Titolo della storia? Beh, lo scoprirò…

Il primo sogno

È una qualunque giornata di marzo. Dico qualunque perché ormai le giornate sono tutte uguali, siamo chiusi in casa per via di una grave situazione che tutto il mondo sta vivendo. Ma, uniti, prima o poi ce la faremo.

È marzo, e sono circa le 2 di notte. Io sono sveglia, al telefono, su Whatsapp. Ormai ci sono abituata tutte le notti, a chattare, perché non mi viene sonno. Mi scrivo con un mio amico. Parliamo di cavolate, ovviamente. Poi, ad un certo punto: “Sai che voglio lasciare danza per andare a fare parkour?” Quella domanda mi viene quasi spontanea, dato che ci pensavo quasi tutto il giorno. Sì, faccio danza classica e moderna. O meglio, facevo… Mi dispiace mollare tutto, ma ho voglia di cambiare, di dare una svolta alla mia vita. Ormai era deciso.

Lui dice: “Davvero? Figo.” Io sorrido, sapevo che gli sarebbe piaciuta l’idea. 

Ma poi, dico qualcosa che avrebbe cambiato tutto. “Vorrei imparare a combattere. Che figo.” Glielo ho detto anche perché lui se ne intende di risse ormai. E nella mia piccola città ce n’è di gentaglia purtroppo. 

Combattere? Sì, combattere. Per tutto questo tempo ho fatto la bambina, non sarebbe ora di crescere? Di fare quello che voglio fare? 

Sono anche molto femminista per la mia età, quindi se un ragazzo può combattere, lo posso fare anche io. E lo voglio. “E a che ti serve?” Vi chiederete. Serve nella vita, per potersi difendere. Sono stanca di sentire che le donne sono deboli. 

Il mio amico diventa entusiasta. “Grande. Se vuoi ti posso insegnare.” Io spalanco gli occhi colmi di gioia. “Wow, sarebbe bellissimo.” 

Da quella notte mi alleno quasi tutti i giorni. Pesi, addominali. Faccio come mi aveva raccomandato lui. Prima di tutto, ricordate, c’è bisogno di determinazione. 

Ovviamente comincerò ad allenarmi con lui quando la quarantena sarà finita, cioè non so quando. Spero il prima possibile. Ma di una cosa sono certa: sono sicura di quello che faccio e voglio mettercela tutta. La base di tutto è la determinazione.

Nei prossimi episodi cosa preferireste?

  • Descrivo la mia situazione sociale. (57%)
    57
  • Racconto un altro mio grande sogno. (14%)
    14
  • Racconto più di me stessa. (29%)
    29
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

3 Commenti

  1. Ciao Veronica! Sembra un vero e proprio diario, sono curiosa di conoscere gli altri tuoi pensieri.
    Un consiglio più “tecnico” che ti posso dare è quello di rileggere bene e far attenzione ai tempi verbali per evitare discordanze.
    Al prossimo capitolo! 😀

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi