Del matrimonio fra due Automi

L’inizio: Damkoa

Cose che non mancavano mai a Damkoa erano: il ferro, il rame, l’argento, l’oro, il miele, l’orzo, il grano, le farine, l’olio usato e gli olii ricavati dai frutti di varie piante, compreso il classico olio d’oliva.

Anche gli Automi erano molto numerosi. All’inizio questi Automi erano soltanto o scrivani o postini. Queste due tipologie di Automi non si incontravano mai. 

Anche se questa storia, possiamo anche dire per ironia della sorte, parla proprio della prima coppia di Automi che convenne a nozze negli ambienti sotterranei di Damkoa.

Gli ambienti sotterranei di Damkoa, avevano un nome proprio che era Mita.

Altra cosa da dire era che gli Automi postini avevano fattezze femminili, mentre gli Automi scrivani, maschili.

Questi Automi avevano in comune che sapevano leggere benissimo in lingue che a Damkoa o si erano dimenticate o ancora dovevano arrivare…

Nei giorni delle lune piene a Damkoa c’era il mercato. Il mercato, che veniva allestito nella via principale di Damkoa, Viale den Kawas,  era gestito dai Ringers e dai Mediani di Damkoa. 

I Ringers, girava voce che provenivano dalle Porte degli Anelli. I Mediani erano invece quelli che parlavano sia la lingua dei Ringers sia quella di Damkoa; ma per il resto dei Mediani si sa veramente poco. 

A questo punto è opportuno far sapere ai fortunati lettori, del dove si svolge la storia. Inoltre da questo punto in poi, chi scrive darà del voi ai lettori.

Damkoa: città cratere di Mhe [5° pianeta che orbita attorno alle due stelle Sunai e Galai].

Attorno a Mhe, a parte gli anelli come il vostro Saturno, orbitano 5 lune: Metra, Hatra, Detra, Lotra e Jotra.

Altre cose ti saranno rivelate nel momento in cui chi scrive riterrà opportuno che tu debba saperle. 

Damkoa era inoltre la città cratere più grande su suolo di Mhe; quando invece era Mita in realtà la città più grande di tutto il pianeta. Non si conoscevano bene le misure di Mita, né la forma della città, ma tra i Mediani e anche tra i Ringers si diceva che Mita fosse grande come l’equivalente di 21 volte Damkoa. 

come e dove proseguirà la storia?

  • Tutta la storia si svolge sul vostro pianeta Terra, ma il tutto a livello più che microscopico e durerebbe poco più di un battito di ciglia (33%)
    33
  • Il pianeta Mhe è la vostra Terra ma in una dimensione parallela dove tutto quanto è andato storicamente in modo diverso (17%)
    17
  • Il sistema solare di Sunai e Galai, a cui appartiene Mhe, si trova nel vostro stesso Universo e nella vostra Galassia (50%)
    50
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

14 Commenti

  1. Umm incipit interessante, hai messo molte carte sul tavolo e sono proprio curioso di vedere come saprai disporle per la tua storia!
    Ho votato il microcosmo della terra, anche se ho scoperto di essere in minoranza xD ciò non toglie che seguo la storia con vero piacere !!

    • Mi piace molto la parte che descrive una città, una stanza, un ambiente… una popolazione, e vabbè etc…
      Grazie del commento e per aver votato l’idea del microcosmo terrestre… Purtroppo è l’altra ipotesi che è stata votata di più anche se in tutto ci sono solo 3 o 4 voti, Cosa mi consiglieresti ? Aspettare o scrivere già il secondo episodio in base agli ancora pochi voti presenti ?

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi