Tecnodroidi (2° Parte)

Dove eravamo rimasti?

Cosa ha trovato Giada? Che lei fa parte degli esperimenti! (100%)

Mutata Cavia...

Dopo aver letto la nota che ha trovato, Giada è divenuta nervosa. Ha fatto chiamare immediatamente una delle Fiamme Azzurre. La solita ragazza si presenta.

«Devo parlare con Abel» le dice Giada.

«Mi dispiace ma è Abel che contatta noi. Però se hai qualcosa che dobbiamo riferirgli o se hai qualcosa da dargli, posso passare il messaggio appena ci contatta»

«Si tratta dell’esperimento Amedeus»

Dalla faccia che fa la ragazza, Giada capisce che ne sa qualcosa.

«Guarda» dice mostrandole un pad.

Sulla sua superficie si formano delle scritte:

Abbiamo trovato la Mutata Cavia adatta all’esperimento Amedues. Trattasi di una gatta nera che risponde al nome di Occhi di Giada. Abbiamo preparato la Mistura contenente il necessario e, periodicamente, riusciamo a forzarla ad ingurgitarla. Il suo organismo risponde come previsto.

Gira pagina.

A causa di un incidente inaspettato, abbiamo avuto la possibilità di mettere in punizione Occhi di Giada. Abbiamo detto a Costance di darci dentro con la Mistura: magari riusciamo ad accelerare i tempi.

Gira pagina.

Anche se abbiamo dovuto interrompere la punizione per cause esterne, Costance ci ha riferito che è riuscita a farli assimilare almeno il 90% dell’Infusore. Non resta che attendere gli sviluppi.

«La Mistura – spiega Giada – è una sostanza che mi facevano ingurgitare a forza come punizone. Le bambine dicevano che era immodizia. Adesso scopro che conteneva chissà quale robaccia – mentre parla la coda di Giada si agita sempre di più – Non solo; col mio licenziamento, l’esperimento non è stato interrotto. Guarda cos’ho trovato alla data di oggi»

La Mutata Cavia Occhi di Giada mantiene un fisico eccellente nonostante le avversità affrontate. Questo conferma l’ottimo soggetto per l’esperimento Amedeus. Dobbiamo solo procedere con gli Attivatori.

«Di che cosa stanno parlando? Cosa vogliono da me? Cos’è l’esperimento Amedeus?»

Il parlare di Giada è diventato affannoso mentre il suo respiro è aumentato.

«Non entrare in panico, Giada – le dice la ragazza portando le mani avanti – Posso chiamarti così? Bene. Fai un profondo respiro e cerca di calmarti»

«Parli bene, tu. Sai cosa sono i Mutati Cavia?»

«Non esistono Mutati Cavia»

«Appunto! I Mutati Cavia era il modo con cui gli umani chiamavano i Mutati quando volevano fare esperimenti su di loro, infischiandosene degli effetti collaterali o forse proprio per testare questi. Se mi hanno classificato come Mutata Cavia, significa che mi sta per succedere qualcosa di brutto. Che poi non ne capisco nemmeno lo scopo: i Visconti fanno esperimenti per potersi clonare. Io sono una Mutata Maggiore: completamente diversa da un essere umano! A cosa gli posso servire?»

«Giada, io non ho i dettagli del progetto Amedeus. Io so che ha a che fare con i Tecnodroidi e con i Mutati Maggiori, ma non ho idea degli scopi. Dovrebbe non avere ripercussioni preoccupanti»

«I condizionali non mi sono mai piaciuti»

«Guarda, dammi il pad con scritto le cose. Lo mostrerò ad Abel e fisseremo un appuntamento. Probabilmente lui ne saprà di più e ti potrà aiutare»

Giada annuisce.

***

«Avevi già copiato tutto, vero?» dice Giada a Kirat dopo aver lasciato la ragazza.

«Già. Molte cose interessanti, altre inquietanti, altre stupide, come quella di fare delle bambine delle bambole. È ovvio che un Potenziato avrebbe alterato, anzi assimilato, il loro DNA e adattato ai loro bisogni invece di viceversa»

«E… il progetto Lago Blu?»

«L’evoluzione di Laguna Blu ha applicazioni interessanti, se togliamo la parte in cui siete considerati pupazzi…»

«Già, la possibilità di donare sangua agli umani è interessante per noi. So che potete “crearlo” però…»

Kirat sorride.

***

Terra, Signoria Visconti, in contemporanea

La Signora Visconti è andata a prendere Costantino.

«Vieni qua, bello di mamma – gli dice sorridente – sei sempre più bello. Un bello cosino!»

Gli dà due baci e lo stringe a sé.

«Assicurati che nessuno ci disturbi» dice alla Governante prima di chiudersi nello studio.

Entra nel passaggio segreto e raggiunge il marito. Costantino osserva incuriosito i vecchi macchinari in funzione: lancette, diodi, stampanti… La madre lo mette in una culla appositamente preparata e gli mettono diversi diodi addosso. Il padre aziona una leva e diverse lancette iniziano a muoversi, il macchinario a fischiare e produrre del fumo. Dopo un attimo il padre spegne.

«Il Fluido è instabile. Mi ci vorrà un po’ per sistemarlo»

La madre prende in braccio Costantino. Lui si guarda intorno ed indica una specie di tubo.

«No, Cosino, non preoccuparti. Il Virus è stato reso innocuo. I Tecnodroidi sono più utili di quanto mi aspettassi. Adesso abbiamo in ballo un bellissimo progetto che riguarda anche te. Si chiama Amedeus e vedrai che ti piacerà tanto»

«Purr? Purr?» dice Costantino.

«Sì, piacerà molto anche a Purr Purr»

Mette il pupo sulle ginocchia e prende un sonaglino per farlo giocare.

Intorno alla casa ronzano mosche: fanno parte di un Tecnodroide Bot sciame, allertato da Costantino: quel “piacerà tanto a Purr Purr” lo ha spaventato…

Nel prossimo episodio vedremo...

  • Giada scopre qualcosa su Abel. Prime manifestazoni dell'esperimento Amedeus. (25%)
    25
  • Incontro tra Abel e Giada: spiegazioni sull'esperimento Amedeus e tentativi di attivazione da parte dei Visconti (25%)
    25
  • Un Tecnodroide Coordinatore richiede la presenza di Giada. Primi segni dell'esperimento Amedeus. (50%)
    50
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

62 Commenti

  1. Avrei preferito un po’ più di tempo dedicato all’epilogo, ma per il resto un buon finale. Attento a qualche ripetizione di troppo, magari dai una ripulita al capitolo se intendi farne una versione riveduta. Anche io comunque apprezzerei una storia ambientata nello spazio, ma anche l’esperimento che intendi fare con le tre storie intrecciate mi attira, visto che anche io sto facendo qualcosa di simile, anche se per me il momento del crossover è mooolto lontano. Comunque se sono strettamente collegate sarei per pubblicare di seguito invece di intervallarle, per non rischiare di dimenticarsi tra una storia e l’altra. Ciao!

    • Ho idea di farlo, ma devo trovare una bella trama da dover dare in pasto a voi 😀
      Probabilmente farò prima qualcosa sulle Stazioni Orbitali (qui non le abbiamo viste e sono quelle che hanno più contatti con gli AlienBeast, quindi potrebbero essere una buona introduzione 🙂 ).

      Ciao 🙂

  2. Ciao a tutti! Spero che il finale vi piaccia e concluda come si deve la storia. Il mondo tornerà in storie future con nuovi protagonisti, ma tra un bel po’ perché prima ho altre storie da scrivere.

    Prossima settimana inizio un trittico di storie Fantasy tra di loro intrecciate; un esperimento che volevo fare da un po’ di tempo. Sono ancora indeciso se scrivere queste tre storie di seguito oppure se intervallarle con un’avventura ed una fiaba. Eventualmente fatemi sapere 🙂

    Ciao 🙂

  3. Penso che un bel finale karmico per i Visconti sia quello dell’assimilazione. Bel capitolo con tutte le risposte al posto giusto, per essere una storia che va avanti da un bel po’ non ti sei perso pezzi per strada e tutto è rimasto chiaro fino alla fine. Attendo la conclusione!

  4. La rivelazione che ci riporta all’asteroide mi è piaciuta molto visto che non si era ancora parlato di alieni in questa storia, ma sapevo facessero parte del tuo universo perché mi ero letto le tue note. Non avendo ancora recuperato quelle storie però non so se gli eventi di cui parli li hai effettivamente raccontati in una vecchia storia o se fanno solo parte della backstory, in caso indicami la storia 🙂
    Ah già, ho votato perché fluido reagisca 😀

    • Il primo incontro con gli AlienBeast è avvenuto nella Backstory che ho descritto nel file “Il Mondo” che ho pubblicato qui: http://ilcontastorie.altervista.org/zone-extramondo/
      (Altervista non permette i collegamenti diretti). Attualmente gli AlienBeast compaiono poco perché non sono integrati nella società umana ma effettuano scambi commerciali, diplomatici e, diciamo, di alcune conoscenze… tuttavia ora che è stato deciso che il Fluido arriva dagli AlienBeast… beh, una comparsata la faranno pure loro 🙂
      E comunque ho un piano per concludere in tre capitoli (sperando non mi sfuggano i caratteri…) 😉

      Ciao 🙂

  5. Nel prossimo capitolo saremo a metà storia, Direi che è un buon momento per attivare l’esperimento e vedere cosa succede… E magari avere qualche altra risposta, perché qui la situazione si sta facendo complicata.

    Ti faccio un appunto, eviterei l’uso di parentesi all’interno dei dialoghi, sicuramente rende l’idea della pausa ma non è proprio bellissimo da vedere 🙂

  6. Io voglio capire chi è Abel… e così ho votato per l’incontro. Veramente vai così veloce che mi perdo ogni volta; mi piaceva più la prima parte dove c’era un po’ di scambi tra Giada e gli altri personaggi. Comunque seguo!

  7. Eccomi, ho visto che è successo un po’ di casino con la fine della prima parte quindi ti rispondo direttamente qua 😛 Il finale della prima parte mi è piaciuto, specialmente la mezza rivelazione su Abel/Visconti che è messo in scena molto bene. Sono un po’ meno convinto da questo inizio, il riassunto iniziale non l’ho trovato molto necessario (lo avrei inserito a parte su uno spazio tuo e linkato nei commenti, per non rubare caratteri al capitolo) e le sequenze successive sono mooolto rapide per i miei gusti. Comunque hai fatto bene a fare un seguito immediato, meglio non sacrificare una storia con un finale affrettato (infatti anche la mia prossima sarà in più parti).

    Comunque, voto perchè Giada faccia a sua volta parte degli esperimenti. A presto!

    • Giada va per la maggiore ^_^

      La questione del riassunto è che volevo che, chi iniziava con questa storia, potesse comunque iniziare direttamente da qui senza doversi leggere l’altra (una cosa che mi hanno fatto notare in racconti precedenti). Le scene affrettate, hai ragione, ma volevo sbolognarmi il pericolo in fretta per partire con la questione principale e chiudere in questi dieci capitoli ^_^

      Ciao 🙂

  8. sono la prima a scegliere, evidentemente. Mistero dietro mistero: chi è Abel in realtà? Lo scopriremo nella prossima puntata? Non ho voluto mettere che non esiste, anche se fosse solo un alter ego di Visconti in qualche modo esiste.. Bravo Red! Velocissimo!

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi