Cassandra parlava alla luna

Dove eravamo rimasti?

Il prossimo capitolo racconterà: L'eventuale proseguimento, dopo il bacio, tra Cassandra e Raffaele (75%)

Mulini a vento

Ci stacchiamo insieme e restiamo a guardarci. Non so chi effettivamente si sia mosso per primo, so soltanto che voglio baciarlo ancora. E ancora, ancora, ancora.

“Cassandra tu…”

“Si?”

“.. Tu avevi mai baciato qualcuno prima?”

Raggelo. La mia euforia arriva dritta dritta sotto le scarpe e sento solo una tremenda voglia di sotterrarmi.

“Ehm, io, ecco… veramente… una volta soltanto”

“Ecco, queste sono proprio le parole che volevo sentirmi dire.”

*aspetta, cosa?*

“Lo avevo notato, sai? lo vedevo da come ti comportavi, dalla tua postura sempre incerta, dal tuo modo di nasconderti dagli occhi degli altri”

Non so se essere felice o triste per ciò che dice, so solo che mi tremano le gambe.

“Sai che effetto mi fa tutto questo?”

Raffaele prende la mia mano, che inerme lo segue e se la appoggia all’altezza del cavallo dei pantaloni.

“Questo. Me lo fai diventare duro come il marmo”

Resto immobile. Sono spaventata, eccitata e spaventata.

“Ti va se saliamo da te?”

Come un’automa prendo le chiavi dalla borsa e faccio strada a Raffaele sulle scale che portano al mio appartamento, ma non so davvero cosa sto facendo.

Entriamo e lui mi segue in camera, mi sento spaesata e smarrita, lui invece prende il controllo.

Mi spoglia della borsa, mi fa scivolare la salopette  giù dalle spalle e mi sfila la maglietta. Quando resto in reggiseno e slip, finalmente mi parla.

“Oggi non faremo sesso Cassandra, oggi mi dedicherò solamente a te, sappi che puoi fermarmi in qualunque momento, ma spero tanto che non lo farai”

Detto questo mi fa sedere sul letto ed inizia a tormentarmi con una scia di baci umidi più o meno su tutta la superficie del mio corpo.

Mi sfila il reggiseno e quando la sua lingua inizia a leccarmi piano un capezzolo provo sensazioni mai sperimentate, che non credevo davvero di poter provare.

Mi guarda mentre mi sfila gli slip ed io lo fisso di rimando, con gesti gentili mi invoglia ad aprire le cosce e ad espormi completamente.

Gli occhi gli si incendiano e in un attimo la sua lingua è là dove non c’è mai stata quella di nessuno e con movimenti ritmici inizia a darmi il piacere più forte che abbia mai provato.

Noncurante del fatto che la mia coinquilina potrebbe essere o meno in casa esplodo in un grido liberatorio, e finalmente, dopo quella che mi sembra una vita di tentativi, vengo.

La mattina dopo

Dopo altri due orgasmi che mi ha gentilmente regalato, Raffaele mi ha salutata sulla porta di casa con un bacio.

Questa notte ho avuto una lunga chiacchierata con la luna e penso di aver messo in discussione tutto ciò in cui finora credevo.

E’ assurdo quanto poco si possa conoscere di noi stessi.

E’ assurdo il fatto che non riesca ancora a parlarne con nessuno.

E’ indecente il fatto che abbia passato più della metà della mia mattinata a masturbarmi, ma fortunatamente ottenendo risultati.

Adesso la domanda mi sorge spontanea, come si fa a smettere?

In un impeto di follia scarico Tinder.

Non posso recuperare tutto ciò che ho perso fino ad ora, ma almeno posso portarmi avanti con il lavoro.

La luna da ieri sera mi tormenta però con una domanda che continua a girarmi nella testa: 

“Dov’è finita Cassandra?”

Cassandra utilizzerà davvero la app di incontri?

  • Sì, ma sarà una delusione. (50%)
    50
  • No, non avrà il coraggio di conoscere persone in questo modo. (0%)
    0
  • Sì, non riuscirà più a farne a meno. (50%)
    50
Loading ... Loading ...
Categorie

17 Commenti

  • Capitolo 4)

    In questo episodio abbiamo scoperto una Caz molto impacciata, eppure anche abbastanza spinta verso la scoperta. Anche se non ho trovato molto il nesso con la parte finale del capitolo, con la decisione, anche se precisi “momento di follia” di esplorare Tinder. Magari ci fornirai questa motivazione (sospettabile) nei prossimi capitoli. Dall’impressione che sei riuscita a darmi dagli altri capitoli, pareva che la presenza di questo ragazzo non avesse a che fare solo con la mera attrazione fisica. Specie per averla “iniziata” forse ci si aspetterebbe che, avendo già un contatto, sia decisamente più facile ottenere ciò che vuole proprio da lui. Oppure mi sono perso qualcosa?
    Ma solo tu conosci la protagonista, queste sono solo mie congetture. Specifichi anche “Dov’è cassandra?”, quindi rimarrò a osservare la situazione! 😉

    Trovi la lettura del capitolo sempre su Youtube:
    https://youtu.be/6AnRFQcQPWs
    Alla prossima!

    • Ciao G.,
      Se cerchi la chiave erotica, considerati servito!
      Da quì in poi, a seconda di ciò che voterete, Cassandra senza dubbio si aprirà ad un mondo per lei nuovo, fino ad ora sconosciuto.
      Ti abbraccio,

      Vale

  • Capitolo 2)

    Ho notato solo adesso che sono quasi trascorsi due anni dall’inizio di questa storia!
    La continuerai?
    Continua a dire che non si presenta in alcun modo volgare, anche se con qualche accorgimento è possibile rendere più “velate” certe situazioni – non nel senso di censurale, eh! – ma di raccontarle con una carica più erotica. Se vai dritta al punto, rischi di far perdere l’immaginazione. Prova a giocare più di sensazioni, di brividi, di “immagini” 🙂
    Non so se sono riuscito a spiegarmi…

    Cooomunque aspetto di leggere il prossimo!

    Trovi la lettura sempre su Youtube:
    https://youtu.be/gs07pdAT3H0

    Alla prossima!

    • Ciao G.,
      La storia è stata iniziata diverso tempo fa nell’effettivo. Però si, ho tutte le intenzioni di finirla in tempi brevi.
      Come vedrai dal quarto capitolo Cassandra subirà un vero e proprio risveglio e la storia avrà un po’ un cambio di rotta.
      Quindi, che succede quando finalmente riesci a trovare la donna che è in te?
      Vedremo!
      Nel frattempo ti ringrazio per continuare a leggermi!

      A presto!

      Vale

  • Capitolo 1)

    Ho iniziato a leggere la storia.
    Sembra interessante. Metti già le basi su cosa il lettore potrebbe affrontare nei prossimi nove capitoli, presentandoci una protagonista abbastanza divertente, e nella quale è facile immedesimarsi.
    Mi hai incuriosito!

    Ho iniziato a leggere la tua storia su Youtube, se la cosa può farti piacere, e intendo recuperare gradualmente gli episodi mancanti nelle prossime puntate, sino a raggiungerti.
    Trovi la lettura qui:
    https://youtu.be/WQcAD_JoKQc

    Se la cosa può farti piacere, continuerò con le letture.
    Alla prossima! 😛

    • Ciao G.,
      Che bello che è stato sentir leggere la mia storia a voce alta!
      Mi fa davvero piacere che tu la legga sul tuo canale, che, per inciso, trovo davvero molto interessante per gli argomenti trattati.

      Spero di rendere giustizia a Cassandra e alla sua storia man mano che andremo avanti.

      Mi raccomando, dammi sempre la tua impressione sui vari capitoli, mi fa davvero piacere!

      A presto!

  • Direi che continuano a sentirsi , vedendosi però solo in autobus: dovrebbe aumentare la tensione erotica tra i due 🙂
    Bella la parte dialogata, bello il climax finale. Forse questo capitolo ha avuto la partenza lenta, però si è ripreso nella seconda metà.
    PS: lei ha parlato con la tipa del tipo suona un po’… strano! 🙂
    Brava, comunque, aspetto il prossimo!

    • Ehi 🙂
      Sì, “la tipa del tipo” era una ripetizione voluta, per riaffermare quanto poco fosse a conoscenza Cassandra dei personaggi facenti parte delle tresche continue dell’amica.
      Magari non ho scelto il modo migliore per esprimerlo.

      Grazie 🙂
      A presto, che sia con Emma o con Cassandra!

  • Ciao!
    Ho votato la sessualità di Cassandra, diamo un po’ di spessore alla protagonista principale 🙂
    Piccolo appunto: è meglio scrivere “quattro mesi” usando la forma letterale del numero!
    Hai uno stile abbastanza secco e diretto, quasi da diario personale, mi piace, al momento calza a pennello al capitolo (però, secondo me, forse andando avanti con la storia, trattandosi di romanzo erotico, sarà opportuno allungare un po’ le frasi e le descrizioni!)
    Per adesso, complimenti!!

    • Ciao Luca,
      Sì, hai decisamente ragione: il fattore numerico mi frega sempre, perchè solitamente scrivo di getto e spesso quando ricontrollo non ci faccio caso!

      Questo romanzo è il secondo che scrivo su questa piattaforma, ho quindi cercato di provare uno stile descrittivo completamente differente dal primo e per me è un po’ una sfida! Spero comunque che tu possa continuare a darmi consigli e a leggermi man mano che il personaggio di Cassandra prende forma e colore!

      Grazie 🙂
      Vale

    • Ehi ciao!
      Grazie per aver letto il capitolo, a breve arriverà anche il prossimo!
      Comunque questo è il mio secondo racconto, se ti fa piacere dai un’occhiata anche a “L’Altro Fratello”, le due protagoniste, rispettivamente Lara e Cassandra, sono completamente differenti.
      Mi sto mettendo alla prova 🙂

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi