Il senso che non c’è

Dove eravamo rimasti?

Cosa ne sarà stato di Aurora? Continua a cercare una risposta. (67%)

Il senso che non c’è.

…In realtà speravo che metterla nero su bianco mi avrebbe aiutato a trovare tra le righe un senso, ad accettare quanto ingiusto e crudele il mondo possa essere, quanto dolorosa possa essere la vita di alcuni. Speravo di capire perché gli uomini sono destinati alla sofferenza, tutti, chi più e chi meno. Credo che se si riuscisse a trovare il motivo dei sentimenti umani il mistero della vita sarebbe finalmente risolto. Se ci pensate tutto nasce da lì, dalle emozioni, positive o negative che siano ci segnano, fanno di noi ciò che siamo, umani. Senza di esse la nostra vita sarebbe vuota, e allora non potremmo nemmeno chiederci che senso abbia, senza la curiosità o, nel mio caso, l’esasperazione, l’incredulità, la stanchezza. Sono stanca di vedere persone infelici, di vedere un mondo infelice a causa delle persone stesse. È per questo che continuo a chiedermelo: che senso ha? Dovrei pensare che anche essere felici non avrebbe senso in un mondo tanto triste? Dovrei rassegnarmi all’idea che non c’è un senso a nulla? Magari nemmeno la nostra esistenza ha un senso, magari siamo stati addirittura un errore dell’universo, magari il mondo si è generato per sbaglio e la vita ne è stata una conseguenza inaspettata. Naturalmente non sono riuscita a trovare una soluzione e sono convinta che non la troverò mai, perché probabilmente non c’è. Ma non riesco a rassegnarmi, non smetterò mai di cercare il senso che non c’è.

Categorie

Lascia un commento

8 Commenti

  1. Solo due cose: in questo dialogo” Già fatto. Gli ho raccontato tutto, non ho risparmiato dettagli, credo che stiano indagando anche loro su questa pista.- Sorrisi: –Come si dice: aiutati che Dio ti aiuta! Hai fatto un ottimo lavoro, il resto spetta alla polizia.-“ non si capisce bene chi parla. Forse hai dimenticato di andare a capo.
    Poi per uso di droga a scopo personale e purtroppo, neanche se si trascurano i

  2. Argomento sempre più impegnativo e trattato con sufficiente realismo. Solo una cosa. Quando dici “grande verità che mi fu rivelata quando ero ancora troppo piccola per comprendere e che con il tempo purtroppo ho dimenticato:” se l’ha dimenticata come fa a dirla? Probabilmente parla di un errore del suo passato commesso per non aver ricordato quella frase, ma c’ è qualcosa che stona.

    • Grazie per la domanda.Con quella frase intendevo sottolineare il modo in cui Luigi e Marta l’hanno aiutata ad uscire dal tunnel della sofferenza aiutandola a ricordare che lei è sempre stata capace di farcela anche da sola, aveva solo bisogno di qualcuno che la stimolasse. Ennio le ha suscitato quel ricordo che la sua mente aveva sepolto sotto un cumulo di odio per se stessa. L’errore che ha commesso in passato causato dalla dimenticanza di quella frase è stato il suo modo di reagire alla cattiveria altrui.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi