Il Sigillo del Demone

Ritorno

Saito scagliò un calcio alla testa di Wyrd, ma lei lo parò con l’alabarda, allontanandosi subito dopo.

“Devo oltrepassarla e raggiungere Eyra” pensò il Rhyfel, facendo saettare gli occhi tra la donna e la porta alle sue spalle “Mi basta un suo momento di distrazione” ponderò.

Sapeva che non avrebbe potuto coglierla di sorpresa. L’unica speranza era sfinirla.

Fece per muoversi, ma la terra tremò.

La scossa durò solo alcuni istanti, ma costrinse i due a poggiare una mano al suolo per non cadere. Quando finì, Wyrd si mise a ridere.

«È cominciata!» esclamò.

Il Rhyfel si alzò, pronto ad interrogarla, ma lei lo sorprese. Con un gesto della mano, svanì nel nulla. Del fumo blu rimpiazzò la sua assenza e Saito sospirò sollevato.

«Sevì!» esclamò, quando vide emergere i suoi amici «Che è successo?»

«I demoni si sono ritirati» lo informò Algyz «questo ci ha permesso di raggiungervi.»

«Dov’è Eyra?» chiese Eadan, guardandosi attorno.

Il giovane raccontò loro quanto era accaduto. Allarmati, i compagni si voltarono verso l’uscita, ma non fecero nemmeno un passo. Misero mano alle armi, i sensi all’erta: qualcosa o qualcuno veniva verso di loro. Attesero per ciò che sembrava un’eternità. Poi dalla porta comparve una figura.

Poggiò un palmo sullo stipite, lasciando un’impronta rossa dopo averlo ritratto. Alzò lo sguardo sul gruppo, scioccato dal suo arrivo, e offrì un sorriso amaro. Qualcuno esclamò il suo nome, sconcertato dall’aspetto che aveva. Barcollava, tenendosi l’addome, da dove sgorgava un flusso ininterrotto di sangue.

«Reyd…» mormorò Yss, scuotendo gli altri dal loro stupore.

Gli sguardi altalenarono tra lei e il Silph, incerti ed inquieti, tesi e insicuri per ciò che sarebbe successo.

L’ibrida abbassò il capo, scuotendolo lentamente. Ansimò, gemette e singhiozzò. Rialzò la testa e sgranò gli occhi, come ridestatasi da un incubo.

«Reyd!» urlò.

Sentì qualcosa, dentro di lei. Sembrava il rumore di catene spezzate, il tentennare di lacci metallici che si rompevano, perché incapaci di trattenere una volontà alimentata dal dolore e dalla disperazione.

Il controllo che Hyarn aveva su di lei si era dissolto e Yss era tornata padrona del suo essere.

Si mosse prima di tutti. Il suo corpo si protese e il braccio si stese davanti a sé, quasi a cercare quella libertà che le era stata tolta. Quel braccio disteso, che aveva infranto le sbarre della sua gabbia, si piegò, afferrando il principe e lasciando che si accasciasse languidamente su di lei. Lo tenne stretto, quasi avesse paura che svanisse, correndo via tra le sue dita come sabbia finissima.

«Yss?» mormorò Reyd, osservando la sua figura sfocata.

«Sono qui, fratello!» lo rassicurò, chiamandolo così per la prima volta «Andrà tutto bene!»

«Mi… dispiace» tossì.

Yss scosse il capo, zittendolo «Risparmia le forze.»

«È troppo tardi…»

«No! Non lo è!» protestò la guerriera, cercando freneticamente di arrestare l’emorragia.

Reyd poggiò la mano sul guanto di lei, ora macchiato di rosso.

«Scusami… Non sono riuscito… a mantenere la promessa…»

L’ibrida sentì il fiato morirle in gola. Spalancò la bocca, ma nulla vi uscì. A parlare furono, invece, i suoi occhi. In silenzio, lasciarono scendere gocce ricolme d’affetto e disperazione, che scivolarono lungo il volto angosciato per infrangersi come cristalli sulle loro mani insanguinate.

Ansimò, voltandosi verso Sevì.

«Curalo!» intimò, ma l’ordine assomigliava a una supplica «Ti prego!» singhiozzò.

Il giovane la guardò spiazzato. Il suo cuore voleva aiutarla, ma la ragione lo stava avvertendo che qualcosa non andava.

Algyz si mosse, inginocchiandosi accanto a loro.

«Cosa è accaduto?» domandò.

Reyd tentò di parlare, ma tossì. Alcuni rivoli rossi gli scivolarono lungo il mento. Sospirò e riprese.

«È… Eyra…»

La sorpresa colorò il viso di Saito e Sevì, mentre Eadan corrugò la fronte.

«Dovevamo catturare Reyd» rifletté «Perché ferirlo a morte?»

«Per difendersi?» ipotizzò Sevì.

«Ma dov’è ora?» chiese Saito.

«Dal Sigillo» gracchiò il principe «Ci condannerà tutti!»

*

Ignara di ciò che accadeva fuori dalla sala, Eyra salì i pochi gradini che portavano al muro dietro cui risiedeva Darthor. Lo osservò, come se fosse un vecchio amico che non vedeva da tempo. Poggiò una mano sul Sigillo e le rune sembrarono animarsi, brillando come stelle nell’oscurità.

*

«Che significa “ci condannerà tutti”?» chiese Eadan, avvicinandosi al sovrano ferito.

«La principessa ha intenzione di salvare questo mondo» si intromise Algyz «Le avete detto come distruggere Darthor?»

Reyd scosse il capo.

«La principessa non può fermare Darthor.»

*

Eyra ritrasse il palmo dal muro e lo tagliò con la daga. Rosso sangue sgorgò dalla ferita e cadde al suolo, raggiunto subito dalla spada che la ragazza gettò via. Si avvicinò al Sigillo e vi appoggiò lo squarcio.

*

Il respiro di Reyd si era fatto corto ed affannoso, l’espressione di Yss sempre più disperata. Tremavano entrambi, stretti in un abbraccio, che avrebbe potuto essere l’ultimo. Il principe deglutì e si umettò le labbra secche, prima di aprirle.

«La principessa è Darthor!»

Confusi? Scioccati? Sorpresi? Il personaggio chiave del prossimo capitolo sarà…

  • Darthor (13%)
    13
  • Reyd (50%)
    50
  • Eyra (38%)
    38
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

100 Commenti

  • Ciao Mike,
    ho deciso di leggerti perché sono stato attratto dal tuo nome, mi ricorda uno dei co-protagonisti di un anime (owari no seraph), a cui sono tra l’altro molo affezionato.
    Mi sta piacendo molto il racconto perché lo trovo affine ad alcuni anime, nello stile e nei colpi di scena, e devo dire me lo aspettavo inconsciament aaha hahaha.
    Continued story…code geass.

    a presto,
    Istinto

  • Sono riuscito a mettermi al passo! Ora posso commentare xD

    Scene e personaggi sanno tanto tanto di manga/anime e ad essere sincero nei racconti preferisco trovare personaggi e situazioni più puntati al realismo che alla spettacolarità, sempre però cercando di avere entrambi. Ma questo è solo un mio gusto personale.

    Tornando a questo racconto, hai un vero talento nel descrivere le scene, scorrono molto bene e sono ricche di dettagli. Un unico appunto potrebbe essere il linguaggio; delle volte si potrebbe dire lo stesso anche con parole più semplici.

    In conclusione: tanti colpi di scena e un bello stile di scrittura. Davvero piacevole da leggere. Seguo. A presto! 🙂

    P.S. Voto Hitomi no Kotae!

  • Ciao, Miiiika!!!! ^_^
    Bello, bello, bello! L’ho detto bello???
    Siamo sempre più vicini alla fine e so che sarà dura dire addio ai tuoi meravigliosi personaggi!!!
    Un po’ ti odio per ciò che hai fatto al povero Eadan, ma la scena finale è stata perfetta, dunque ti perdono. 😉 Bravissima!!! 🙂
    Per quanto riguarda le opzioni, le canzoni che hai proposto sono tutte bellissime.
    Ma, visto il mio amore infinito per 07-ghost, (vedi anche il mio nome XD) voto “Hitomi no Kotae, by Noria”.
    Complimenti! Alla prossima! 😉

    • Ciao, TiaShe! 😀
      Grazie mille per i complimenti e spero che la tua ira funesta passi presto… XD (E comunque non è stato facile fare quello che ho fatto al povero Eadan… Ho un cuore anch’io, cosa credi?! XD)
      Eh, conoscendoti sapevo che avresti votato quella 😉 (Oh, Frau! <3)
      Grazie ancora e a presto!!

  • Ci sono, Mika, sono qui!! Scusami, eccomi, ciao! Sono venuta a leggere i capitoli che mi ero persa e ti chiedo scusa. Ho finito da pochissimo gli esami e non ho avuto pace fino a quel momento. Quindi scusa, e ciao, e bravissima 🙂

    Il sesto mi è piaciuto moltissimo, ma questo numero 8… Ancora di più! Si passa dal sollievo per Wyrd (non ci ero arrivata, sono mica furba come Red ahahah) al dolore nel vedere Eadan che dovrebbe uccidere Eyra, alla sorpresa quando è Eadan ad essere colpito, ad una sorpresa ancora più grande quando Darthor viene trafitto dalla freccia. Insomma, come sempre il tuo punto forte è: non lasci tregua. Il tuo racconto procede mettendoci davanti agli occhi una scena dopo l’altra, in un continuo colpo di scena che non permette di staccarsi finché non si è arrivati all’ultima parola che hai scritto (e si vorrebbe ce ne fossero altre).

    E altre ce ne saranno presto, sulle note di… Vado ad ascoltare!
    Sakura no kinoshita. Dura scelta, devo dire.

  • Sei la maestra dei colpi di scena! Ogni capitolo ne ha uno in più di quello precedente! Ed è tutto armionioso, il che mi piace un sacco ^_^

    Due capitoli alla fine: che altre sorprese ci rivelerai? 😉

    Ciao 🙂
    PS: la “squadra” Algyz/Eadan è stata grandiosa ^_^
    PPS: Sì, lo sapevo che Wyrd si era fatta colpire apposta! ^_^

  • Voto a caso: gusto.

    Il capitolo mi è piaciuto molto ma mi ha lasciato perplesso che Wyrd si sia fatta colpire in questo modo; lei che riusciva a prevedere ogni cosa, compreso attacchi multipli, incantesimi ed altro, si sia fatta colpire da un semplice tentacolo uncinato…
    Mi aspetto altre sorprese nel prossimo capitolo 😉

    Ciao 🙂
    PS: Viva Eyra 😉

  • Ciao! ^__^
    Finalmente! Da tempo aspettavo che aggiornassi il capitolo! *w* (E direi che ne è valsa la pena!)
    Episodio intenso, come sempre ricco d’azione e colpi di scena.
    Eyra è ancora lì, sta lottando contro Darthor ed è determinata a non cedere. La battaglia è iniziata e i Rhyfel, nonostante si conoscano da poco, riescono a combattere insieme, dimostrando quanto sia profondo e solido il legame che li unisce.
    Mi dispiace molto per Wyrd. Purtroppo in una guerra non tutti possono sopravvivere, ma spero che per lei non sia ancora finita, che abbia ancora un parte importante da giocare in questa storia.
    Complimenti, Mika. Sei veramente brava!
    A presto! 🙂
    PS: Ho votato vista!

    • Ciao, TiaShe! 😀
      Grazie di aver letto e scusa per l’attesa: sono stata molto impegnata con altre storie! 😉
      Oramai tutti i nodi stanno giungendo al pettine e la fine si avvicina sempre più. Cosa accadrà ai nostri eroi? Eheh… io lo so! 😉
      Grazie ancora e a presto!! <3

  • Il giallo del sole…
    C’ é davvero bisogno di un raggio di luce come di un po’ di speranza.
    Mi piace molto questa unione che si è venuta a creare tra i personaggi e insieme sono certa che riusciranno a salvare sia Eyra sia il loro mondo.
    Bravissima, amo molto il modo in cui nonostante ci fosse molto dialogo, tu sia riuscita comunque a farmi immaginare molto bene ogni cosa.
    Alla prossima

  • Ciao! 🙂
    I personaggi sono cresciuti molto nel corso della storia, soprattutto Eadan e Algyz. Da rivali, sempre pronti a discutere, si sono trasformati in compagni leali, amici pronti a battersi e a sostenersi.
    “«E compagni, che guardano oltre le loro differenze e si sostengono a vicenda anche nell’ora più buia»” veramente bella questa frase.
    Voto Il bianco della neve. Ero indecisa, perché amo il blu, ma il candore della neve mi trasmette più calma e tranquillità. Spero che non nasconda qualcosa di terribile XD
    Bravissima e complimenti come sempre!
    Alla prossima! ^__^

  • Ciao ^^
    Un po’ in ritardo ma non potevo non passare a leggere l’ aggiornamento.
    Come sempre un capitolo molto intenso, dove le tenebre si fanno sempre più vive. Per questo ho votato per la citazione di Cohen, credo che ci sia sempre un piccola screpolatura da dove può entrare la luce e spero che accada anche nella storia!!
    Bravissima come sempre!!
    Alla prossima

  • Ciao Mika!!! 🙂
    Il tuo racconto parla di coraggio, sacrificio, dolore, ma soprattutto di amicizia. Per questo credo che la frase “Preferisco camminare con un amico nel buio, che essere solo nella luce” sia la più appropriata. La situazione è difficile e il futuro incerto. Il buio sta divorando ogni cosa e l’unica certezza che hanno è ciò che li unisce, quel legame che hanno forgiato con determinazione e coraggio quando hanno deciso di iniziare il viaggio.
    Complimenti, Mika. Non c’è molto da dire, sei bravissima.
    Alla prossima!

    • Ciao, Red! 😀
      Grazie mille! ^-^
      Per quanto riguarda il finale, che presumo sia stato troppo frettoloso, posso dirti che, dopo che Yss è rimasta intrappolata nelle ombre di Darthor, è stata salvata da una luce, che ha sciolto le ombre stesse. Quando ha potuto muovere le mani, ha tirato fuori un oggetto ed è stata sbalzata all’indietro, ricadendo tra le braccia di Saito. Sevì ha fatto un incantesimo che li ha fatti fuggire tutti e Darthor, infuriato per questo fatto, ha avvolto il castello e gli Hylven e Silph che ancora erano al suo interno nelle tenebre. Purtroppo è tutto quello che posso dirti senza spoilerare altro che ci sarà nel prossimo capitolo. 😉 Spero ti sia più chiaro. 🙂
      A prsto!

  • Però che colpo di scena! In questi quattro episodi hai saputo infilare un colpo di scena dietro l’altro. Complimenti! Anche per le descrizioni. Siccome mi piace il contrasto luce ombra, ho votato per una luce nell’ombra. E mi dispiace per averi mandato in parità. Speriamo che arriva a sbloccare la situazione.

  • capitolo davvero molto bello!!
    E Yss è sorellastra di Eyra e Reyd!! Mi piace perchè ogni capitolo è sempre ricco di colpi di scena e quando arrivi alla fine avresti voglia di leggere subito il seguito.
    Voto per Bianco contro Nero. Penso che lo scontro tra il bene e il male non tarderà ad arrivare!!
    Bravissima!!

  • hey ciao Mika!
    Un altro capitolo bellissimo!
    Sono proprio curioso di vedere se riusciranno a salvare Eyra, anche se credo sarà così!
    Io ho votato bianco contro nero, mi immagino uno scontro tra bene e male!
    Peccato, tutti hanno scelto un inganno velato di speranza…
    Mi accontenterò!
    Al prossimo capitolo!!

  • Ciao Mika!
    Quante rivelazioni! Sono rimasta a bocca aperta per tutto il capitolo!!!
    Mi dispiace tantissimo per Eadan. Lui tiene molto ad Eyra, è come una sorella, e questa situazione dev’essere difficile da sopportare. Spero che, tutti insieme, riescano a trovare una soluzione. (sempre e solo TeamEadan!!! XD)
    Per il prossimo capitolo voto “un inganno velato di speranza”! Mi piace molto come tema.
    Ancora complimenti! A presto!!! 😀

  • Ciao Mika!!!
    Non so che dire! Un altro capitolo meraviglioso, ricco d’azione, misteri e colpi di scena. Ogni volta arrivo alla fine trattenendo il fiato, persa in questa fantastica avventura che amo alla follia.
    Per il prossimo capitolo voto “la vera erede” (e io di eredi me ne intendo XD) e ovviamente sono con il “teamEadan”! Non perdiamo le speranze e cerchiamo di salvare la principessa! 😀
    Complimenti! A presto! 🙂

    • Ciao, TiaShe! 😀
      Grazie mille! ^-^ è sempre un piacere leggere i tuoi commenti! <3
      Questo è uno spoiler, ma la vera erede è Heian, versione femminile! XD (ovviamente scherzo! Anche se sono aperta all'idea di un crossover… *wink wink*)
      Grazie ancora e a presto! <3
      #teamEadan

  • C’è sicuramente un modo per salvare Eyra dal suo destino e, se c’è, sicuramente Eadan non esiterà a trovarlo.
    Faccio parte del team Eadan, in caso non si fosse capito!!
    E visto che, colpo di scena che non manca mai nei tuoi capitoli, ora c’è un’altra erede il mio voto va proprio a lei. Mi è piaciuta molto la parte in cui si ricorda che Eyra stessa sarebbe stata pronta a sacrificare la sua vita pur di impedire il ritorno di Darthor. Dimostra sempre di più quanto tu abbia caratterizzato bene lei e tutti gli altri personaggi.
    Bravissima, aspetto con ansia il prossimo capitolo!!

  • “Dopo tutto quello che abbiamo passato, dopo che siamo diventati Rhyfel, io non posso credere che finisca così”. Saito, tesoro mio, neanche io. Ma Mika non lascerà che finisca così e basta. Qualcosa succederà 😉

    Eadan fu il primo a parlare.
    «Ma anche Eyra può essere una vittima di Darthor!» ragionò «Condanneresti a morte un’innocente?»
    Eh! Appunto. Diecimillanta punti a Eadan (che già era in testa).

    «Anche a costo della vita di Eyra?!»
    «È ciò che lei stessa voleva, no?»
    Cavoli, qui c’è un dibattito serio. Vediamo che succede.

    Scusami il commento strano! Queste sono solo alcune delle mie numerosissime reazioni mentre leggevo. Avrei voluto entrare nel discorso con loro e parlare, il che ti fa capire quanto siano coinvolgenti questi capitoli (2 e 3).
    Sei stata molto brava nello scrivere questo dialogo, questo ragionamento continuo per cercare di trovare una via d’uscita senza sacrificare qualcuno. E, come sempre, ci lasci con un colpo di scena 😀
    A presto!

  • Continui a ribaltare tutte le situazioni in modo incredibile e tremendamente appassionante. Già mi sto facendo i voli pindarici per capire cosa hai in mente e son sicuro che sbaglierò di nuovo! Complimenti ^_^

    I titoli son belli tutti e tre, ma scelgo “figlia di un accordo crudele” perché è più “poetico”.

    Ciao 🙂

    • Ciao, Red! 😀
      Grazie mille! ^-^ Stupire i lettori è la parte più difficile, ma anche quella più bella quando si scrive una storia (almeno a parer mio): sono molto contenta di riuscire a sorprenderti continuamente! XD Beh, già il prossimo capitolo confermerà o distruggerà qualche tua teoria 😉
      A presto!

  • La vera erede… la spiegazione più semplice 😉
    Capitolo molto avvincente, un colpo di scena dietro l’altro che mi ha tenuta col fiato sospeso dall’inizio alla fine. Brava Mika.
    “mentre i ricordi si strinsero attorno al suo collo come un cappio, che la lasciò penzolare sopra un baratro di disperazione” la frase che mi è piaciuta di più.
    A presto 🙂

  • Adoro Eadan ed il suo essere sconvolto ed arrabbiato, è chiaro come il sole quanto tenga ad Eyra!!
    Ammetto che a fine capitolo mi sono detta ‘ Ma è già finito?’ , talmente ero coinvolta.
    Voto per vuoto, andando forse un po’ controcorrente, ma mi han colpito la creatura infernale ed i suoi abissi vuoti.
    Bravissima, la storia ad ogni capitolo diventa avvincente e piena di colpi di scena
    Alla prossima <3

  • Verità… sento che la matassa non si è sbrogliata del tutto, in fondo siamo appena al secondo capitolo, giusto? Adoro la parte conclusiva di questo episodio: “Erano riflessi, accecanti riverberi che rimbalzavano su di una lucida armatura color notte, ingigantendo e dando una sagoma all’essere che emerse dalle tenebre. Tutte le ombre nella stanza sembrarono ritirarsi, come cani che tornano fedelmente dal padrone per avvolgerlo con il loro stuolo tetro. Alcuni fili di oscurità rimasero a fluttuare attorno alla figura imponente, quasi fossero serpenti pronti ad afferrare un’anima innocente e soffocarla nelle loro spire”, bravissima! A presto.

    • Ciao, Anna! 😀
      Grazie mille per i complimenti! Sono felice che la storia continui ad emozionarti! (detto fra noi, anche a me piaceva la parte finale! XD) E, sì, hai proprio ragione: abbiamo giusto visto la punta dell’iceberg: nei prossimi capitoli arriveremo fino in fondo! 😉
      A presto!

  • Ciao! 🙂
    Complimenti, Mika!
    Questa quarta parte è veramente intensa! Ogni capitolo è denso di emozioni e rivelazioni che tengono il lettore con il fiato sospeso.
    Voto “V” come “Verità”, perché sono curiosa di vedere cosa nasconde! Ci saranno altre rivelazioni, altre verità? Come si comporteranno il capitano e compagni adesso che Darthor è tornato? Sono proprio curiosa!
    Bravissima! Alla prossima!!! 😀

  • Eccomi qui!!!!
    Che capitolo! Non mi aspettavo questo colpo di scena!
    Quindi, sì, sono sorpresa e scioccata!!! Bravissima!
    Mi spiace che sia in minoranza, ma io voto Darthor! Sono curiosa di sapere di più su di lui e sulla principessa! 😉
    Ovviamente ti seguirò anche in questa parte! Non vedo l’ora di leggere i prossimi capitoli!!! *__*
    A presto!

    • Ciao, TiaShe! 😀
      Benvenuta, anche se non dubitavo della tua presenza! 😉
      Grazie mille! Sono contenta (e sollevata) che il colpo di scena ti sia piaciuto! ^-^
      Eh, purtroppo Darthor è in minoranza, ma chissà? 😉
      Intanto ti lascio con una curiosità: le iniziali dei titoli dei capitoli della seconda (L’avvento dell’Era di Sangue), terza (Lo scotto della devozione) e il primo di questa parte formano la frase “La principessa è Darthor”!
      Alla prossima! <3

  • Non lo so! Voto a caso… Reyd!

    Alla faccia del plot twist! Confuso! Scioccato! E pure Sorpreso!

    Avevo intuito qualcosa nel capitolo conclusivo della precedente storia, ma mi ha sorpreso uguale: quand’è che si è risvegliato il demone? Od Eyra ci ha mentito fin dall’inizio?

    Ciao 🙂

    • Ciao, Red! 😀
      Benvenuto! ^-^ Sono contenta di averti sorpreso! XD Troverai le risposte alle tue domande nei prossimi capitoli. Per ora posso solo dirti che le iniziali dei titoli dei capitoli della seconda (L’avvento dell’Era di Sangue), terza (Lo scotto della devozione) e il primo di questa parte formano la frase “La principessa è Darthor”! 😉
      A presto!

  • Reyd o Eyra, Reyd o Eyra? Aaaaaaah. Reyd!

    No, non ho resistito alla tentazione di venire subito a leggere nonostante quello che ti ho appena scritto nell’ultimo capitolo della parte precedente 😛
    E meno male, perché qui c’è un plot twist mica da ridere. Capitolo veloce, con questi continui cambi di scena, come se si trattasse del montaggio cinematografico di un film nel momento clou – quello che ti tiene in sospeso fino all’acme: “La principessa è Darthor”.
    E niente, lasciami riprendere fiato un attimo ahahah

    Bravissima, anche se lo sai già 🙂

    • Ciao, Chiara! 😀
      Benvenuta! Beh, se non hai resistito alla tentazione di leggere questo capitolo, vuol dire che ho fatto bene il mio lavoro! XD
      Grazie! Grazie! Grazie! Non hai idea di quanto mi abbia fatto piacere leggere il tuo commento! *w*
      Sono felicissima che il colpo di scena ti sia piaciuto, anche perchè me lo preparavo da tempo: le iniziali dei titoli dei capitoli della seconda (L’avvento dell’Era di Sangue), terza (Lo scotto della devozione) e il primo di questa parte formano la frase “La principessa è Darthor”!
      Grazie ancora e alla prossima!

      • Oh mamma! Se avessi avuto in mano il libro cartaceo probabilmente me ne sarei accorta (adoro provare a vedere se gli autori nascondono dei messaggi segreti nei titoli o nelle iniziali di capitolo / paragrafo…), ma così proprio mi giunge del tutto inaspettato! Che roba bellissima *__*

    • Ciao, Anna! 😀
      Benvenuta in questa nuova storia! 😀 Sono contenta che ti sia piaciuto il colpo di scena: avevo paura che sembrasse uscito dal nulla, quando, invece, l’avevo studiato dall’inizio. Infatti, le iniziali dei titoli dei capitoli della seconda (L’avvento dell’Era di Sangue), terza (Lo scotto della devozione) e il primo di questa parte formano la frase “La principessa è Darthor”! 😉
      Grazie ancora!
      Alla prossima!

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi