Tartaruga Marina

Dove eravamo rimasti?

Chi è morto? Chi è che non se lo merita? Nonno o Nonna (86%)

L’ombra

Mi allontano dalla porta velocemente, i miei pensieri si confondono in un garbuglio di idee, corro per il corridoio e afferro con uno slancio a destra l’astuccino con le penne, le matite e le gomme, prendo una penna blu e scribacchio i miei pensieri su un foglietto lì vicino, risvolto le coperte su quel foglietto, tutta la polvere e l’odore della notte si buttano a capofitto nel pezzetto di carta, succede una maratona di chi arriva prima fino a che l’inchiostro non incide sul foglietto ( le coperte sono la mia testa e i miei pensieri).

  • Emma odia suo cugino… quindi si può eliminare Papà/Nonna o Nonno
  • Il nonno è morto un mese fa pk fumava, non ha un fratello minore e suo padre è in Norvegia, cosa che nn aiuta
  • Sospetti: Papà o Nonna?

“Allora”? “Vieni”?  mi chiede spazientita Haoua che noi chiamiamo anche Lovely “Arrivo …” le rispondo, stropiccio il foglietto e lo getto nella mia borsetta da sera, “Arrivo è che…” “Si si ho capito adesso sbrigatte che voglio andare in spiaggia non voglio  stare qui tutto il giorno”!

Mi infilo i sandali più veloce che posso (ovviamente non centro il buco); dieci minuti dopo camminiamo sul cemento rovente con le borse da spiaggia sulla spalla, appena arriviamo scopriamo che non c’è nessuno, solo un fragore in spiaggia raggrupato in un gruppo, camminiamo sulla alla passerella finché in un angolo a destra vediamo un mare di persone che guardano in basso, incuriosite andiamo a vedere, camminiamo, fino ad arrivare al groviglio, a spintoni e a gomitate  osservo uno scatolone di cartone aperto dove dentro c’era…. UN PICCOLO DI TARTARUGA, stava rannicchiata nell’angolo dove c’era un po’ d’ombra, a vederla sembrava spaventata, poveretta penso chissà da quanto tempo è lì quella piccolina, prima dell’estate avevo letto tantissimi focus con argomento principale le tartarughe marine e diceva che un piccolo di tartaruga doveva spostarsi dal nido per poi raggiungere le acque, “ Dove l’hai trovata”? chiedo al tizio che teneva un bordo dello scatolone per farlo vedere meglio in modo altezzoso e orgoglioso “L’ho trovata lì.. vicino a quei bidoni si era incastrata in un alga” “Ma… lo sai che le tartarughe dovrebbero stare in mare”?  “Si lo so e quindi? Che problema c’è, adesso è qui e sta attirando molte attenzioni e soprattutto tanti soldini” e indica con l’indice un cappello strabordo di centesimi “ MA TI SEMBRA IL MODO” ? gli urlo sconvolta, ma lui è come se non sentisse, come fa la gente a pensare che una forma di vita debba morire per… SOLDI, soprattutto se è una specie rara e in percolo di estinzione per colpa, indovinate NOSTRA! Come fa la gente ad essere così insensibile???  Quel ragazzo ha circa 20 anni e pensa che la sua vita può migliorare solo per dei soldi in un cappello, inutili, perché sono frutto di azioni negative, provate a mettervi nei panni di questa tartarughina: state attraversando, nuotando nella sabbia per arrivare al vostro obbiettivo, il mare, quello è il più grande vostro sogno, è la vostra vita ed è la vostra libertà vi manca meno di mezza spiaggetta state per arrivare a quel tesoro immenso e vi incastrate in un’alga, poi una mano robusta vi prende di peso facendovi anche male e con tutta quella luce e quelle grida non capite più niente, poi quella cosa con i tentacoli rosa vi scaraventa in una scatola buia e chiusa con il sole abbagliate avete sete e non capite dove siete, avete paura, poi grida e colpi sullo scatolone che vi rinchiude, infine la disperazione, non potete più vedere la vostra salvezza, ovvero il mare e non ci potete arrivare.

Pensate a questo, a quello che ho detto, vi sembra giusto?

Vengo riscossa da quei pensieri da una pallonata sulla schiena, mi giro di scatto ma non vedo nessuno, poi intravedo dei bambini correre via lasciando la palla qui, “Ehi”! grido ma non mi sentono così inizio a correre con la palla stretta fra le braccia, però mi inciampo in un ramo, perché alla fine della spieggia ci sono 2 enormi alberi con i rami che si incrociano, infatti vengono chiamati gli alberi degli innamorati!  Sento una voce bassa parlare al vuoto e una sottilissima voce  che gli risponde, vedo solo un’ombra nera, curiosa mi avvicino e vedo che sta parlando al telefono con qualcuno, ha gli occhiali ed è vestito di nero, non si vede il viso e i capelli sono coperti da un cappello nero tirato ben giù. Dal discorso dei due capisco solo alcune frasi o parole chiave ma formulo un discorso

CaPo TEL.: hai trovato qualcosa d interessante per la E750?

NeRo:  non sono riuscito a trovare nulla capo ma c’è una faccenda molto importante un ragazzino  ha trovato un piccolo di tartaruga incastrato tra le alghe

CaPo TEL: ruba quella tartaruga, dobbiamo usarla , il laboratorio di genetica è disponibile, finalmente possiamo realizzare Il nostro sogno   poi scompare, intravedo sol un’ombra che scappa in un vicolo. Per tranquillizzarmi un po’ vado nel bar della spiaggia a prendermi una granita quando la sputo per terra, ecco chi è morto! La nonna! Emma era molto legata a sua nonna!

Che cosa organizzano i 2? E cosa deve fare Oceania???

  • Tutte le tartarughe hanno un laccio che quando una muore muoiono tutte ne fanno saltare una in aria e le altre muoiono Oce nn ci può fare nt (0%)
    0
  • Complottano un piano per prendere campioni di tartarughe e trasformarle così com'erano alla preistotria. Ocenaia deve fermarli!!!!!!!!!!!!!! (100%)
    100
  • Organizzano un piano per rendere le tartarughe giganti con il sorriso e Ocenaia deve solo dire " Bel piano come va raga???" e andarsene via (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

46 Commenti

    • 😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿😿

  • è phellissimissimo sei una super scrittrice .
    Cmq io prima avevo pensato di mettere Tutte le tartarughe hanno un laccio che quando una muore muoiono tutte ne fanno saltare una in aria e le altre muoiono Oce nn ci può fare nt , ma alla fine ho messo Complottano un piano per prendere campioni di tartarughe e trasformarle così com’erano alla preistotria. Ocenaia deve fermarli!!!!!!!!!!!!!!

  • Meno male che la mia pizza è la più buona..!!!
    Scherzi a parte, mi piacciono queste amiche e sono curiosa di sapere perché Emma è così silenziosa.
    Un piccolo consiglio per aiutarti a migliorare: rileggi quello che scrivi, a volte alcune frasi potrebbero essere di troppo, comunque bravissima cucciola

  • ciao, Cucciola.
    Davvero hai solo dieci anni, se è così: complimenti, hai una buona penna.
    Direi che una ragazzina porterebbe con sé molte cose, giocattoli, vestitini, tutta la stanza magari, ma, dovendo scegliere, sceglierebbe il telefonino. Oggi, ahimè, è cosi.
    Occhio alla formattazione del testo, ci sono delle virgolette inverse prima della frase detta dalla mamma e non occorre il maiuscolo.
    Attenzione anche ai commenti, sono felice che tu sia entusiasta del tuo scritto ma, forse, non è il caso di commentarti da sola 😉
    Brava, comunque. Aspetto il nuovo episodio pieno di tartarughe.

    Alla prossima!

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi