Cronache di società biodiversificate

Dove eravamo rimasti?

Riusciranno i senza pelo a rispettare la richiesta di Mothurb? Si ma non si scopriranno tutti i colpevoli. (75%)

Cap 7 Società biodiversificate – Procedure di difesa

Scott, Marck e Valentine a questo punto si congedarono da Mothurb, uscirono dal palazzo del governatore e fecero rapidamente ritorno al COVO.

Come furono arrivati Scott, fu il primo a scendere dall’automezzo, per controllare meglio la posizione dell’entrata principale del covo rispetto alla posizione dell’insediamento minaccioso.

Ovviamente dal basso non era visibile, ma tutto sembrava indicare che la bomba era praticamente  sulla loro testa.

Poi Scott chiamo alcuni meccanici e disse “ Nel più breve tempo possibile ogni automezzo, ogni attrezzatura deve essere portata al riparo nel COVO. Non deve restare nulla all’aperto e tantomeno nessuna persona. Una volta completato questo ordine mi chiamate e provvederemo a blindare la porta d’accesso con sacchi di sabbia .”

I meccanici iniziarono subito a liberare la pianura davanti all’ingresso del COVO.

Poi Scott con un cenno indicò a Marck e Valentine di seguirlo all’interno del COVO.

Attraverso l’ascensore e un bus sotterraneo furono trasportati nel Bunker di Scott.

Lungo la strada Scott, con il cellulare,  convocò una riunione urgente di tutto il direttivo del COVO.

In circa 30 minuti tutti i componenti si presentarono e la riunione straordinaria iniziò.

Fu proprio Scott a cominciare “ Ringrazio tutti per la sollecita partecipazione e avviso che da ora prendo provvisoriamente il comando per fronteggiare la minaccia. Probabilmente a breve subiremo un attacco da parte degli Ors-Hi o meglio di una fazione, forse solo di un villaggio e probabilmente organizzata da Austrad.”

Scott si fermò un attimo poi riprese “ Tutti sappiamo che Austrad è sempre stato molto ostico nei rapporti tra gli umani e gli Ors-Hi. Ora però il pericolo è reale e imminente e ci obbliga a prendere delle immediate contromisure.”

A questo punto intervenne Valentine “ Scott aspetta un attimo.  E’ vero che Austrad è sempre stato ostile, ma non abbiamo prova del suo coinvolgimento. Inoltre abbiamo promesso all’alleato Mothurb che risponderemo solo se attaccati, evitando ogni risposta che possa generare una guerra interspecie.”

Scott riprese “ Ok il piano che illustrerò terrà presente come forma principale di risposta la difesa, ma a causa di  difficoltà impreviste, potremmo dover elevare il livello dello scontro con possibili conseguenze anche mortali.”

“ Comunque cominciamo a concordare le operazioni. Come avete sentito ho dato ordine di recuperare ogni mezzo, attrezzatura o strumento posto all’esterno e di bloccare l’accesso al COVO per ridurre eventuali danni al minimo. Nel frattempo  faremo montare due obici ai lati opposti della valle in grado di colpire la bomba prima che raggiunga la pianura davanti al COVO. Gli obici sono nel mio magazzino tra le attrezzature non ancora utilizzate. Più tardi voglio ispezionare ancora meglio la postazione dove viene portato il Nerolio, perchè  ho dei sospetti relativi al numero di baracche costruite: ne ho viste tre simili ma solo la prima aveva il portone centrale  aperto, questo fatto  ci ha permesso di vedere la bomba, ma non sappiamo nulla di cosa potrebbe essere contenuto nelle altre due baracche.”

Fu Marck a parlare “ Scusa Scott, ma che quantità di danni può fare una simile bomba al nerolio?”

Scott ci pensò un attimo poi disse “ E’ difficile da dire, stiamo parlando di una palla di almeno 5 metri di diametro piena di nerolio, nella quale si potrebbero aggiungere prodotti chimici da concimazione che potrebbero trasformare la combustione in deflagrazione. Certo il covo è protetto, perchè sotterraneo, ma potremmo subire danni elevati.”

“ Il mio piano prevede comunque, di riuscire a far esplodere la bomba prima che tocchi terra davanti al portone d’accesso. Poi  dovremmo agire e con tutti gli automezzi possibili compiere un attacco mirato al villaggio di Aspelthon, cercando di catturare Austrad, per permetterci di portarlo in giudizio. E questo è il programma ora dobbiamo solo pensare a tutti i dettagli”.

Marck intervenne ancora “ Niente da dire sulle misure di difesa, ma riguardo all’attacco alla città di Aspelthon  ho molti dubbi. Potrebbe essere considerata una risposta esagerata rispetto alla minaccia anche dagli Ors-Hi più collaborativi”

La riunione continuò fino a notte fonda.

La mattina dopo un drone si alzò nel cielo e risalì la montagna inviando le immagini della zona da cui si presupponeva partisse l’ attacco.

Era passato un giorno soltanto dall’ultima volta che i cospiratori erano stati controllati eppure la situazione era già mutata.

Le rotaie erano diventate tre, partivano ognuna da una baracca diversa e benchè non ancora concluse dirigevano sempre verso la scarpata. 

Scott a questo punto si convinse che gli ordigni erano almeno tre, pronti per essere lanciati e che i  nemici stanno tentando un attacco di vaste dimensioni”.

Poi Scott guidò il drone fino a farlo atterrare su una sporgenza rocciosa del picco delle aquile, dal quale si poteva controllare la situazione senza destare sospetti.

Ora iniziava il tempo da dedicare alla vigilanza e all’attesa.

Riusciranno i senza pelo a fermare l'attacco al COVO?

  • Si, ma la situazione resterà fuori controllo (0%)
    0
  • No e la bomba creerà danni tali da rendere la guerra unica risposta possibile (50%)
    50
  • Si, ma vi saranno ancora dei colpi di scena. (50%)
    50
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

60 Commenti

  1. Ah!
    Un finale aperto, che a dire il vero un po’ mi aspettavo. Avevamo già parlato dei tanti conti in sospeso di questa storia e immaginavo che non avresti potuto chiuderli tutti e, infatti, ho letto che probabilmente continuerai in futuro. Che ne leggeremo altro o meno, questo è stato un gran finale per la trilogia. Bravo, Volpe!
    A prestissimo!

  2. Ciao Volpe😊
    👏👏👏bravo!!!!
    L’ordine si e’ ristabilito……. (con qualche piccola concessione…).
    Austrad furioso si è dato “alla macchia” !…….per cui aspetteremo in futuro di leggere nuovi capitoli.
    Ciao a presto😊👋

  3. Ciao Volpe 😊
    Anche io credo che Mothurb riuscirà solo in parte nel suo intento.
    Austrad fuggirà e diventerà un fuorilegge……………dopo di che….aspetterò pazientemente ……..e……con curiosità.
    Ciao 😊👋

  4. Ciao Volpe😊
    Mothurb mi sembra che sia stato molto chiaro…..parlando con Valentine!!!!
    ” non posso permettervi vendette. Passo e chiudo””…….
    Per me, quindi, cercherà di bloccare il convoglio dei senza pelo per evitare la continuazione della guerra…………….anche se non so se Scott…..si farà scoraggiare facilmente !!!
    Ti aspetto per il seguito😊😊😊

  5. Mi unisco alla domanda di Red e ti chiedo, si risolverà tutto in due capitoli?

    Leggo che si tratta di una trilogia e tu sei già al terzo, potresti ancora chiuderla qui ma ti servirà davvero tanta destrezza! Io dico che il convoglio sarà bloccato e la guerra non continuerà.

    Ci rileggiamo al nono!

  6. Ho votato per le negoziazioni, ma spero ancora che il conflitto non si fermi. Vorrei mettere ancora più sottopressione Mothurb 🙂
    Mi è piaciuto questo capitolo, ma non sono riuscito a seguire il ritmo: non è molto scandito e mi sono perso nelle descrizioni e nei dialoghi. Ho notato anche un po’ di fretta nella formattazione. Spero tu possa porre rimedio, perché rovina “all’occhio” i periodi e mi ha reso la lettura difficile 🙂 al prossimo capitolo!

  7. Ciao Volpe,
    Io penso che i senza pelo faranno di tutto per rispettare le richieste di Mothurb!
    Non possono rischiare di entrare in contrasto con lui, per cui io escluderei la guerra !
    Opterei piuttosto per “ulteriori colpi di scena”.
    Ciao😊 a presto!

  8. Mi sento bellicosa oggi, e dico che ci sarà una guerra.
    Volpe, hai fatto benissimo a dirmi di leggere i primi due racconti perché senza recuperare gli altri due racconti mancano dei pezzi essenziali per comprendere tutta la storia. Ieri sera ho recuperato il primo (molto bello), stasera recupererò il secondo.
    Ti farò sapere!

    • Grazie Trix per le tue belle parole.
      Cosa aggiungere? Quando leggerai la presa di coscienza e la nascita della tribù guidata da Mothurb, spero che anche tu ne resti ammaliata.
      La guerra è un’opzione, ma richiederebbe la redazione di una nuova trilogia.
      Ti informo che io ho già in mente un nuovo soggetto di fantascienza dal titolo ancora non ben definito ma che potrebbe essere ” Le nebbie del pianeta Arghon”.
      Attendo un tuo contributo.

  9. Ciao Volpe,
    La situazione è molto complicata e la richiesta di Mothurb di non esagerare con le indagini mi fa pensare che molto difficilmente verranno trovati tutti i colpevoli!
    Aspetto di leggere come proseguirai!
    Ciao 😊

  10. Ciao Volpe😊
    Io penso che le divergenze tra gli Ors-hi e i senza pelo non si siano mai appianate, ma al contrario potrebbero essere molto peggiorate con il tempo!
    Opterei quindi per “un piano criminale contro I senza pelo”………
    Ps: la frase di Mothurb “…………..ma non va guardata verso il cielo. “…….mi incuriosisce. ……….cosa i tendeva dire?????………che intuizione ha avuto?????
    Ciao a presto😊

    • Ciao ClodB, questa è una buona chiave di lettura, come saranno realmente i rapporti tra le fazioni più conservatrici dei due schieramenti?
      Si l’ultimo ragionamento di Mothurb lo ha portato a capire il probabile obiettivo di questa operazionee le sue parole “la soluzione non va guardata verso il cielo” sono la via che lo hanno condotto al problema.
      Ci sei Clodb basta solo un piccolo ragionamento.
      A presto per la soluzione.

  11. Ciao Volpe,
    La situazione si sta “surriscaldando”.
    Altar sta dimostrando delle notevoli doti investigative, quindi per me non si scoraggera’ di certo e mi piacerebbe che chiedesse udienza a Mothurb per decidere il da farsi!
    Ciao! a presto 😊

  12. Io dico che Altar si farà un po’ i fatti suoi…ma rimarrà immischiato nonostante tutto!
    Ancora un grande capitolo. Stai attento alla lunghezza dei beat che dedichi all’esposizione: anche se hai dato molte informazioni necessarie, cerca di non fare monologhi.
    Aspetto con ansia il prossimo capitolo 🙂 non dimenticare di passare a trovarmi 🙂 ciao!

    • Ciao Gianluca, grazie dei tuoi suggerimenti e della tua valutazione.
      Forse rispetto alla lunghezza del racconto mi sono fatto intimorire dal numero elevato di parole che servivano per descrivere quanto visto durante la notte da Bertho.
      Altar sta portando avanti questa indagine proprio perchè questi fatti stanno minacciando i suoi incassi, in pratica si sta già facendo i fatti suoi.
      A presto.

  13. Ciao Volpe 😊
    Come sempre non hai deluso le aspettative….
    Capitolo…intrigante……Altar investigatore, travestito per meglio confondersi tra gli Ors-hi e riuscire ad ottenere informazioni!!
    Allora, mi piacerebbe l’opzione “…..utilizzato per scopi criminali…”…e vediamo come farai proseguire la storia😊😊😊
    Ciao😊

  14. Ciao Volpe😊
    Il racconto è sempre molto bello, lineare e descritto nei minimi particolari!
    Sono molto indecisa sull’opzione da scegliere, anche per me potrebbe essere interessante… “una rivolta degli orsi” ….ma allo stesso tempo …..”dettato da un progetto criminale contro i senza pelo”…….
    Aspetto curiosa, come evolverà la storia. 😊😊😊

  15. La rivolta degli Ors-hi che non vogliono più lavorare nella palude salmastra, guidata da un gruppo politico che vuole il controllo della città per realizzare un progetto criminale contro i senza-pelo 🙂
    Tre opzioni in una 😀

    A parte un piccolo refuso (alcune invece di alcuni), il capitolo scorre che è una bellezza, come tuo solito 🙂

    Ciao 🙂

    • Ciao Red Dragon, la tua soluzione salomonica mi piace, ma ti dico subito che vista la limitata possibilità di battute (5000) per ogni capitolo non credo sia fattibile. Perciò anche seguendo i suggerimenti degli altri lettori dovrò percorrere una sola delle tre soluzioni previste.
      Ti ringrazio inoltre per aver segnalato l’errore, spero che non sia di troppo disturbo per tutti e che la valutazione complessiva dipenda in maniera preponderante dalla fantasia mostrata.
      Ci sentiamo presto.
      Ciao.

    • Ciao Gianluca, ti ringrazio per quanto hai scritto, prima di tutto ti invito a leggere anche i primi 2 libri di questa trilogia (non mi ricordo se mi avevi detto già di averli letti). La psicologia degli Ors-Hi si capisce sopratutto con il secondo ma già devi aver capito molte particolarità.
      Per quanto riguarda il proseguo vedremo cosa decideranno i miei lettori forse potrebbero esistere anche altre possibilità di sviluppo del racconto.
      Ci sentiamo presto.

  16. Ciao Volpe, ti aspettavo!!!!😊
    Ero molto curiosa sul come sarebbero proseguite le cose tra i senza pelo e gli Ors-si.
    Vedo che Mothurb e Austrad hanno fondato ogniuno il proprio villaggio.
    Questo mi fa pensare che le loro divergenze riguardo i senza pelo…..non si siano appianate……..
    Quindi direi che qualcuno potrebbe tramare alle spalle dei senza pelo!!!
    Aspetto il prossimo capitolo per vedere come proseguirà la storia.
    Ciao😊

    • Ciao ClodB, la storia ha fatto un balzo in avanti, appariranno nuovi personaggi ma il problema sempre presente saranno i rapporti tra le 2 specie che continueranno fra alti e bassi, fino alla conclusione.
      Riusciranno i personaggi a fondare una nuova società multispecie dove le differenze fisiche, culturali, ma anche naturali non impediranno la collaborazione.

      E’ un bel dilemma .
      Vedremo di risolverlo.
      Ciao.

    • Ciao, sono contento di risentirti Red Dragon.
      Come illustrato dal racconto le due società si sono accordate e stanno tentando di vivere insieme collaborando. Questo progetto sarà comunque difficile, concorrono interessi diversi sia come comunità che come singoli: interessi da subito fortemente differenti.
      Probabilmente a questo punto singoli casi fortuiti possono far spostare gli equilibri da una collaborazione più completa a uno scontro tra specie.
      Ora non posso dirti altro se non che l’equilibrio della storia verrà modificato fortemente dalle vostre scelte.
      Aspettiamo il giudizio di tutti e scopriremo un futuro forse imprevedibile ma comunque tutto da gustare.
      Ciao.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi