Aether

Dove eravamo rimasti?

Nel prossimo capitolo, cosa vorreste che approfondissi? Le conseguenze del contatto avuto tra Zoe e la forma (100%)

La vita

Una piccola forma di energia che agli occhi di una qualsiasi vita sarebbe stata troppo difficile da comprendere.

Un’energia che aveva avuto un passato, ma che non aveva la cognizione del tempo. I suoi ricordi erano affidati agli elementi che ne consentivano il movimento.
Forse era stata parte di una stella, forse era venuta dallo spazio profondo o forse direttamente dal cuore della terra. O forse era solo il frutto di chissà quale processo.
Non poteva sapere se esisteva da sempre, poiché per quell’energia il tempo era sbiadito. Non poteva sapere che cosa aveva fatto o che cosa era stata.

Una forma di energia mossa da chissà quale volontà. Forse una volontà nemmeno ce la aveva. Forse solo un blando istinto di sopravvivenza, segnato dall’avanzare degli istanti.
Una forma di energia che plasmava ed era plasmata dal mondo.

La forma si accasciò a terra, ma non poté più trasferire la sua essenza a quell’elemento. Cercò quindi di muoversi verso l’alto, ma piano piano diventò sempre più pesante. La strana energia rimase quindi intrappolata tra la terra ed il suolo, mentre dentro di sè piano piano cominciavano a formarsi delle immagini sbiadite. Una visione del mondo, una visione delle idee.

La strana forma cominciò quindi ad acquisire un colore, mentre piano piano si plasmava un corpo sferico.

Immagini di batteri, piante, animali… Poi vide gli elementi. Acqua, aria, terra, fuoco e saette si concentravano tutte intorno a lei, come ad invitarla a prendere parte alla loro danza.

Infine la sua visione divenne sempre più chiara: una foca, un corvo, un lupo, una libellula, un’amanita, un faggio, un pino… Poi al suo sguardo, tutto diventò più chiaro: davanti a lei, delle forme di vita strane ma dinamiche, alte e slanciate. Ne vide parecchie, tutte in gruppo finché non ne rimase una soltanto. Aveva una forma davvero armoniosa ed equilibrata. Reggeva su due gambe e camminava verso di lei tendendo le braccia forti. La forma ne osservò il ventre piatto e simmetrico e le spalle più larghe del bacino. La sua testa presentava una bella chioma nera, mentre i suoi occhi sprigionavano il colore del cielo nelle più belle giornate di sole. La sua bella bocca mostrava dei denti bianchi e simmetrici che non sembravano voler essere aggressivi. Forse far vedere i denti per quelle creature era un segno di amicizia e positività, si disse. Infine una mano aperta verso di lei in segno di pace. La stava chiamando.

I suoi occhi si aprirono di scatto, esattamente lí dov’era prima. Forse non sapeva che cosa avrebbe dovuto fare, ma sapeva chi era e dove sarebbe dovuto andare. Le sue mani fecero presa sulla terra e ne tastarono la consistenza, poi si alzò, osservando la boscaglia in cui era immerso. Infine prese un respiro, godendosi ogni singolo istante in cui l’aria entrava nei polmoni mentre annusava il profumo della foresta.
La parola che si formò per prima nella sua mente fu subito chiara: uomo.

Che cosa tratterà il prossimo capitolo?

  • Un capitolo incentrato sul misterioso personaggio da una parte e dall'altra la relazione di Sam e Zoe (20%)
    20
  • L'incontro tra Sam ed il misterioso personaggio (0%)
    0
  • L'incontro tra Zoe ed il misterioso peronaggio (80%)
    80
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

36 Commenti

    • Ti dirò… Concentrare una storia in dieci capitoli non è semplice… Devi adattare, tagliare, sintetizzare… E tenere comunque un alone di mistero. In dieci capitoli sarà un’impresa, ma dovrei farcela a mettere una parola fine e a risolvere la trama. Speriamo ?

  • Sulla scelta concordo con Red, non lo vedo nemmeno io cattivo, solo che non può essere così perfetto!?
    Bel capitolo, sopratutto bello il modo di inserire la scena in una conversazione, è la protagonista stessa a raccontarlo alla sua amica ma anche a noi lettori. È una scelta di narrazione particolare che ho apprezzato molto ?
    Ciao, buona giornata!?

  • La scelta che mi convince di piú é Zoe che parla un po’ con il personaggio e Sam che li interrompe.
    Mi è piaciuto molto l’inizio di questo capitolo con la descrizione dell’uomo che entra nel bar. Il personaggio mi piace, stai costruendo molto bene il tuo intreccio. C’è la giusta dose di azione/descrizione/mistero 🙂 mi fa davvero piacere seguirti.

    • Sará sempre una scena a due, perchè la modalità con cui racconto il terzo capitolo è un po’ particolare. A dire il vero ci saranno anche qui tre personaggi, però non nel modo in cui potresti immaginarlo. È una sorpresa, spero che riesca anche stavolta!
      Ciao ciao e alla prossima,
      Fant

  • Ovviamente scelgo Zoe. 🙂

    Questo capitolo è stato insolito. Inutile dire quanto sia complesso descrivere un oggetto o forma che non appartiene a questo mondo.
    Trovo che tu sia riuscito a rendere molto bene l’idea di un elemento vivente che prova ad interagire con il nostro mondo. 🙂 Aspetto il momento in cui la povera Zoe lo incontrerà

    • So che non sarà nelle vostre aspettative, però ho cercato di lasciare una sorta di effetto sorpresa nel terzo capitolo.
      Comunque devo dire che è proprio vero che non è stato facile descrivere questa strana forma di energia! Ma dal tuo commento sembra che io ci sia riuscita. Wow, grazie davvero per questo bel commento.
      Allora al prossimo capitolo!

  • Ciao! Come promesso, eccomi qui: inizio subito col dire che ho votato per l’incontro tra Zoe e il misterioso personaggio, perché credo che, quando un racconto è ancora così agli inizi, sia giusto tenere un filo logico che aiuti il lettore a non perdersi.
    Devo dire che ho apprezzato molto la descrizione di questa creatura fatta di energia, anche se, se posso permettermi un piccolo appunto, mi pare che veda il mondo con occhi un po’ troppo “umani”: la cosa si nota, secondo me, nel punto in cui descrivi il suo primo incontro con un essere umano (Zoe, se non ho frainteso). Si sofferma su dettagli che affascinerebbero un uomo come gli occhi e i capelli: ma quest’energia è “altro”, forse potrebbe trovare interessanti dei dettagli che dicono poco invece a una visione antropocentrica?
    A parte questo, direi che la trama promette bene e la forma è generalmente piacevole: occhio solo ad alcuni erroracci (un’ + sostantivo maschile, per esempio) che rovinano un po’ l’esperienza di lettura. Se puoi, dai anche un’altra occhiata alle virgole, dal momento che ci sono un paio di punti in cui la struttura della frase non è proprio chiarissima.

    • Beh, un motivo per cui la creatura vede il mondo da occhi umani c’è. E con l’avanzare della storia lo scoprirai.
      Mi spiace se ho fatto degli errori, però non l’ho proprio visto…
      Ciao e alla prossima, spero proprio di riuscire a seguire il tuo consiglio per migliorare!

    • Grazie mille per avermi lasciato un commento!
      Sono davvero felice che la storia ti piaccia! Il prossimo capitolo sarà di nuovo qualcosa di poco banale, almeno spero che l’effetto sorpresa possa sorprendervi…
      Ciao e a presto!

    • Grazie ancora! Avevo appena risposto al tuo primo commento, ma mi hai preceduta ehehe
      Il misterioso personaggio e Zoe sono legati tra loro da un legame che poi svelerò, ma spiegare subito che cosa è successo tra i due mi era sembrato troppo eccessivo. Ho quindi optato per spiegare che cosa è successo alla forma, ma Zoe presto tornerà.
      Allora alla prossima! XD

    • Ciao!
      Ti ringrazio davvero tanto per esserti fermato a leggere questo capitolo, poiché anche voi contribuite a rendere questa storia più bella.
      So che probabilmente non sarà nelle vostre aspettative, ma il secondo capitolo è una sorta di sorpresa che spero vi piaccia.
      Ciao e alla prossima!

    • Ciao! Sono davvero felice che la storia ti piaccia, wow!
      Mi spiace di non averlo potuto ancora fare, ma ho deciso di non svelare ancora che cosa è successo a Zoe, ma che cosa è successo alla forma… Spero che il secondo capitolo possa essere ancora più interessante del primo…
      Ti ringrazio in ogni caso per aver contribuito a rendere più piacevole la trama della storia.
      Ciao e alla prossima!

    • Grazie mille, davvero. Grazie per esserti fermata a leggere cinque minuti questo mio primo capitolo e a rendere più bella questa storia.
      Sicuramente il rapporto tra la forma e Zoe è molto speciale… Ma sarete voi a darmi una mano a capire in che modo possa esserlo!
      Grazie ancora,
      Fant

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi