Diario giorno 1

Diario Giorno 1

Merda sono in ritardo.
Tutto perché non trovavo la sciarpa.
Un altro giorno di scuola, oggi matematica.
Esco di casa, mi guardo attorno, speravo di vedere Mimi.
Non c’è.
Mi nasconde qualcosa lo so.
Infilo gli auricolari, mi sparo un po’ di musica Harry Styles, come sempre, la sola cosa che in questi mesi, mi fa stare bene.
Finalmente arrivo a scuola, cerco Mimi, finalmente la trovo.
«Dov’eri?» le chiedo.
Lei mi guarda, non faccio in tempo a respirare che mi arriva uno schiaffo così forte da farmi cadere.
Sono senza parole.
«Sei una puttana»
«Cosa ho fatto?» chiedo sconvolta.
Rimango seduta, nell’arco di un secondo, tutto il mio mondo sta per sgretolarsi.
«So quello che hai fatto. Ho visto Instagram. Con me hai chiuso» se ne va, portandosi dietro tutti.
Sono sconvolta seduta sull’asfalto freddo, cerco di non piangere. Non riesco nemmeno a parlare.

Non pensavo si arrabbiasse tanto.

Come può essere così egoista?

Non pensavo si arrabbiasse tanto.

  • Devo arrabbiarmi? (100%)
    100
  • Devo lasciar perdere? (0%)
    0
  • Devo farmi perdonare? (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

3 Commenti

  • Ciao, 50 (abbrevio, scusa :))!
    Non male come inizio (sono curiosa di sapere che cosa è successo su Instagram), ti dico solo che in una frase hai ripetuto due volte “finalmente”.
    Detto questo, ti saluto!
    p.s. se ti va e se hai tempo, passa a dare un’occhiata alla mia storia 🙂

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi