L’assassinio di Tina

Dove eravamo rimasti?

Nel prossimo episodio, Williams ispezionerà il porto. Che cosa troverà? Una ciocca di capelli (67%)

Il Porto

Erano le 22:00. Il tenente Williams posò il giornale sul tavolo, si infilò la giacca, e uscì di casa. I suoi uomini lo stavano già aspettando al porto.

Il porto. Avrebbe trovato veramente qualcosa lì? Williams lo sperava. Aveva un caso fra le mani, e voleva risolverlo al meglio. Voleva trovare Tina. Doveva farlo. Era suo dovere. E poi, non voleva commettere ancora l’errore di arrivare troppo tardi. Con Lisa era successo.

Lisa era sua figlia. Il 7 luglio 1903 era scomparsa. E lui era arrivato tardi. Così tardi, che il cadavere aveva già iniziato a decomporsi.

Williams non voleva fare lo stesso errore con Tina. Lui l’avrebbe salvata. E almeno per una volta si sarebbe sentito un eroe.

Il tenente imboccò un sentiero di ciottoli. Lo avrebbe condotto al porto. Camminò e camminò, e incontrò Logan.

Logan era il suo assistente.

“Avete trovato qualcosa?” gli chiese Williams.

“No”

L’ispettore si fece largo fra i suoi uomini.

“Voglio che vi dividiate in tre squadre” disse. “Ogni squadra ispezionerà un lato diverso del porto”

I poliziotti eseguirono.

Intanto, Williams si guardò intorno. Cos’era quella cosa che si muoveva in lontananza? Si avvicinò. Capelli? Erano capelli quelli che aveva visto? Pareva di sì.

Erano capelli biondi. E Tina era bionda.

“Logan” chiamò Williams. “Raduna qui tutti”

L’assistente fece ciò che gli era stato chiesto e in breve tempo una folla di poliziotti si radunò intorno ai capelli trovati.

“Saranno davvero di Tina?” chiese Wilson.

“Può darsi” rispose Williams. “Dobbiamo mandarli in laboratorio”

Nel prossimo episodio Wilson e Logan andranno in laboratorio a analizzare i capelli, e Williams andrà alla scogliera. Cosa troverà?

  • Il cadavere di Tina e un coltello (50%)
    50
  • Il cadavere di Tina e un biglietto (50%)
    50
  • Il cadavere di Tina (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

5 Commenti

  1. Ciao! Troppo presto? Ricordo di aver commentato solo ieri…
    Carino il secondo capitolo comunque: è incominciato molto bene, ma la tensione è tutta svanita quando ci hai spoilerato che non ce l’ha fatta, che Tina nel prossimo capitolo sarà trovata morta.
    Perché dovremmo leggere di un tenente di polizia che non ce la fa già al terzo capitolo? Cosa puoi fare per renderlo interessante? È il giallo il tuo vero tema per questo racconto?
    Proponici delle opzioni un po’ diverse e giochiamo insieme.
    A presto 🙂

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi