y, may tire of his rose
So baby, this rule I propose
Always have an ace in the hole Sad times, may follow your tracks
Bad times, may bar you from Sack’s
At times, when Satan in slacks
Breaks down…

Nel brano dì Cole Porter, ì grandì magazzìnì “Sack’s” suona come sex: shoppìng and fuckìn’ ìn New York cìty. E a Venezìa? Shootìng and… La Castorìadìs è a Venezìa per la Mostra del Cìnema, Monìka ìnvece forse è a Buda forse è a Pest. Sul Ponte del Dìavolo abbìamo fatto un patto, ma non ne voglìo parlare. Forse ne ho gìà parlato da qualche altra parte, forse no. Dopo ì camarones grìglìatì cì sta bene un guacamole. Tutto bene, dunque, se non fosse per le zanzare. Ma ì Creatorì, per pìgrìzìa per burla antagonìsmo per non farcì annoìar dì perfezìone, han dovuto creare le zanzare ìnsìeme all’aragosta alla Termìdoro. Lo spot festìvalìero che mì gìra ìn testa è una notte a San Marco a convìncere un’ assìstente fìglìoccìa dì un polìtìco allora ìn gran carrìera a condìvìdere la mìa suìte al Bauer con la scusa che Venezìa senza amore è sprecata; l’ho poì contrabbandata la mìa assìstente dentro al Bauer (o al Grìttì?) sotto ìl naso gogolìano del concìerge e tutto perché poì? Non lo so pìù e non lo sapevo neppure allora che ero gìovane e onnìpotente. Sembra un aneddoto dì Nantas Salvalaggìo che maì capì ì suoì e nostrì tempì, Hemìngway e Vasco Rossì e tuttavìa spesso azzecco’ epìfanìa. Sul verde alga della memorìa venezìana sì spalma ìl verde avocado del Mexìco vìssuto con Donata, le sìa condonata ognì pena dì rìmpìanto.Tornando alla Castorìadìs, l’ultìma volta che son stato a Venezìa, cì son stato con leì o cì sono stato con Monìka? E’ stato quando cì hanno negato l’ìngresso alla Guggenheìm per vìa del cagnolìno.  E Peggy che cì ha sepolto lì ì suoì!                                                                                                   Mì sa che lascìo Caprì e raggìungo Nìcky al Lìdo, per scrìvere un’altra commedìa epìca, la Edìpomedea, sull’amore pìù tragìco e omerìco dì fìne Novecento; forse al mìo regìsta teatrale la tragìcommedìa dello scrìttore gay e della cantante greca ìnteresserà pìu’ dì Modest Steìn e delle mìe Tablet of Hercules, credo.                                                                                                                            “- Che voce! Tì pìace?-                                                                                                                          – Chì è? –                                                                                                                                             – La Fìtzgerald. A me buca ìl cuore. Ho logorato seì dìschì ìn un anno. Questa è Love for Sale. Poì vìene Nìght and Day. E poì Ace ìn the Hole. Ah, dìvìna!”.                                                                                                                                 Così scrìveva la mìa amìca Orìana nel suo Penelope alla Guerra. Ho trovato ìl volumetto Bur qui a Caprì. Fìnìro’ dì rìleggere la love story tra un’ìtalìana e New York ìn vìaggìo da Napolì a Santa Lucìa: qui anche un’amerìcana ognì tanto rìnuncìa all’aereo per ìl treno.                                                                                                                                            Che combìnerà Nìcky Sarno al Lìdo, ìn chì o su chì s’ ìmbatterà oppure abbatterà? Ha gìà mollato “Ace ìn the Hole” vesìone terremono, ìl mìo assìst nella manìca?

Che combìnerà Nìcky Sarno al Lìdo, ìn chì o su chì s' ìmbatterà oppure abbatterà?

  • un nuovo personaggìo (0%)
    0
  • la Castorìadìs (0%)
    0
  • Monìka (100%)
    100
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

27 Commenti

  1. Un finale inatteso e del tutto spiazzante. Non dice o racconta niente della storia narrata finora, ma prende una direzione diversa e con altro spessore. Non so giudicare se il racconto mi piaccia o meno, di sicuro l’ho letto con curiosità capitolo dopo capitolo.

  2. Il mio episodio preferito…
    “Dalla telefonata ho capìto che mì sì suggerìsce un “Ace ìn the Hole” ìn versìone remake sìsmìco e fare ìl Chuck Tatum Mobìle Devìce dì un Leo Mìmosa da neo-neorealìsmo mì stuzzìca.” Bellissima frase e azzeccatissimo paragone.
    Budapest, la Mitteleuropa mi sembra adatta.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi