LETTERA DI NATALE

Dove eravamo rimasti?

che cos'è successo perché fabiana era ubriaca Perché la ragazza le piaceva (82%)

L’ultimo Caso Di FABIANA DE CARLI

  •   
    © -2021 by Fabiana De Carli 

    Giallo L’ultimo caso di FABIANA DE CARLIGdomenica 17 gennaio 2021Copyright © 2021 

    Il cadavere giaceva abbandonato in un bidone dell’immondizia. L’agente speciale FABIANA DE CARLI venne trovata mentre faceva una vigorosa nuotata in piscina. Era una silenziosa giornata di primavera, l’aria era mossa da un venticello, ma non aveva molta importanza, ora. Giunta sul posto, FABIANA DE CARLI si guardò intorno. Il luogo gli sembrava molto familiare, nonostante fosse pieno centro. Il cadavere apparteneva ad una donna, giovane e grassa. Non aveva documenti o segni di riconoscimento particolari. Era pieno di curiosi e FABIANA DE CARLI si affrettò a far sgombrare la zona, per poter lasciar svolgere le indagini ai suoi. Il corpo aveva un tatuaggio su una coscia. Come sempre in questi casi ripassò mentalmente i suoi ultimi anni con ANGELICA MASSERA, dopodichè chiamò a rapporto i suoi. C’erano delle piste da analizzare, ma niente di più. Ci voleva un aiuto divino. Ma FABIANA DE CARLI non era propensa a farsi demoralizzare. Qualche anno prima, nel 1961, ANGELICA MASSERA gli aveva detto: ‘Tanto và la gatta al lardo, che ci lascia lo zampino’, e ciò era molto importante, più importante del cadavere che le era toccato oggi. Tornò a studiare il corpo. Sotto l’orecchio vide uno strano taglio. Qualcosa scattò nel suo cervello. Aveva capito una cosa: gli omicidi non si risolvono così facilmente, neanche con un aiuto divino. Di nuovo ripassò mentalmente i suoi ultimi anni con ANGELICA MASSERA e se ne andò in montagna. Avrebbe letto il nome dell’assassino sul giornale di domani. La sua faccia le era comparsa davanti improvvisamente, dal buio della mente. Era un uomo, si chiamava Raffello Minnini. Ormai ne era certa: non per niente era una medium, da molto tempo. Certo, non avrebbe potuto confessarlo a nessuno, nemmeno a ANGELICA MASSERA, ma una medium non ha mai la vita facile. Prima di andarsene, qualcuno aveva detto: buonasera, FABIANA DE CARLI. Ma sì, buonasera.

come si chiama il protagonista

  • GIULIO (0%)
    0
  • MATTEO (17%)
    17
  • FABIANA (83%)
    83
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

1 Commento

  • Bene, abbiamo abolito la punteggiatura. Almeno questo è un vantaggio. Si possono dire molte cose anche così: poi, col tempo se ancora vorrai, potrai scoprire anche nuovi modi di scrivere. Non ti arrendere, e auguri per il tuo regalo!🙋 ciaoo

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi