L’INCREDIBILE CASA DI DAPHNE E FORD

Il cavallo, la caduta e il bacio

Quel giorno avevo voglia di fare una bella passeggiata a cavallo, perciò andai al maneggio più vicino a casa mia e il proprietario, il signor Ford Bailey, mi fece scegliere il cavallo su cui volevo montare. Scelsi Nerone, che mi sembrava molto tranquillo e pacato. Purtroppo Nerone, come dimostrarono gli eventi seguenti, era tutt’altro che un animale calmo… ma procediamo con ordine.

Dunque, gli montai in sella e la passeggiata fu molto piacevole e rilassante, almeno fin quando Nerone non mi procurò un gran male al ginocchio sinistro facendomi cadere.

– Oddio, tutto bene? – mi chiese il signor Ford.

– No – risposi. – Il ginocchio mi fa malissimo… –

– Non si preoccupi – disse il signor Ford, e mi portò in una stanzetta all’interno del maneggio adibita a infermeria.

Mi medicò con cura il ginocchio e alla fine mi chiese: – Come si sente? Tutto a posto, ora? –

– Sì, la ringrazio – risposi.

Alzai lo sguardo dal mio ginocchio al suo viso e solo allora mi accorsi di quanto fosse bello, quell’uomo: capelli biondi, occhi di ghiaccio, penetranti, e labbra carnose.

– Io… – sussurrai. – Io… –

– Cosa c’è, le fa male? –

Non risposi e continuai a fissarlo come una sciocca.

– Si sente bene? – chiese.

– Sì… – risposi, e… lo baciai. Non so bene perché, sta di fatto che lo feci.

Ford si staccò immediatamente da me. – Ma che…? –

– Oddio, scusi! Non so che cosa mi sia preso, davvero! Mi dispiace… – 

– Non so lei, ma io non sono abituato a baciare la prima persona che incontro…! –

– Ha ragione, è colpa mia… – dico. – E’ meglio che vada… –

Me ne andai immediatamente dal maneggio, intanto pensavo: Oddio! Che diavolo ho fatto? Non riesco a capacitarmi…!

Chi racconterà i prossimi eventi?

  • Narratore esterno (0%)
    0
  • Ford (27%)
    27
  • Daphne (73%)
    73
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

17 Commenti

  • Cia Zamika, piacere di conoscerti, non so quanti anni ha la donna che bacia chi gli piace però il dottore mi pare sia fortunato. In quanto al cavallo il nome mi sembra tutto un programma…. avevi ancora molti caratteri per scrivere un po’ di più perché non approfittarne? ciao 😉

  • Rieccomi, Daphne. Ho votato per proseguire con Daphne la narrazione, preferirei non cambiare da subito narratore 🙂
    Un incipit molto breve, occhio che cinquantamila caratteri per un racconto non sono moltissimi, io ti consiglierei di sfruttarli tutti 😉
    Ad esempio, avresti potuto espandere di più la parte iniziale, che così com’è risulta un po’ precipitosa. Anche qualche “pennellata” in più per la passeggiata: fino al momento in cui il signor Ford non si manifesta in aiuto di Daphne, per me la ragazza è sola, perché non ho letto che fosse in compagnia. Insomma, non è necessario introdurre mille dettagli nel racconto, anzi, spesso è controproducente, ma considera la possibilità di arricchire la narrazione, soprattutto se, finito il capitolo, scopri che ti avanzano un sacco di caratteri 😉
    Scusa se mi sono permesso di farti queste osservazioni, l’ho fatto perché credo che l’interazione tra autori sia il miglior modo per crescere e migliorarsi.
    Ciao, ti auguro un ottimo pomeriggio di Pasquetta, ma anche un’ottima settimana 🖖

  • Ciao, Zamika.
    Incipit carino anche se un po’ corto, dato che non avrai molti caratteri a disposizione per raccontare la tua storia, ti suggerisco di usare tutti i 5000 caratteri la volta prossima; avrai così modo di descrivere meglio quel che circonda i protagonisti e quali sono i loro sentimenti. Sei sicura che sia un fantasy? O forse, è più un romance? Be’ non resta che scoprirlo.
    Non ho ben Capitol come Nerone abbia fatto male al ginocchio di Dafne, magari ce lo racconti nel secondo episodio 😉

    Buon proseguimento e alla prossima!

    p.s. ho votato Ford.

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi