STAR SITE ZERO

Dove eravamo rimasti?

Nel prossimo episodio: l'antefatto verrà finalmente svelato! Ma qualcuno dei nostri eroi volerà troppo vicino al sole. Che cosa accadrà? Un risveglio. (88%)

L’epicentro della vita

Davanti agli occhi attoniti dei quattro, immersa nella candida oscurità di quell’abisso ghiacciato, si ergeva al centro esatto di un laghetto sotterraneo una monumentale colonna metallica, conficcata come una titanica lama nella crosta terrestre, dalla geometria cristallina riflettente come uno specchio, avvolta alla base in spire su spire di gigantesche stromatoliti.

Nel buio del silenzio, sulla cima esatta dell’oggetto, risplendeva flebile una minuscola fonte di luce iridescente, dai contorni tremolanti e indefiniti come una stella, attorniata da una meravigliosa coreografia di lunghi filamenti luminali azzurri e indaco che convergevano tutti a spirale sulla stessa, dando vita ad uno spettacolo di celestiale bellezza.

Come prevedibile, a rompere l’attimo incantato fu proprio Theresina.

«…per la stupida barba di Petrovičić…»

«HEI!…tu detto giuosto mio nuome?!?» Rispose Pavlov, adesso ancora più stupefatto.

«Per àspera…» Proferì Rigil, sconvolto e ammaliato. «…non è naturalenon può essere naturale…»

«…è meraviglioso…» Ebbe il solo coraggio di dire Cara. «…Rigil…questo…questo è ciò che cercavamo! L’abbiamo trovato!» Disse lei di nuovo, avvicinandosi come se ne fosse attratta.

«Duottoressa Venatici, vuoi…vuoi dire che quoesto essereSito Zero”? Epicentro storico di vita su tuotta Terra?» Domandò Petrovičić, meravigliato e sconcertato come Rigil.

«Aspettate un momento! Come diavolo fa quell’affare a trovarsi incastrato la sotto a quelle stromo-cose?! Non avete detto che hanno tutte miliardi di anni?!» Interrogò tutti Hernàndez, palesemente spaventata.

«È così Theresina, hanno tutte miliardi di anni» Le rispose Cara. «…questo significa che, qualsiasi cosa sia quella, è qui da molto prima che le stromatoliti crescessero»

Nessuno se ne accorse subito, ma Rigil aveva iniziato a ridere tra se e se, dapprima trattenendosi un poco per poi sfociare in una risata entusiasta e incontrollata.

«Rigil?! Che ti prende?!» Domandò Cara perplessa.

«HAHAHA! Era esatta! La teoria di Circk e Orgel era esatta!» Esclamò Rigil, euforico. «Pensavamo tutti che fosse una sciocchezza…e invece avevano ragione!»

«Che diavolo stai dicendo, Kent? Quale teoria?»

Rigil si rivolse verso Theresina, guardandola con occhi illuminati di entusiasmo. «Ti abbiamo già spiegato della panspermìa, no? La teoria secondo cui tutta la vita di oggi sarebbe in realtà il prodotto dell’impatto di un antico asteroide sulla Terra?»

«Si, certo! È il motivo per cui hai organizzato questa spedizione in culo al mondo!»

«Perfetto! E tu sai anche che io, Cara ed Homam la sosteniamo perché, sino ad ora, nessuno è mai riuscito a creare spontaneamente la vita, ne naturalmente ne artificialmente, giusto?»

«Vieni al punto, Kent!»

«Ok okquasi un secolo fa due scienziati britannici, Francis Circk e Leslie Orgel, avanzarono un’altra teoria, quella della “panspermìa diretta, secondo la quale la vita sulla Terra NON solo sarebbe arrivata dallo spazio…ma che ci sarebbe stata inviata in modo preciso e consapevole!»

«C-consapevole…?»

«Si Theresina, da intelligenze estranee a quella umana…»

Lei non rispose. Si limitò semplicemente a sorridere, per poi cascare in una sonora risata.

«Hahaha! Ho capito…ho capito tutto! Mi stai…mi stai prendendo per il culo, eh?»

«Dico sul serio, Theresina! Non capisci?! È così evidente!» Le rispose Rigil, visibilmente eccitato.

«Duottor Kent! Vuoi guarda la!» Lo interruppe improvvisamente Pavlov, facendogli segno con il braccio.

Rigil si voltò e, sulla cima del promontorio centrale, vide Cara arrampicarsi sulle gigantesche stromatoliti, tentando di raggiungere la base scoperta del monolite metallico.

«CARA! Che stai facendo?!» Esclamò lui con spavento.

«Voglio studiarlo più da vicino!» Rispose lei, tendendo avanti la mano verso la sua superficie.

«Non…non sappiamo neppure cos’è! Può essere pericoloso!»

«Oh andiamo Rig! Fossilizza qui da miliardi di anni, no? Che pericolo vuoi che ci si»

Non fece in tempo a reagire.

L’improvvisa ed accecante scarica d’energia proveniente dall’oggetto la travolse in pieno, avvolgendola e sollevandola in aria per un istante in un impressionante turbine di folgori iridescenti, per poi, con un lampo, venire sbalzata via, cadendo in un susseguirsi di capriole fin nell’acqua bassa.

«CARAAA! NOOO!» Urlò disperato Rigil, correndo all’impazzata sul tappeto fossile. Scivolò nella gelida acqua verso di lei, alzandole fuori il capo segnato da un vivido fiotto di sangue.

«…Rig..il bambino…il bambino…» Ansimò Cara senza più forze.

Rigil si voltò di scatto e, al di sotto della sua tuta isolante, vide risplendere una luce dal suo ventre…una luce iridescente.

In fetta e furia le slacciò i sigilli della tuta, scoprendo all’aria il suo nudo addome, e rivelando così una macchiolina illuminarsi potente da sotto la pelle.

Qualsiasi cosa fosse quella specie di energia, non aveva investito soltanto lei.

Subito dopo, l’unica cosa a preoccupare Rigil fu solo il rumore distinto della terra che si apriva sotto di se…

Qui crolla tutto! La terra sotto si apre mentre l'oggetto alieno riemerge dalla sua antica prigionìa. Troveranno la salvezza i nostri 4?

  • La volta di ghiaccio si squarcia e la luce del sole filtra come una speranza nell'oscurità. Forse, per loro, c'è ancora una possibilità... (86%)
    86
  • Dalle profondità sconvolte ne riemergerà solo uno (specificare chi nei commenti). (14%)
    14
  • Non troveranno alcuna via d'uscita. Moriranno tutti intrappolati nel profondo. La loro storia termina qui. (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

150 Commenti

    • Ciao AmoMarta!
      Haha! Ci hai pensato per un istante, vero?? E invece no, non posso proprio finire qui questa storia, c’è ancora davvero tanto da raccontare…e davvero tanto da scrivere! (In che pasticcio mi sono cacciato!)
      Adesso SI! Arriva il seguito! E ti assicuro non tarderà ancora molto ad essere pubblicato 😉
      Ti ringrazio davvero tanto per avere speso tempo e seguito la storia fino a questo punto! Spero di rivederti anche nella seconda parte, non mancare!! 😀
      A prestissimo!
      Zaion.

    • Ciao JAW!
      Si, il secondo atto credo sia più che opportuno 😉 . Non nascondo la mia intenzione sin da qualche episodio fa di intraprendere questa direzione…spero solo che ne valga la pena!
      Sono contento che l’azione si faccia sentire! Spero di riuscire a dare un degno finale ai nostri eroi.
      Grazie mille per aver seguito la storia fino a questo punto JAW! Spero sinceramente di rivederti anche nel prossimo atto 😀 a presto!
      Zaion.

  1. Ciao Zaion,
    ho apprezzato molto questo capitolo e direi che decisamente è quello che ho preferito finora.
    C’è azione, “scoperta”, emozione….così ti voglio!!!!
    Stavolta non ho fatto morire nessuno, giuro 🙂
    Ho votato per una speranza, non me la sono sentita di accoppare un bimbino che ancora deve nascere, né di renderlo orfano di padre 🙂
    E poi l’opzione dell’ecatombe, con quel “la loro storia termina qui” mi ricorda tanto quei libri di ruolo che andavano tempo fa: quanto odiavo sbagliare l’opzione e finire proprio in quel “la tua avventura finisce qui”!!!!
    Buona serata!!!

  2. Un risveglio!
    Ciao bravissimo autore con la fantasia fantascientifica! 😉 ma dimmi, perchè hai voluto mettere alla prova la mia capacità di immedesimazione appioppandomi non una ma ben due sintesi – tra inizio e fine – col solo intramezzo musicale e ben orchestrato dell’antitesi centrale? Per dirla in breve, la storia avvince, me di sicuro, ma se non entra in un barattolo si può metterla in barile, no? 😉 due da dieci e tutti saremo più rilassati? Sempre brillante, però! 😉 alla prossima.

    • Ciao AmoMarta!
      Tu mi lusinghi troppo! 😀 Piuttosto, mi dispiace davvero tanto di averti messo alla prova con quest’ultimo episodio, il quale anch’io, francamente, non reputo certo dei migliori scritti fin’ora. La scelta (Mooolto sofferta) di scindere l’episodio con due parti riassuntive di introduzione e finale, è stata in realtà dettata in realtà da due esigenze impellenti (che il format di THE INCIPIT non mi ha permesso, ahimè, di aggirare 🙁 )
      Se hai un momento di pazienza vorrei spiegartele:
      a) voglio che i capitoli finali siano scritti bene, senza interruzioni sintetiche, e per questo ho dovuto, diciamo, “velocizzare i tempi” e tagliare un bel po’ di scene carine ma che, altrimenti, mi avrebbero compromesso il giusto spazio riservato per i capitoli finali.
      b) Di per se la sintesi finale avrei potuto risparmiarla e concentrarmi su una descrizione narrativa, non l’ho fatto per un solo motivo: la correttezza. Ho preferito infatti rispettare la volontà della votazione precedente e concentrarmi sull’elemento dei fossili piuttosto che del resto. Alla fine ne ha risentito la storia, questo è vero, però mi premeva di più essere politicamente corretto.
      Eh si! Hai ragione riguardo al barile! Ma non ti preoccupare 😉 , sto già architettando il mio diabolico piano…muhuhahaha! XD
      Detto questo, spero di rivederti nei prossimi due episodi per il finale (?) di questa storia!
      Grazie mille sia per il voto che per il commento! A presto! 😀
      Zaion.

  3. Un risveglio. Sintesi lo leggo come sinonimo di riassunto 🙂 Per quanto riguarda ‘dramma’, non mi va di essere io a decidere che accada.
    Il capitolo è interessante, se non avessi letto commento e risposta a MrsRiso ti avrei fatto osservazioni simili a quelle sue e – immagino perché lo scrivi – di altri.
    Ci vuoi spietati? Uhm, non sei l’unico masochista di questo sito 😀
    Provo a fare osservazioni diverse dagli altri: dando per acquisita la necessità dei riassunti, il primo è a mio parere più accettabile dell’ultimo, perché delegare a un riassunto il ‘cliffhanger’ lo svilisce parecchio. Ti farei notare un’altra cosa: se togli la stringa
    […]
    ***
    Sintesi dell’ultima parte dell’episodio:
    guadagni 48 caratteri che puoi usare per aggiungere qualche minuscolo dettaglio in più al riassunto che fai. Solo che, non dichiarandolo come riassunto, noi non abbiamo l’impressione che ci manchi qualcosa. Insomma, ‘abbozzi’ e fingi che quanto ci riassumi sia la forma che hai scelto per introdurci un cliffhanger intrigante.
    Provaci un po’, cambia il presente col passato remoto e vedi che effetto ti fa. Pensi che sia ‘un riassunto’? Beh, questo lo sai tu, per noi è tutto ciò che possiamo sapere su questa faccenda e ce lo possiamo far bastare. L’importante è che non ci venga a dire che ci sono ‘pagine strappate’.
    Ti faccio la domanda zen che ha fatto Lisa a Bart in una puntata dei Simpson:
    ‘Che rumore fa un albero che cade se non c’è nessuno a sentirlo?’
    Io ti rispondo: Sei sicuro che l’albero sia caduto?
    Insomma, ciò che è lontano dalla nostra esperienza, è di fatto inesistente per noi. Non evocarci il fantasma di qualcosa che non leggeremo mai 😀

    Ciao a presto

    • Ciao JAW!
      Wow! Questo si che è un commento coi fiocchi! Grazie mille per tutto! 😉
      Adesso ho imparato anche una parola nuova: “”cliffhanger”, la aggiungo subito al mio vocabolario!
      Adesso che ci penso meglio, hai proprio ragione! Meglio togliere asterischi, parentesi e sintesi che, come tu e gli altri osservano, sviliscono parecchio tutto il contesto.
      Proverò a fare come mi hai suggerito! 😀 Se nei prossimi episodi mi dovesse malauguratamente capitare di dover stringere o accorciare, cambierò il presente col passato remoto e cercherò di ottenere tutt’altro effetto!
      Siete sempre prezioso di consigli Sig. JAW! Mi raccomando però, sia sempre il più pignolo possibile e prolifico di suggerimenti come questo 😉
      Grazie mille sia per il voto che per il commento, spero di rivederla nei prossimi episodi per il gran finale (?) della storia!
      Alla prossima!
      Zaion.

  4. ho letto due passi insieme, molto bella la storia, interessante lo sviluppo. Ma concordo un po’ con gli altri quando dicono che i riassunti spezzano un po’ la trama. Forse semplicementi dovevi allungarti su due storie, ma questo è solo il mio parere.
    Avanti verso il finale. Bravo!!

    • Ciao MrsRiso13!
      Sono davvero contento che la storia, anche se scelleratamente spezzata, ti abbia interessato!
      Non preoccuparti 😉 comprendo bene che questo capitolo non è stato davvero un gran ché sotto il profilo del format narrativo; ma, se hai un attimo di pazienza, vorrei spiegarti brevemente il perchè delle mie ultime scelte:
      a) voglio che i capitoli finali siano scritti bene, senza interruzioni sintetiche, e per questo ho dovuto, diciamo, “velocizzare i tempi” e tagliare un bel po’ di scene carine ma che, altrimenti, mi avrebbero compromesso il giusto spazio riservato per i capitoli finali.
      b) Di per se la sintesi finale avrei potuto risparmiarla e concentrarmi su una descrizione narrativa, non l’ho fatto per un solo motivo: la correttezza. Ho preferito infatti rispettare la volontà della votazione precedente e concentrarmi sull’elemento dei fossili piuttosto che del resto. Alla fine ne ha risentito la storia, questo è vero, però mi premeva di più essere politicamente corretto. 😉
      Comunque, riguardo “l’allungare la storia in due”, posso già spoilerarti che si tratta di una mia seria e pianificata intenzione ;-). Ho iniziato con questo racconto il prologo di una storia che, spero vivamente, sarà grandiosa! Ops…ho detto troppo!
      Non preoccuparti affatto di lasciare impressioni o critiche, al contrario! Sii più pignola, concisa e spietata possibile! A me non disturba affatto, anzi, io apprezzo qualsiasi osservazione costruttiva per migliorare me stesso e il mio modo di scrivere! 😀
      Grazie mille sia per il voto che per il commento! Spero di rivederti al gran finale!
      Zaion.

  5. Ciao Zaion,
    vedo che mi sono persa un episodio, e mi sono ritrovata a leggere insieme il settimo e l’ottavo…
    Ad essere assolutamente sincera sono rimasta piuttosto perplessa dalla modalità che hai scelto per presentarci alcuni fatti che, secondo me, sono salienti nel racconto: alla fine ce ne hai fatto il riassunto piuttosto che descriverceli…
    All’inizio hai dato molto spazio ai dialoghi o comunque ad eventi che potevano essere presentati in modo più sintetico (un intero capitolo dedicato al padre di Cara che non è tra i protagonisti solo per farci scoprire che lei era incinta…) e questo alla fine è andato a scapito della vera essenza del racconto.
    Non volermene se sono stata così brutalmente sincera….ritengo comunque che tu abbia delle buone capacità descrittive e anche nel creare l’interazione fra i personaggi, che risultano molto piacevoli, ma probabilmente la modalità di pubblicazione a puntate con il limite del numero dei caratteri non è quella che secondo me ti è risultata più congeniale.
    Con questo sono curiosa di seguire il finale e voto per un risveglio…
    Un saluto,

    Cinzia

    • Ciao Cinzialfieri!
      No, figurati! Non sei affatto brutale, al contrario! Io apprezzo sempre la sincerità, in tutte le sue forme! 😀
      Si, sapevo che questo episodio avrebbe fatto storcere non poche bocche (e nei commenti di sotto è più che evidente 😉 ) ma, se hai un attimo di pazienza, vorrei spiegari il perchè della scelta riguardo al troppo peso delle descrizioni sintetiche:
      a) voglio che i capitoli finali siano scritti bene, senza interruzioni sintetiche, e per questo ho dovuto, diciamo, “velocizzare i tempi” e tagliare un bel po’ di scene carine ma che, altrimenti, mi avrebbero compromesso il giusto spazio riservato per i capitoli finali.
      b) Di per se la sintesi finale avrei potuto risparmiarla e concentrarmi su una descrizione narrativa, non l’ho fatto per un solo motivo: la correttezza. Ho preferito infatti rispettare la volontà della votazione precedente e concentrarmi sull’elemento dei fossili piuttosto che del resto. Alla fine ne ha risentito la storia, questo è vero, però mi premeva di più essere politicamente corretto. 😉
      Si, il formati di THE INCIPIT probabilmente non mi è proprio congeniale, e probabilmente avrei dovuto essere più attento riguardo la scelta dei temi dei capitoli precedenti, ma non mi arrendo! Mi sono dato un progetto e voglio portarlo a termine, anche se ciò volesse dire costringermi a fare tagli, scelte difficili o digressioni sintetiche.
      Comunque vedrai, sono sicuro che i capitoli finali ti soddisferanno! 😀
      (Vi raccomando Cinzialfieri! Fai sempre quante più critiche puoi! Hai il permesso di essere anche spietata al riguardo, per me è ancora meglio!)
      Grazie mille sia per il voto che per il commento! Ci vediamo al gran finale!
      Zaion.

      • Ri-ciao Zaion!
        Mi ha fatto sorridere l’esortazione a criticarti quanto più possibile, e pure con spietatezza!!
        Mi sono figurata te alla gogna e io che sadicamente godo nel tirarti ogni sorta di obbrobri….non è mai stata questa la mia intenzione, e scusami se magari te ne ho dato l’impressione!!
        Ho voluto semplicemente dirti quello che pensavo, ma non fraintendermi, ho apprezzato la tua scrittura e anche il tuo racconto: anzi, secondo me dovresti (se già non l’avessi fatto) scriverlo per conto tuo come ti viene, usando tutto lo spazio di cui senti di aver bisogno, perché credo che meriti di essere scritto in tutta la sua “pienezza” (e un giorno mi piacerebbe leggerlo anche in questa versione estesa).
        Inoltre apprezzo molto la tua vena ironica (ovviamente…), gli scambi tra i tuoi personaggi sono molto godibili, anzi, a ben vedere potresti anche pubblicare qualcosa nella sezione humor 😉
        Concludo dicendo solo una cosa: per favore sii anche tu brutalmente e spietatamente sincero con me 😉

    • Ciao Red Dragon!
      Grazie, troppo gentile! Lo so, lo so che questo capitolo non è stato il massimo per via delle sintesi di entrata e di uscita; ma, se mi permetti di spiegarti, ho dovuto farlo per un pasio di motivi importanti:
      a) Ho dovuto tagliare un bel po’ di scene perchè volevo consevare quanto più spazio narrativo possibile per i due capitoli finali che, ti assicuro, non ti deluderanno 😉
      b) Ho voluto essere politicamente corretto, e concentrarmi sulla votazione espressa dai lettori nello scorso episodio piuttoscto che sul proseguio della storia in se.
      Ecco tutto. Sono contento che, per il resto, il capitolo ti sia piaciuto! Spero di rivederti di nuovo per il gran finale! 😀
      Grazie mille sia per il voto che per il commento! A presto!
      Zaion.

  6. Ciao Zaion,
    io dico un risveglio.
    Capisco che lo spazio è tiranno, però le sintesi di inizio e fine episodio, a mio modesto avviso, sono state superflue.
    Quella all’inizio l’hai ovviamente fatta per noi lettori smemorati immagino. Però chi è veramente interessato alla storia al massimo torna indetro a rivedere i capitoli precedenti.
    Quella finale forse riuscivi a spiegarla lo stesso in qualche altro modo nel testo principale (magari con i caratteri recuperati dalla sintesi iniziale).
    In ogni caso il capitolo mi è piaciuto, iniziano ad esserci delle rivelazioni importanti.

    a presto

    • Ciao FueGod!
      Non ti preoccupare, sapevo che con questo episodio avrei incontrato per forza delle critiche (ed è proprio quello che cerco! 😉 ), in realtà ho dovuto optare in questo episodio per le sintesi iniziale e finale per 2 motivi:
      a) voglio che i capitoli finali siano scritti bene, senza interruzioni sintetiche, e per questo ho dovuto, diciamo, “velocizzare i tempi” e tagliare un bel po’ di scene carine ma che, altrimenti, mi avrebbero compromesso il giusto spazio riservato per i capitoli finali.
      b) Hai ragione, di per se la sintesi finale avrei potuto risparmiarla e concentrarmi su una descrizione narrativa, non l’ho fatto per un solo motivo: la correttezza. Ho preferito infatti rispettare la volontà della votazione precedente e concentrarmi sull’elemento dei fossili piuttosto che del resto. Alla fine ne ha risentito la storia, questo è vero, però mi premeva di più essere politicamente corretto. 😉
      Mi raccomando sig. FueGod, faccia sempre più critiche che può! Per me, e per il mio lavoro, è di vitale importanza!
      Grazie mille sia per il voto che per il commento! Ti aspetto al gran finale! 😀
      Zaion.

  7. Mah… l’azione è preponderante, avvolgente, si cade con lei, si soffoca anche un po’ e poi si torna a sperare di cavarsela, sì, lo hai mostrato davvero bene… ma quell’uso reiterato delle maiuscole e dei punti di sospensione… non lo so… il testo diventa un quadro caotico se ti allontani e lo osservi per un attimo. Però è interessante che sia un quadro rumoroso, pieno d’azione. Nessuno ne ha mai dipinto uno così, finora.

    Svelti, seguiamo quel fiume…

    • Ciao AmoMarta!
      SI, hai ragione, forse mi sono lasciato…trasportare un po’ troppo dall’emozione e non ho valutato bene la giusta enfasi di maiuscole e punti di sospensione. Errore mio, ne prenderò atto.
      Non saprei se definire il quadro, nel suo complesso, come “caotico”…teso, quello si; disperato forse, magari anche “spedito” (volevo dare l’idea della corsa contro il tempo) e forse, nella velocità, ho descritto troppe situazioni diverse. Comunque faccio tesoro anche di questo, cercherò nei prossimi episodi di creare una o due situazioni alla volta, non di più.
      Eh si! Rumoroso lo è senz’altro, l’azione ci stava proprio (era anche ora 😉 )
      Dici che nessuno ha mai creato un quadro così prima d’ora? Sono lusingato! Spero di poterne fare altri di originali! 😀
      Grazie mille per il voto AmoMarta! Ci vediamo al prossimo episodio, a presto!
      Zaion.

  8. La scena è riuscita, anche divertente, ma avrei eliminato la scena della rianimazione di Rigil, per due motivi: il primo perché sa di “già visto”, il secondo è la mancanza di pathos, perché noi lettori sapevamo già che tutti si sarebbero salvati…. così potevi anche non tagliare la prima parte 😉
    Solo opinioni, come al solito 🙂
    Fossili antichi…

    • Ciao Gabriele Zeta!
      Sono contento che l’episodio sia in buona parte riuscito. 😉
      Cmq hai ragione, la parte sulla rianimazione di Rigil avrei anche potuto risparmiarla…li per li mi sembrava desse quel tocco di drammaticità che mancava…non so.
      Nel caso, avresti qualche siggerimento a riguardo? Mi farebbe molto piacere conoscere il tuo pensiero, così posso migliorare anch’io! 😉
      P.S. Le opinioni sono la base di ogni critica! Con il prossimo episodio sentiti pure libero di fare quante più critiche puoi! Non mi lamento certo, anzi! Sono un ottimo modo per imparare dagli sbagli. 😉
      Grazie mille anche per il voto! Ci vediamo al prossimo episodio! 😀
      Zaion.

  9. Fossili antichi, tanto lì dobbiamo arrivare. Al settimo capitolo è tempo di quagliare!
    Ciao Zaion,
    Capitolo molto simpatico, la vena umoristica sta aumentando.
    Faccio due osservazioni, più che altro sono solo dei piccoli dubbi: l’incipit è molto più serioso di questi ultimi capitoli, mi chiedevo se l’avessi previsto dall’inizio o se hai adattato un po’ il tono per venire incontro al gradimento riscontrato nei lettori. Se è così, visto che credo che tu abbia in mente dall’inizio cosa c’è in quella caverna, sei sicuro che non ti troverai in difficoltà nel finale quando dovrai descrivere situazioni meno leggere?
    La seconda osservazione è di spazio: i caratteri stringono, da qui in poi forse ti occorrerà fare scelte dolorose 🙂 , sei pronto a farle?

    Ciao a presto

    • Ciao JAW! Grazie per il nuovo commento!
      Speravo che l’episodio risultasse simpatico, non volevo tagliare tutta la vena di humor a discapito della scena drammatica. Forse, quest’ultima, avrei dovuto marcarla un po’ meglio; mea culpa.
      Qualsiasi tua osservazione è assolutamente opportuna!
      L’incipit ha un tono decisamente diverso dagli ultimi capitoli? Si, ma non è un caso. Se tutto procederà come spero, continuando a seguire questa mia umile storia, potrò far capire a te e a tutti quelli che mi seguono il perché 😉
      In parte ho decisamente dovuto cadere un po’ nello humor per mantenere anche l’indice dei lettori, senza però sacrificare la vena essenziale di tutto il contesto 😉 . Per quanto riguarda il finale, ammetto di NON essere sicuro di niente. Spero solo che possa essere leggibile e che sollevi tanti interrogativi quanti io me ne sia prefisso 😀
      SI, lo spazio è tiranno, ma per quello ho già in mente un piano. Non so se piacerà a tutti i lettori, io spero vivamente di si. Però non so…esendo la mia prima opera seria non vorrei tendere troppo la corda e strapparla anzitempo….
      Le scelte dolorose sono già in programma, non si preoccupi sign. JAW 😉 Spero soltanto che il finale la possa soddisfare.
      Grazie ancora sia per il voto che per il commento! A presto! 😀
      Zaion.

  10. Ciao Zaion,
    finalmente un po’ di azione!!!
    Devo dire che mi mancava, anche se i tuoi dialoghi sono comunque molto piacevoli.
    Allora, io vado in controtendenza perché ho votato che sono tutti morti (visto che ci sono faccio una strage, perché limitarsi ad uno solo?!?) 😉
    Essendo un racconto di fantascienza possono sempre ritornare sotto forme diverse, no?!?
    A presto!
    Cinzia
    Ps: attenzione a qualche refuso presente nel testo (es: l’arrivo di quella notizia LE impedì di accorgersi…)…poi con aVVallare intendevi proprio scendere a valle o altro?!?!?…eh, lo so, tu avevi in mente la valanga!!! 😉

    • Ciao Cinzialfieri!
      Si, hai proprio ragione! Un po’ d’azione era quello che ci voleva. 😉
      Grazie mille per il voto! Comunque non preoccuparti, democrazia significa (e deve essere) votare pro e contro, sennò che divertimento c’è? 😀
      (Si, la fantascienza prevede anche forme di resurrezione, sempre e comunque all’interno di un contesto adatto al tema 😉 )
      Grazie anche per aver notato i miei refusi! Devo proprio stare più attento…
      Invece, con “avvallare”, intendevo “dare appoggio a…” o ancora “schierarmi dalla parte di…”. Nella fattispecie, ho deciso di “avvallare” una delle due opzioni a parimerito 50% dello scorso episodio.
      (Cmq direi una bugia se ti dicessi che non ci avevo già pensato.)
      Ciao! A presto!
      Zaion.

  11. Ciao Zaion.
    Con questo nuovo capitolo inizia la vera storia! Se stato bravo a dipingere la scena della frattura, la tensione si percepiva molto! Come JAW inoltre ha sottolineato, sei riuscito tuttavia a mantenere lo humor anche in una situazione drammatica; non è facile, ma trovo che tu ci sia riuscito bene! 😉
    La scelta, per quanto mi riguarda, mi sembra obbligata: voto tutti vivi, non avrebbero proprio senso dei morti a questo punto della storia.
    Spero di leggere presto il prossimo capitolo!

  12. Ma no, sono tutti vivi, non mi va di avere la responsabilità della morte di un personaggio! 😀
    Ho visto la spaccatura allargarsi, efficace anche la scena del salvataggio. Notevole come tu riesca a mantenere lo humor anche raccontando situazioni drammatiche.

    Ciao a presto!

    • ciao Jaw! Grazie mille per il commento!
      Si, forse non dovevo optare per questo tipo di scelta. Come ha detto gustamente qualcun’altro: se si tratta di palesi antagonisti o membri ambigui o antipatici allora ok, altrimenti non ha senso. Ero così impaziente di pubblicare che non ho riflettuto bene.
      Cmq, sono contento che anche quest’episodio ti abbia diveritio! Ho capito adesso che una vena di humor ci sta sempre! Spero soltanto di NON esagerare e, al momento opportuno, di riuscire a creare quella giusta enfasi senza mandare tutto a quel paese.
      Grazie mille anche per il voto! A presto!
      Zaion.

    • Aha! Si, l’impressione che volevo dare era quella! 😀
      E’ vero ciò che dici, in un certo qual modo il disordine può benissimo essere considerata una forma “altra” d’ordine. Se il disordine, infatti, fosse intrinsecamente disordinato, la sua esistenza stessa sarebbe disordinante, e in un universo fondamentalmente ordinato un disordinante disordinato non potrebbe esistere, di conseguenza anche il disordine ha il suo di ordine, solo uno diverso. 😉
      Sproloqui a parte, sono contento che ti sia piaciuto il ritmo della trama!
      Grazie di nuovo anche per il voto! A presto!
      Zaion.

  13. Ascuolto Petrovičić, su neve alta bisuogna indossare giappuonesine 😀
    Ciao Zaion,

    Hai dato sfogo ad una notevole vena umoristica. Il tuo professore mi ricorda un mio professore, ma era di ‘istituzioni di fisica teorica’, i pochi astrofisici che ho avuto modo di ‘osservare’ (uno solo 😀 ) sembrava molto pacato.
    Mi sto chiedendo come questa gravidanza influirà sul prosieguo, dando per scontato che la signora non tornerà indietro…

    Ciao a presto

  14. Controtendenza, non ho trovato le motivazioni del professore deboli, o fuori tempo massimo, è vicino al suo obbiettivo, può finalmente raggiungerlo e ha paura.
    Il capitolo è interessante, forse un po’ lunga la parte tra Rigil e il professore come scrive JAW.
    Sarà furibondo…

    • Ciao Gabriele Zeta! Grazie mille per il commento!
      Mi piace chi va in controtendenza, dimostra che si fa una sua opinione autonoma!
      Hai ragione, il dialogo tra Rigil e Homam era sicuramente troppo lungo, avrei dovuto trovare il modo di stringerlo di più senza togliere sostanza all’episodo…ma sai com’è, no? 5000 battiture, a volte, sono davvero tiranne…
      Come con gli altri, anche con te mi scuso per la mancata comparsa del personaggio di Jorgen, che pure avevo preannuciato, e la cui parte (ad estremo malincuore, perchè era davvero divertente) ho dovuto tagliare per far spazio al nucleo principale dell’episodio, che altrimenti non sarei mai riuscito a sottoporre.
      Ti ringrazio anche per il voto! A presto!
      Zaion.

  15. Voto l’opzione che prevede di guardare le analisi: è umano e sensato, deve ‘smuovere mari e monti’ per trovarla, è giusto che sappia se è una cosa urgente o no.
    Buongiorno Zaion,
    Bello, interessante e in un certo senso ‘filosofico’, questo capitolo.
    Non mi ha convinto la ‘filippica’ troppo lunga in cui Rigil spieg(on)a il suo rapporto col professore, mi sembra troppo lungo e troppo ‘raccontato’.
    Occhio agli accenti: sé, là

    Ciao a presto

    • Ciao JAW! Grazie mille per il commento!
      Sono contento che un po’ questo capitolo ti sia piaciuto, non ero molto certo se pubblicarlo o meno, ma alla fine (dopo almeno mezza dozzina di prototipi diversi) ero anche stufo di risistemarlo, per cui l’ho messo.
      Hai assolutamente ragione, è troppo lungo e raccontato, avrei dovuto accorgermene prima, il problema era quello di chiarire al meglio sia la morale sia le ragioni del professor Homam, ma evidentemente non sono riuscito a fare bene ne l’una ne l’altra cosa.
      Chiedo inoltre anche a te scusa per la mancata comparsa del personaggio di Jorgen, che pure avevo preannuciato, e la cui parte (ad estremo malincuore, perchè era davvero divertente) ho dovuto tagliare per far spazio al nucleo principale dell’episodio, che altrimenti non sarei mai riuscito a sottoporre.
      Grazie anche per aver notato i miei errori grammaticali! 😉 Significa che hai letto con attenzione, è una cosa che apprezzo tantissimo!
      Grazie mille anche per il voto JAW, a presto!
      Zaion.

  16. Ciao Zaion,
    il capitolo è carino, lo scambio di opinioni fra i due scienziati mi è piaciuto, solo che, volendo essere un po’ cattivella, non ho onestamente capito come lo sviluppo della storia abbia seguito l’opzione più votata, che era “Jørgen e Rigil prendono di peso il professore”….Jørgen dov’è?!?!? E la “presa di peso” segue un lungo scambio di vedute che sembra più l’altra opzione…
    Per la prossima ho votato che il padre si arrabbia e guarda le analisi….eh, eh, eh i genitori a volte lo fanno, ma non per cattiveria, semmai per troppo amore 😉

    • Ciao cinzialfieri, grazie mille per il commento!
      Si, hai assolutamente ragione, e non hai nulla di cui essere “cattivella”, al contrario, comprendo che questo non sia certamente l’episodio meno riuscito fin’ora, e me ne scuso.
      E’ vero, manca il personaggio di Jorgen (che pure era stato anticipato), ma ho dovuto tagliare via la sua parte, seppur molto divertente, per lasciare spazio alle ragioni del professore e cercare di darle un fondamento preciso, evidentemente però senza troppo successo 🙁 (5000 battiture sono davvero tiranne…)
      In sostanza ho dovuto fare una scelta: o includevo Jorgen allungando ancora di più la storia ma senza svelare alcuni altarini, oppure incentravo tutto su questi ultimi, ed ho scelto la seconda.
      Speravo di riuscire inoltre quanto più possibile la volontà espressa da tutti i votanti…evidentemente ho toppato anche qui.
      Cmq non mi arrendo! Lavorerò bene per la riuscita del prossimo episodio, questa volta starò molto attento 😉
      Grazie mille anche per il commento! A presto!
      Zaion.

    • Ciao MrsRiso13, grazie mille per il commento!
      Lo so, le motivazioni del professore non reggono molto messe così, errore mio, in realtà sarebbe stata necessaria una filippica più lunga per capire meglio le motivazioni, ma 5000 battiture sono tiranne…
      Mi scuro inoltre, come hanno riferito altri, di non avere inserito il personaggio di Jorgen, che pure era stato anticipato. Ho dovuto tagliare la sua parte per motivi di spazio, nonostante fosse molto divertente, ma era necessario per dare qualche elemento in più alla trama principale.
      Non so se ci sarà l’occasione per il professore di chiarire meglio le sue motivazioni nei prossimi episodi…vedrò se sarà possibile 😉
      Nel frattempo, ti ringrazio molto sia per il voto sia per aver scelto di leggere la storia!
      A presto!
      Zaion.

  17. Ciao Zaion! Voto anch’io per le analisi della figlia, così magari scopriamo qualcosa in più su di lei!
    Nel complesso un buon capitolo questo, solo….. (come dicevano anche gli altri) le motivazioni del professore sembrano un po’ scarse. Non so, mi aspettavo qualcosa di meglio in vero. Comunque, come continui a dire anche tu 😉 , dagli errori si impara, e spero che così tu riesca anche ad ottenere la bravura che cerchi! 😀
    Alla prossima!

  18. Per come lo hanno dipinto all’inizio, sarà furibondo e darà un’occhiata alle analisi; ma secondo me non “sbotterà” davanti alla “timida dottoressa” ma agirà in maniera più sottile.

    Mi dispiace che hai dovuto togliere la la figura di Jørgen ma i caratteri sono tiranni 😉 (che poi io mi lamento sempre dei caratteri, ma un limite lo dovevano dare). Magari riesci ad inserirla in un capitolo successivo.
    Il capitolo è scritto bene; l’unica nota, come ha detto, FueGod è questo professore che prima partecipa e poi di punto in bianco vuole rinunciare. La motivazione detta sembra lasca…

    Ciao 🙂

    • Ciao Red Dragon! Grazie mille mer il commento!
      Lo so, la presenza di Jorgen avrebbe contribuito a dare tutto un’altro tenore all’episodio, ma ho dovuto fare una scelta: o svelavo alcuni retroscena, tagliando però alcune parti “non necessarie”, oppure mi limitavo a diluire ancora di più la trama principale. Per rispetto nei tuoi confronti e in quelli degli altri, ho scelto la prima.
      E’ vero, ti do ragione, le motivazioni del professor Homam, lette così, sembrano inconsistenti. In realtà, come ho già spiegato a FueGod, dietro avrei dovuto fare un ragionamento migliore, più complesso, che però mi avrebbe portato via troppo spazio per scrivere, per cui ho deciso di tagliarlo.
      Lo so, non è il migliore dei miei lavori fin’ora, ma cercherò di trarre esempio da questo e rimediare nei lavori futuri! 😀
      Grazie mille anche per il tui voto! Spero di rivederti di nuovo in futuro! 😉
      P.S. Come a FueGod, chiederei anche a te un piccolo favore: ogni volta che ne avresti voglia, lanciami pure le critiche più pensanti che puoi!!! Anche smontando tutto pezzo per pezzo!!! Così posso imparare meglio dai miei errori, seguendo i consigli di gente più esperta di me 😉 .
      Grazie ancora Red Dragon! Buon lavoro e buon futuro!
      Zaion.

  19. Ciao Zaion.
    Avevo iniziato a leggere il tuo racconto dal primo capitolo, poi mi sono accorto che non avevo cliccato “segui” ed ora mi trovo di punto in bianco al quarto episodio.
    Non so se sono io lento o tu troppo veloce.
    Boh.
    In ogni caso veniamo al dunque: dà un occhiata alle analisi della figlia. È pur sempre il padre e sarà preoccupato.
    Non sono molto convinto delle motivazioni etiche del prof.
    Cioè se ne rende conto solamente quando è arrivato in Groenlandia? Ha studiato la situazione, ha organizzato una spedizione e poi sbrocca di punto in bianco?
    Vabbe’ magari è solo un attacco di criodemenza senile.
    Oppure mi sfugge qualcosa. Spesso mi capita.
    Per il resto nel complesso mi è piaciuto.
    Pavlov mi è simpatico, ma forse è solo un riflesso neuronale.

    A presto

    • Ciao FueGod! Grazie mille mer il commento!
      Si, nei primi tre episodi sono andato troppo veloce…con quest’ultimo ho voluto aspettare qualche giorno in più, un po’ per scelta, un po’ perché è stato maledettamente difficile riuscire a condensare le cose più importanti da dire in uno spazio di neanche 5000 battiture.
      E’ vero, ti do ragione, le motivazioni del professor Homam, lette così, sembrano inconsistenti. In realtà, dietro, avrei dovuto fare un ragionamento migliore, più complesso, che però mi avrebbe portato via troppo spazio per scrivere, per cui ho deciso di tagliarlo.
      Lo so, non è il migliore dei miei lavori fin’ora, ma cercherò di trarre esempio da questo e rimediare nei lavori futuri! 😀
      Sono contento che, per il resto, gli altri episodi ti siano piaciuti! Pavlov è stato un tocco di classe, mi sono divertito molto a caratterizzarlo; anche con lui, però, non ho potuto dargli il giusto spazio che si sarebbe meritato…
      Grazie mille anche per il tui voto! Spero di rivederti in nuovi commenti futuri! 😉
      P.S. Ti chiedo un piccolo favore, FueGod: come hai giustamente fatto in questo episodio, ogni volta che ne avresti voglia, lanciami pure le critiche più pensanti che puoi!!! Non è che sono un sadico eh, è solo che così posso imparare meglio dai miei errori, seguendo i consigli di gente più esperta di me 😉 .
      Grazie ancora per tutto!
      Zaion.

  20. Premetto che è stato davvero difficile scrivere questo episodio. Dovevo svelare tante cose, dovevo aggiungere la figura di Jørgen (che poi ho dovuto tagliare, e con essa anche una parte divertente 🙁 ). Comprendo che fin’ora questo non è il mio lavoro migliore, ma, come ha gentilmente sottolineato qualcuno negli scorsi commenti, 5000 battiture ad episodio SEMBRANO tante, ma poi…
    Nel complesso, spero almeno che alcuni punti della storia siano chiari per chi vorrà leggere (non tutti ovviamente, il bello deve ancora venire 😉 ).
    In ultimo, voglio aggiungere una richiesta da parte di tutti: se avete il tempo, se avete la voglia, CRITICATEMI IL PIU’ POSSIBILE!!! Anche spietatamente! Solo così posso riuscire a rimediare ai miei errori.
    Un grazie a tutti sin da subito per la costanza e la pazienza, spero vivamente di non avervi annoiato troppo.
    Zaion.

  21. Ciao Zaion, bel racconto, una spedizione tra i ghiacci è sempre interessante… 😉
    Ti confesso che dall’incipit mi aspettavo un tipo di racconto diverso… e, pur trovandolo affascinante, ho preferito questi ultimi due…
    Lo prenderanno di peso… se lui è nolente sarebbe anche meglio 🙂

    • Ciao Gabriele Zeta, grazie mille per il commento!
      Si, lo trovo anch’io, una spedizione tra i ghiacci da quel senso di mistero e, passami il termine, di “esotico” che volevo appunto creare 😉
      Sono contento che gli ultimi capitoli ti siano piaciuti! Lo so, l’antefatto è un po’ prolisso, probabilmente avrei dovuto stringerlo di più, mi servirà di lezione per eventuali lavori futuri.
      Grazie anche per il voto! Il prossimo capitolo verrà pubblicato a breve, a presto! 😀
      Zaion.

  22. Ciao ho letto adesso tutti e tre i capitoli. Molto avvincente ed interessante, ti seguo con piacere. In particolare mi piacciono molto i tuoi personaggi.
    Per quanto riguarda questo capitolo voto per lo strumento che porterà alla loro estinzione.
    Ovviamente aspetto il seguito, nel frattempo se non sei troppo impegnato a scrivere e se ti va di dare una tua opinione sul mio racconto mi farebbe enorme piacere, ciao e alla prossima!

    • Ciao tales22. Molte grazie per il tuo commento.
      Mi fa piacere che tu abbia dato un’occhiata ai 3 primi episodi di questo racconto, sono anche contento che ti piacciano i personaggi, invero sono un po’ perplesso riguardo la scelta della tua opzione di voto, dato che si riferisce a quella del primo episodio e non dell’ultimo, ma sono sicuro che si sia trattato di un banale errore in buona fede.
      Per il resto, se sei interessato a conoscere il resto della storia, presto pubbilcherò il prossimo episodio; sono sicuro che anche quello ti piacerà.
      Darò completa visione alla tua opera il prima possibile; non sono un fervido amante del genere giallo, ma spero comunque che sia una trama avvincente.
      Ciao e alla prossima anche a te!
      Zaion.

  23. Eh sono nuova anch’io, perciò capisco l’ansia da “followers”….però alla fine scrivo soprattutto perché mi diverte farlo 😉
    Con la mia osservazione sul soprannome corto ( che in realtà era una battuta, non vorrei essere sembrata presuntuosa. ..) ti ho fatto un pò sbottonare eh, eh, eh….comunque vai tranquillo che io seguirò la storia fino in fondo 😉 A presto!

  24. Ciao Zaion,
    la tua storia mi incuriosisce perché è ancora tutta da scoprire….all’inizio con capivo i commenti sulla velocità, ma poi ho visto che sei già alla terza puntata avendo pubblicato la prima solo il 24 Gennaio!!! Accidenti!
    Devo dire che ho trovato un po’ prolisso il primo capitolo, mentre ho apprezzato molto di più gli ultimi due: molto godibili gli scambi di battute fra i personaggi, Theresina ha ragione!!! Comunque con PETROVIČIĆ (anch’io ho fatto copia e incolla..) potrebbero concordare un soprannome (corto) che accontenti tutti, anche te che così risparmi caratteri preziosi!
    A proposito di caratteri….io volevo votare per il discorso fra scienziato e scienziato, ma poi mi ha fatto ridere (e riflettere) il consiglio di Jaw, perciò alla fine ho votato anch’io per “lo prendono di peso”…spazio all’azione a alla scoperta della tua storia!
    Saluti,
    Cinzia

    • Grazie mille per il commento cinzialfieri! Eh si, efettivamente mi sono lasciato un po’ trasportare dall’entusiasmo…probabilmente è meglio che mi dia una cadenza temporale più lunga tra un episodio e l’altro, essendo nuovo di qui non vorrei perdere già subito dei followers!
      Si, il cognome di Pavlov può suonare strano sia da legge che da pronunciare, ma in realtà fa parte del gioco 😉 , l’ho scelto apposta per alcuni possibili risvolti futuri…tutto sta a come si delineeranno i prossimi episodi 🙂 .
      Sono contento che il resto dei personaggi ti siano piaciuti, se avrai pazienza di seguire anche il prossimo capitolo troverai anche gli ultimi due membri della spedizione!
      Grazie mille anche per il tuo voto 😉 ! A presto!
      Zaion.

  25. Tutto splendido! 😀
    I personaggi mi sono piaciuti molto e mi chiedo che ruoli avranno in tutta la storia. Ho votato da scienziato a scienziato così capiamo che tipo è questo Homam 😉

    In questo capitolo non si capisce se si è sulla Terra o meno perché esistono luoghi realmente esistenti sulla Terra ed altri totalmente inventati. Ciò dà un tono alla storia strano ma piacevole, quindi continua così 😉

    Giusto per essere puntiglioso: i Russi vogliono essere chiamati con nome e patronimico. Lo so perché avevo bisogno di dare un nome ad un Russo e sono andato a cercarmi come son formati i loro nomi e cognomi e ho scoperto che, a parte che dai bambini, loro vogliono essere chiamati con nome e patronimico altrimenti si offendono. A parte questo puntiglio, che puoi anche ignorare, PETROVIČIĆ (uso il copia/incolla perché non saprei come mettere gli accenti sulle consonanti), mi è piaciuto molto, come gli altri, del resto 😉

    Ciao 🙂

    • Ciao Red Dragon! Grazie mille per il commento! Sono molto contento che il capitolo ti sia piaciuto 😀 e spero che anche il prossimo capitolo non ti deluda ;-).
      Cmq devo fare una precisazione: dall’inizio alla fine siamo esattamente sulla Terra, questo te lo spoilero ;-), e ti rivelo anche che TUTTI i luoghi e i nomi citati esistono sul serio nella realtà! 😀
      Non sapevo quest’usanza dei russi! Buon per me, sempre meglio essere informati per evitare strafalcioni!
      Sono contento che Pavolo ti sia piaciuto, non ti nascondo affato che era anche il mio personaggio preferito dell’episodio 😉
      Grazie mille anche per il voto! A presto!
      Zaion.

  26. Lo prendono di peso, e sai perché?
    Le altre due opzioni cominciano con ‘parlare’, ma a mio parere, visti gli spazi molto,ristretti che i dieci capitoli ci concedono, c’è bisogno di azione.
    È una battuta, ovviamente, ma tienine conto: stai introducendo diversi personaggi, in modo divertente e caratterizzandoli bene, ma non vorrei che ti accorgessi tardi che questo ha tolto troppo spazio alla storia.
    Il capitolo è frizzante e scorrevole.
    Non obietterei che vai troppo veloce per due motivi: ho capito che ciascuno di noi ha i propri tempi (i miei sono molto laschi) e comunque te l’hanno già fatto notare. Però c’è un terzo motivo che mi spinge ad unirmi al coro: lasciando ‘decantare’ qualche giorno in più, leggendo, rileggendo, correggendo e rileggendo ancora, probabilmente ridurresti molto i refusi. Refusi fastidiosi e soprattutto permanenti, una volta postato l’episodio.

    Ciao a presto

    • Ciao di nuovo JAW! Grazie mille per il commento! Hai ragione, effettivamente ci vuole un po’ d’azione, ed è indubbiamente vero che 10 soli episodi con meno di 5000 battiture l’uno non offrono molto margine di manovra…però devo precisare che mancano ancora alcuni dettagli rilevanti nella storia in se.
      Prometto solennemente che l’azione arriverà nei prossimi capitoli, NON certamente alla fine, ma dovrebbero esserci dei risvolti calcolati che lo permetteranno a breve 😉
      Sono contento che il capitolo ti sia sembrato scorrevole! Volevo proprio non renderlo troppo tedioso.
      In propostio dei refusi, ti do assolutamente ragione! ANZI! Ti chiedere, se ne avessi voglia, di indicarmi proprio i motivi di errore che magari mi sono sfuggiti. Non parlo di banali errori grammaticali (x quelli mi devo impegnare io 😉 ), parlo di errori di costruzione della storia, di scorrevolezza, di definizione logica del discorso ecc.
      Grazie mille anche per il commento! Aspetto con impazienza anche la tua prossima opera! 🙂
      A presto!
      Zaion.

      • Mi fa molto piacere che tu sia aperto al confronto, a mio parere è il modo migliore per crescere. Io molto spesso esprimo il mio punto di vista, scrivo cosa magari mi ha convinto poco e simili. Sono ovviamente umili opinioni, utili per una riflessione, sia mia che dell’autore a cui le rivolgo. Lo farò certamente anche con te, visto che apprezzi la cosa. Da un punto di vista dello ‘stile’, non so quanto io ti possa essere utile. Ti dico una cosa, però, ma solo perché l’hanno fatta notare anche a me: cerca di non esagerare con i gerundi. In alcuni casa sono comodi, o magari ti fanno pure risparmiare caratteri, ma rischiano di togliere immediatezza alle frasi, le rendono meno efficaci. Non sempre, è ovvio; però rifletti su questa cosa… io ci sto riflettendo da un po’ 😀

        Ciao a presto

  27. Ciao di nuovo Zaion! Ha ragione MrsRiso 13! Vai troppo veloce! Rallenta!!! So che la tentazione di scrivere è forte, ma il gioco del racconto interattivo si basa sulla partecipazione! Relax 😉
    Cmq il russo mi ha spezzato! 😀 davvero geniale! I personaggi sono tutti ben caratterizzati con stili e connotati diversi, un lavoro accurato! Io non credo proprio che riuscirei a fare altrimenti!
    Voto il confrontro tra scienziati, non mi piace l’uso della violenza ne dell’autorità, e poi sono sicuro che si adatti meglio allo stile del racconto 😉
    A presto Zaion!
    (P.S. sul serio, aspetta qulache giorno prima di pubblicare il prossimo! 😉 )

  28. Tu vai velocissimo, io non ce la faccio!!! Cmq bravo, lo sapevo che dietro la descrizione della nascita di un mondo c’erano tanti personaggi. Mi pace la piega che la storia sta prendendo, più concreta, più movimentata.
    Voto per la forza, volente o nolente.
    Bravo cercherò di stare al passo, avanti!!!

    • Ciao MrsRiso13! Effettivamente forse ho pubblicato questo capitolo un po’ troppo presto, mi sono lasciato trasportare dall’entusiasmo… 😀
      Sono contento che i personaggi e la storia ti piacciano! Ci ho riflettuto un po’ per caratterizzare persone e ambiente al meglio (in uno spazio di sole 5000 battiture è una vera impresa!).
      Grazie mille per il tuo voto! A presto!
      (prometto che il prossimo capitolo lo pubbilcherò lasciando passare un po’ di giorni 😉 )
      Zaion.

  29. Ho scoperto di non aver messo segui la storia. Rimediato u.u
    Ti giuro che tipo per 10 minuti sono stato confuso sui nomi dei personaggi (avevo letto Ring al posto di Rig…sono un pò stupido). Belli i personaggi. Molto simpatici, anche se il fatto che lui parli in latino mi fa venire in mente brutti ricordi… Ma questo sono problemi miei.
    Sai stato bravo con due personaggi ora voglio vedere gli altri.
    Alla prossima Zaion

  30. Mi dispiace per Cara ma voglio conoscere il resto della squadra.
    Ho assistito alla scena col freddo nelle ossa, hai reso benissimo l’idea 😉
    a parte walkie talkie e dietrofront, direi che mi è piaciuto tutto.

    ah… notizia dell’ultima ora, agghiacciante come la location di questo episodio, sei seduto? 😉
    leggi qui:
    http://www.corriereadriatico.it/attualita/asteroide_colpira_la_terra_mese_prossimo_la_previsione_choc_tsunami_distruttivi-2220144.html

    • Grazie mille per il nuovo commento AmoMarta! 😉 Sono davvero contento che, in quona parte, questo capitolo ti sia piaciuto. Hai trovato la scena del dietro-front un po’ noiosa, vero? Lo sapevo, accidenti.
      Per ringraziarti ancora sia del commento che del voto ti faccio un piccolo spoiler senza rivelare nulla 😀 : anche se poteva sembrare così, in realtà Cara NON si proteggeva da freddo nelle ossa. Non dico altro 😉
      Ho visto la notizia dell’asteroide. Ho capito subito dai titoli dei giornali che l’hanno pubblicata che si trattava di un’evidente bufala da complottisti. Ormai c’è nè una ogni giorno, ahimé 🙁
      Grazie ancora per aver seguito questa storia AmoMarta! Buon lavoro e buon futuro!
      Zaion.

  31. Ciao! Vengono a leggere la tua storia dopo che hai commentato alla mia (anche se ti avevo già adocchiato prima 😉 ). Trovo i due capitoli ben scritti, il primo più scientifico, il secondo più avventuroso. Cara e Rigil mi sono subito piaciuti 🙂
    Ora non so proprio quale opzione votare perché sono tutte e tre interessanti. Faccio a caso… decide di tornare indietro.

    Alla prossima ^_^

    Ciao 🙂

    • Grazie mille per il commento Red Dragon! (Se hai già visto la mia biografia, non leggerla!) Mi fa piacere che i primi capitoli ti siano piaciuti, sportattutto i personaggi Cara e Rigil, c’ho lavorato un po’ per inquadrarli bene ;-). Se avrai pazienza di seguire la storia (e se gli altri giocatori voteranno l’opzione), potrai scoprire altri personaggi davvero simpatici, altrimenti andrò avanti con la trama principale lasciando dietro le quinte alcuni “dettagli”, che comunque non toglieranno niente alla storia!
      Ancora grazie per il voto! Spero di rivederti presto in commenti futuri!
      Buon lavoro con le tue opere e buon futuro.
      Zaion.

  32. Boh, seguirà il suo dovere, va dal professore.
    Ma ‘aspera’ è latino o è la ‘AStroParticle European Research Area’?
    Un dio laico, ci starebbe bene, visto il contesto scientifico 🙂
    Ho trovato il secondo capitolo scorrevole, ben scritto, a tratti tenero quando descrive il rapporto tra due innamorati. L’ambientazione artica mi ricorda un film che ho adorato, ‘La Cosa’, ma so che la tua storia si dipanerà in una direzione diversa.

    Ciao a presto

    • Ciao JAW! Grazie mille per il commento. Si, “aspera” si riferisce alla citazione latina “per aspera ad astra; mi sembrava desse un tocco in più.
      Sono contento che il capitolo si legga bene, avevo paura che fosse un po’ dispersivo, ma a quanto pare la mia paura era infondata 😉
      L’ambientazione artica non è stata scelta a caso, se avrai pazienza di seguire la storia ne capirai il perché.
      Grazie mille anche per il voto JAW, spero di rivedere altri commenti più avanti.
      A presto!
      Zaion.

    • Salve di nuovo dantius! In effetti potrei avere corso un po’ troppo…ma sai com’è, è la mia prima storia seria e non ho ancora esattamente preso le misure con le tempistiche. Comunque grazie mille per il consiglio 😉 sono molto contento che Rigil e Cara ti siano piaciuti. Se l’opzione della conoscenza degli altri compagni di squadra sarà quella più votata sono sicuro che ti piaceranno anche loro 😀
      Grazie mille per il voto e per il commento, a presto!
      Zaion.

  33. Cambia il corso del destino.
    Ciao Zaion

    Un incipit estremamente suggestivo.
    Interessante sia la tua biografia che la frase iniziale di Asimov.
    Soprattutto la biografia, sono uno a cui piace stare largo 😀
    Che dire, bella la fantasia con cui descrivi gli eventi, pittoriche e vivide le scene.
    Interessante.

    Ciao a presto

    • Ciao Jaw, grazie mille per il commento. Devo ammettere che speravo proprio di essere notato da un titano come te, la cosa mi riempie davvero di soddisfazione (molto intrigante la tua biografia, se avrai tempo una volta vorrei farti qualche domanda sui secoli avvenire).
      Grazie anche per il tuo voto. Devo essere sincero: anch’io sono molto più propenso ad andare in quella direzione che non imboccare la strada dell’estinzione, la cosa mi lascerebbe assai amareggiato.
      Spero di risentirti presto in altri commenti sui prossimi capitoli di questa storia, nel frattempo ti auguro buon lavoro con la tua opera e buon futuro.
      Zaion.

  34. Voglio cambiare il corso del destino, per sempre. Non necessariamente in meglio…
    Leggo questo penso interessata sopratutto all’atmosfera che crea, ti circonda e ti avvolge, crea una scenografia su cui ti aspetti venga costruito qualcosa.
    Rimango in attesa di quello che succederà!
    Alla prossima

    • Grazie mille per il commento Dantius. Non capisco esattamente cosa vuoi dire con la frase “sai dove voglio andare a parare”…cmq si, sono informato sull’argomento, l’ho studiato molto bene, e se avrai pazienza di leggere i prossimi capitoli sono certo che non ti deluderà. Se ti piace la fantascienza “hard” come dici tu sicuramente farà al caso tuo.
      Spero di risentirti presto in altri commenti, per ora ti auguro buona lettura e buon futuro.
      Zaion.

  35. Sono una grande amante della fantascienza e qui ho pubblicato – ma col mio nome e non con questo pseudonimo – diverse storie di fantascienza. Non ho potuto fare a meno di leggere la tua sinossi, davvero interessante e poi apri l’incipit con una autorevole citazione ad Asimov. Concordo con parte del discorso che intraprendi in questo racconto poichè a volte le cose che scriviamo appartengono a un retaggio personale che ci siamo creati o a convinzioni che abbiamo dentro.
    Seguo la tua storia.
    Ho votato strumento finale della propria estinzione perchè sono stufa di roba che cambia il corso degli eventi, penso che andiamo incontro a un’estinzione di massa… soprattutto perchè nessuno ci pensa ma il permafrost si sta sciogliendo e se sai cosa dico, hai capito il resto…
    😉 a presto.

    • Grazie mille per il commento AmoMarta. Sai che ti dico? Hai ragione. Hai assolutamente ragione. Personalmente ritengo che la distruttività sistematica si possa tollerare…ma la stupidità, quella non posso tollelarla, specialmente se appartiene ad un’intera specie che si proclama intelligente.
      Comunque, a proposito del retaggio, hai frainteso: non è un retaggio personale, si riferisce a qualcosa di inerente alla trama “nascosta” di questo racconto; se avrai la pazienza di seguirlo, penso proprio che non ti deluderà.
      Comunque, nonostante sarebbe assai curioso, scrivere dell’estinzione di una specie intelligente (di cui conosciamo esattamente l’identità), penso sempre che, anche per i più scellerati, ci sia sempre l’occasione di redimersi…in un modo o nell’altro.
      Ancora grazie per il commento AmoMarta, spero di rivedere ancora tuoi commenti in futuro.
      Buon lavoro e buon futuro.
      Zaion.

  36. Questo lungo preambolo è stato creato con l’intenzione di inserirsi all’interno di una cornice narrativa molto, molto più ampia. Francamente, da questa storia, non so cosa aspettarmi. Spero risulti un bel racconto di fantascienza come si deve, pieno di spunti di riflessione come è giusto attribuire al genere. Se questa trama poi dovesse piacere ai suoi lettori, ed arrivare così alla fine del decimo capitolo, non nego che possa progredire in altri atti aventi il medesimo filo conduttore.
    Detto questo, auguro a tutti buona lettura e spero che questo piccolo progetto letterario piaccia a chi se ne intenda.
    p.s. lasciate pure le critiche più severe e implacabili, mi interessa capire al meglio i miei errori prima di procedere ulteriormente. Grazie a tutti sin da subito.
    Zaion.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi