La danzatrice

Dove eravamo rimasti?

Dovevo fare qualcosa Passa a lei. Cosa pensa lei. (100%)

Parte 2

“ Che sudicioni” mormorai sottovoce raccogliendo da terra un pezzo di carta.
Al interno c’era un rimasuglio di una gomma da masticare, così mi sembrava. Non volli indagare oltre. Onestamente mi faceva un po’ schifo.
Non mi sono mai piaciute le gomme da masticare.
Masticare a vuoto?
No grazie, non sono una mucca.
Ho sempre preferito, le caramelle alla frutta.
Questa mattina ho saltato la colazione, avrei fame.
Rido da sola, come una scema, tutte le volte che ascolto questa canzone, il suo ritmo travolgente, la carica che mi trasmette.
Mi dimentico spesso di non essere da sola, chissà cosa penseranno di me quelli che mi vedono.
“ Ma ancora” dico questa volta a voce alta.
Gomme, ancora gomme, ma erano in offerta, non ne ho mai raccolte costi tante.
“ Quanto siete zozzoni” sussurro, sempre parlando da sola.
Resto ferma, fissando il cemento per una frazione di secondi.
Ora io dico, sono giorni, anzi, settimane che vieni qua a guardarmi, pensi che non me ne sono accorta?
Non ho mai raccolto cosi tante sigarette da terra, come nel ultima settimana.Indosso anche l’intimo quello bello.
Credo sia colpa della tuta da lavoro, è orribile, puzza di plastica, per non parlare del colore.
Mi piace essere guardata, mi piace come vedo lui, guardarmi. Vorrei tanto mordergli il collo.
Adoro mordicchiare, scivolerei sulla sua pelle, assaporerei delicatamente il sapore della sua pelle, con dei piccoli morsi, e teneri baci.
Devo fare qualcosa, devo parlarci, non voglio altri, non voglio giocare da sola, voglio lui, non arrivo a questa sera altrimenti.Come sono ridotta…

Cosa fare adesso?

  • Un Imprevisto esterno vi fa conoscere. (100%)
    100
  • Lui prende l'iniziativa. (0%)
    0
  • Prendi l'iniziativa tu. (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

17 Commenti

  1. Grazie di avermi seguito fino a qua.
    Questa e la mia prima volta. Mi sono divertito.
    Mi sono dimenticato del limite di 500 parole, e il finale purtroppo sono stato costretto a tagliarlo. Continuerò volentieri questa avventura su Incipit. Ora che ho capito come funziona, spero di fare meglio nella mia prossima storia.
    La versione integrale e senza censura, la pubblicherò al più presto sul mio Blog.

  2. Devo ammettere che questo capitolo mi ha lasciato un po’ perplesso. L’imprevisto esterno c’è (anche se non ho ben capito che sta succedendo), però non viene raccontata la conoscenza tra i due, se non con un accenno fugace, e visto che avevi ancora molto spazio avresti potuto approfondire questo aspetto. In ogni caso continuo a essere interessato alla storia, voto per la versione di entrambi!

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi