Al primo sguardo

Capitolo 1

Sono le sette e trenta.

Sento il suono di quella maledetta sveglia rimbombarmi nella testa per ricordarmi che un altro giorno sta per iniziare e che devo preparami per andare a scuola. Dopo aver spento la sveglia sento mia madre che mi chiama. 

“Lola è ora di alzarsi, muoviti o farai tardi come sempre”.

Decido di alzarmi dopo averla ascoltata per più di dieci minuti, vado a fare colazione, una tazza di latte, qualche biscotto e corro sotto la doccia. Come sempre sono in ritardo, quindi decido di mettere la prima cosa che mi capita tra le mani, un jeans nero e una felpa molto grande, quasi troppo, per tenermi al caldo da queste prime mattine di freddo.

Prendo lo zaino, le chiavi di casa e corro alla fermata del pullman. Arrivo giusto in tempo per riuscire a prenderlo, neanche l’autista riesce a crederci, di solito sono sempre in ritardo.

Trovo ad aspettarmi le mie due migliori amiche, che appena mi vedono mi salutano e mi fanno cenno di sedermi vicino a loro.

Ci chiamano il gruppo L.O.L. non perché siamo le ragazze divertenti, ma per i nostri nomi Lola, Olivia e Ludovica.

 Io e Olivia andiamo a scuola insieme da quattro anni, appena l’ho conosciuta non avrei mai pensato che sarebbe diventata la mia migliore amica, perché è il mio opposto in tutto, siamo come l’acqua e il fuoco, eppure ci vogliamo un bene infinito. Ludovica l’abbiamo conosciuta due anni fa, quando si è trasferita nella nostra scuola, lei è una persona molto calma e riservata è un po’ simile a me.    Frequentiamo tutte il quarto liceo, e ovviamente dopo andremo tutte all’università.

Non riesco neanche a sedermi che Olivia mi assale con la sua esuberanza, credo proprio che abbia un nuovo gossip da raccontarci.

“Lola hai sentito dell’arrivo del nuovo ragazzo?”

 Scuoto la testa per farle capire che non so niente, così lei in dieci minuti riesce a raccontarmi tutto ciò che sa su questo nuovo ragazzo, ed io sono un po’ scioccata, sa proprio tutto! 

“Sai Olivia, se iniziassi a studiare filosofia some impari tutti questi gossip saresti la prima della classe”

Risponde Ludovica e tutte e tre scoppiamo a ridere, e continuiamo così finche non veniamo interrotte dall’arrivo della reginetta della scuola. Ecco a voi Nicole e le sue galline, Emily e Viola.

Nicole è letteralmente la regina della scuola: infatti gli ultimi quattro anni ha vinto sempre lei in titolo di reginetta del ballo insieme al suo fidanzato Lucas.

Prima io e Lucas eravamo amici, faceva parte del gruppo con Olivia e Ludovica, poi un giorno Nicole inizio a mostrare interesse per lui, e così ci siamo separati, ma io gli voglio ancora un bene immenso.

La loro storia e un tira e molla continuo, puoi arrivare a scuola e trovarli insieme e vederli uscire separati per qualche assurdo motivo che Nicole inventa per piantarlo, e anche se  lui ogni volta ci sta male appena lei ritorna l’accoglie come nulla fosse. Stamattina sembrano contenti, quindi credo proprio che stiano insieme.

Ci passano accanto, e Nicole ovviamente mi saluta con il bacio più finto del mondo.

“Buongiorno Lola, come stai? Tutto bene spero.”

“Certo Nicole tutto bene, grazie.” 

vi sembrerà strano che ci salutiamo come due grandi “amiche”, ma in realtà noi ci odiamo. 

Quando lei e Lucas hanno iniziato a uscire insieme lui mi ha fatto promettere che sarei stata sempre gentile, carina ed educata con lei, quindi lo faccio solo per lui.

Loro vanno a sedersi ai posti infondo e io continuo a parlare con le mie amiche finché non arriviamo a scuola.

Una volta scesi dal pullman…

Cosa accade a Lola una volta scesa dal pullman?

  • Viene fermata da Lucas (0%)
    0
  • Si scontra con una persona mia vista prima (86%)
    86
  • Vede qualcosa di sospetto (14%)
    14
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

9 Commenti

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi