Ailii

Oggi è domenica

Oggi è domenica e, come sempre, sono a casa dei miei nonni. Si chiamano Maria e Alfredo e hanno entrambi settant’anni.

Nonna è un donna bassa e un po’ in carne, gli occhi sono grandi e luminosi e la pelle è bianca come il latte. Le piace giocare a carte, guardare i documentari e adora il gelato al cioccolato. Di Nonno non so niente perché è un uomo molto riservato e taciturno; posso dare informazioni solo sul suo aspetto: ha i capelli bianchi, gli occhi sono due fessure e la bocca è sproporzionata e arrogante.

Mamma, in questo momento, è in giardino con Papà, stanno preparando un barbecue. Nonna e Nonno stanno apparecchiando la tavola. E io sono qui, a leggere. Mi piace leggere, i libri sono bellissimi.

“Paolo, vieni” chiama Papà.

Abbandono il mio libro e vado a mangiare. C’è silenzio; Papà taglia il suo hamburger, Mamma fa lo stesso, Nonna beve un goccio d’acqua e Nonno, al solito, è completamente immerso nei suoi pensieri e si guarda attorno in modo strano.

Mamma rompe il ghiaccio. “Allora, Paolo, domani, dopo la scuola, vuoi uscire con Stefano?”

“Non lo so…” rispondo. E prima che possa aggiungere altro, Nonno balza in piedi all’improvviso e a grandi falcate si allontana dalla tavola.

“Alfredo, dove vai?” gli chiede Nonna.

“… Hobby” risponde solo. E poi scompare.

“Boh?” borbotta Nonna. “Sarà andato a dipingere; ultimamente non fa altro che questo. Dipinge alberi.”

Forse vi sembrerò strano perché vedo il mistero ovunque ma secondo me Nonno sta nascondendo qualcosa. Qualcosa che ha a che fare con gli alberi.

Che cosa farà il nostro protagonista?

  • Nonna si alzerà per andare in bagno e Paolo la seguirà per chiederle delle cose su Nonno (20%)
    20
  • Rimarrà seduto a tavola (10%)
    10
  • Si alzerà da tavola con una scusa e andrà a vedere quello che sta facendo Nonno (70%)
    70
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

11 Commenti

  • Ciao Silvia! Allora, secondo puoi migliorare tanto. Lo stile è elementare e asciutto, con qualche carattere in più potresti rendere le descrizioni e le azioni più dense e coinvolgenti (consiglio per i prossimi capitoli 😀 )
    Inoltre, la scena che hai descritto è molto strana, soprattutto sul finale, ma per ora aspetto di vedere come continuerà la storia per giudicare la trama.
    A presto!

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi