2015 TURNING MECARD

L’arrivée d’Isobel

UNA SERA UNA MINICAR DI NOME EVAN VIENE RINCORSO DA UN GATTO BIANCO LA MINICAR CORRENDO INCIAMPA PER SBAGLIO SU UNA LATTINA. IL GIORNO DOPO UN RAGAZZO DI NOME JASON RINGRAZIA LA MAMMA PER LA COLAZIONE E SI PREPARA PER LA SCUOLA LA MAMMA DICE AL RAGAZZO CHE QUANDO TOENA DA SCUOLA DEVE FARE I COMPITI. IL RAGAZZO PRIMA DI USCIRE GUARDA UNA VECCHIA FOTO DI SUO PAPÀ URMAI SCOMPARSO DA QUALCHE ANNO IL RAGAZZO ENTRA IN CLASSE E SALUTA I SUOI AMICI UN AMICO DICE A JASON SE SI RICORDA DELLA LEGGENDA METROPOLITANA E GLI DICE CHE È TUTTO REALE E LE DICE CHE LAUTOMATICA ESISTE DAVVERO E LE DICE CHE C’È UN AUTO IN MINIATURA CHE RIESCE A PENSARE E A PARLARE E LE SICE CHE NE È STATA TESTATA LA TESTIMONIANZA JASON DICE CHE LE AUTO MAGICHE SONO FANTASTICHE DOPO LE CHIACCHIERE ENTRA IL PROF DI MATEMATICA E DICE AI SUOI STUDENTI CHE STA A PARLANDO CON UNA STUDENTESSA CHE DA QUELL GIORNO ENTRERÀ A FAR PARTE DI QUELLA CLASSE LA RAGAZZA ENTRA IN CLASSE E IL PROF LE CHIEDE DI PRESENTARSI LA RAGAZZA SI CHIAMA ISOBEL. LA RAGAZZA SI SIEDE VICINO A JASON MA LA RAGAZZA SEMBRA ESSERE MOLTO TIMIDA. MENTRE IL RAGAZZO È A SCUOLA EVAN LA MINICAR OVVERO ANCHE CHIAMATA MECARD VA IN GIRO PER LA CITTÀ COREANA E EVAN STA CERCANDO UN CERTO TANATOS 3 RAGAZZI FUORI DALLA SCUOLA DICONO DI ANDARE TUTTE LE SERE IN GIRO PER ANDARE A CERCARE LA MACCHINA MAGICA UNO DEI RAGAZZI DICE CHE DA QUELLA NOTTE AVREBBERO CERCATO QUELLA MACCHINA UNA RAGAZZA DI E AI TRE RAGAZZI CHE QUELLA MACCHINA NON ESISTE E È SOLO UNA LEGGENDA 

COME ANDRÀ A FINIRE

  • NON SUCCEDERÀ NULLA (0%)
    0
  • EVAN TROVERÀ TANATOS (100%)
    100
  • SI SCOPRIRÀ CHE ISOBEL VIENE DAL MONDO PARALLELO (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

10 Commenti

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi