Hitori Kakurenbo – Hide ‘n Seek

Preludio

Rumore insistente di colpi battuti sulla porta.
La voce incrinata dal panico di una ragazza.
Il silenzio totalizzante che proviene dall’altra parte.

«Akio! Akio, aprimi, ti prego! Ti prego, Akio!»

Ma Akio non riesce a muoversi.

Accucciato a terra, le mani premute sulle orecchie, si ritrova a stringere gli occhi con forza, ripetendo fra sé la stessa frase come un mantra. Vai via. Vai via. Vai via. Vai via. Vai via.

«Akio, ti prego! Ti prego, sta arrivando!»

Vai via. Vai via. Vai via. Vai via. Vai via.

«Ti supplico Akio, aprimi! Ti scongiuro!»

Vai via. Vai via. Vai via. Vai via. Vai via.

«Akio, ti prego! Ti prego! Akio! È qui! È qui! Ti pr- AKIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!»

«Ding dong, nanodesu…»

Due giorni prima…

Un inizio col botto. E adesso...

  • A discrezione dell'autore (13%)
    13
  • L'inizio del gioco (63%)
    63
  • Partiamo da Akio: chi è? (25%)
    25
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

7 Commenti

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi