*GUERRE FRA MONDI*

*IL RAPIMENTO*

1987, Giovedì….mi alzo, scendo e faccio colazione con le prime cose che mi capitano davanti…sono in ritardo…

Corro subito in camera e mi vesto di fretta e furia, esco e mi dirigo verso la casa editrice che si trova qualche isolato più in là…ma, mentre passo nei pressi di una casa abbandonata, noto una bambina seduta che piange…

Mi dirigo verso di lei per vedere cosa fosse successo, mi siedo sulla scalinata del porticato e le chiedo 《ciao…come ti chiami?》

Lei non mi risponde.

Riprovo 《Dove sono i tuoi genitori…Non dovresti essere a scuola?》

Ancora silenzio…

Inizio a perdere le speranze ma, mentre stavo per alzarmi, sento un rumore molto strano provenire dalla casa.

Mi alzo, prendo per mano la bambina, e inizio a dirigermi verso il cancelletto, ma una strana gelatina di colore verde inizia a fluttuare per aria e dopo qualche secondo, inizia ad avvolgermi completamente fino a ricoprirmi quasi del tutto…Poi una forza sovrumana mi tira verso qualcosa che assomiglia ad un portale e dopo esserci entrato, tutta diventa bianco…

Dove finisce Jacob?

  • Su una navicella spaziale (36%)
    36
  • Su un nuovo pianeta (45%)
    45
  • Sulla luna (18%)
    18
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

6 Commenti

  1. I marziani hanno bisogno di un editore? 😀 Io farei un salto sulla Luna, che è sempre un bel setting. Per i prossimi capitoli ti consiglio di dare un po’ più di spazio a quello che prova il personaggio, specialmente perché la storia è in prima persona… Non mi è sembrato molto turbato di fronte all’incontro ravvicinato 😅

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi