RESPIRA

LA CACCIA

Respira…lo hai fatto mille volte…non farti prenderre dal panico proprio ora….respira…ecco…sento i passi…si avvicina…non avere fretta…respira…aspetta…ancora… qualche passo…forza…                                    ORA!

Ma com’è possibile che ogni volta che devo cacciare, mi faccio prendere dal panico, c’è mancato poco che facessi saltare tutto all’aria. Non può continuare così, devo trovare un modo pe..

“Hei Safira, ottimo lavoro pure oggi”

“Ah, sei tu Fai”

“Oh, attenta a non sorridere troppo che poi mi emoziono”, mi disse ponendo il suo braccio attorno alle mie spalle, che piu che un braccio è un agglomerato di muscoli e null’altro. quante volte devo ripeterle che ODIO il contatto fisico?

“Ahah, simpatica come sempre”…e scansati!

“Suvvia, fattela una risata ogni tanto. Senti, io e le altre andiamo da Ares, e ci chiedevamo se ti volessi unire a noi, così da festeggiare assieme il buon raccolto della giornata. che ne dici?”

col cavolo che veng…“mi dispiace tanto Fai, ma non sto molto bene da questa mattina”

“Aaaahhh, la Dea Ysha ti è venuta a trovare anche questo ciclo. Lo sai che se continua così le altre non saranno contente”.

“Sì, lo so, ma come sempre troverò un modo per non partecipare alle OFFERTE”.

“Stai giocando col fuoco Saf, stai attenta. ma tanto non mi ascolti comunque anche se te lo ripeto ogni volta. comunque, adesso vado, se cambi idea sai dove trovarmi”.

“Ciao Fai. ah, una cosa; sai per caso dove lo porteranno?”

“Al mercato forse, anche se è più probabile al Tempio, dicono che sono a corto di capri. ciaooo”

che pena…ma cosa dici, non dimenticare perchè cacci. Lui non è diverso da tutti quelli che ti hanno dimenticata e lasciata sola nell’attesa che il principe azzurro arrivasse a salvarti. Se lo merita, solo in questo modo potrà capire ciò che tu hai provato, che tutte noi abbiamo provato, e così imparerà anche a salvare “donzelle in difficoltà”. Basta, non ci voglio più pensare. torniamo a casa che se no chi lo sente quel vecchio bastardo.

[qualche minuto più tardi]

“Sono a casa! Hei, brutto Bastardo, ti ho portato la cena! forza vieni che mangiamo! aahh, eccoti finalmente, te la sei presa comoda vedo. Oggi è andata bene, ne abbiamo catturato un altro, dicono che lo porteranno al Tempio molto probabilmente. sai, un pò mi dispiace, insomma, non mi pareva proprio uno di quei principi che abbiamo cacciato fino ad ora, anzi; ha un qualcosa di, non so…sospetto…”

UFF UFF GRRRRRRHHHH

“Si bello hai ragione, basta pensarci: caccia, mangia, sopravvivi e mai, e ripeto MAI innamorarti di un Principe. Grazie Bastardo, mi ci voleva una chiacchierata così, sei sempre il migliore! vieni qui che ti spupacchio un po”

Questo vecchio lupo oramai non ce la fa più, già quando lo trovai quasi 8 anni fa, non era nelle più ottime condizioni. E’ stata colpa mia, dovevo liberarlo quando era appena guarito, ma cretina io che soffro di solitudine e ho trovato in lui l’unica cosa su questa terra che mi potesse capire. in fondo siamo uguali: lui non accettato dal suo branco e io dal mio.

“Siamo una bella scuadra, tu ed io, vero?”

UFF AUUUUUUHHHHH

“Sono d’accordo con te, bello. E’ stata una giornata lunga per entrambi, tu hai poltrito tutto il giorno e io invece ho cacciato e portato il pane in tavola. Ce lo meritiamo un pò di riposo. ma prima sarà il caso che mi faccia un bel bagno.”

[dopo aver riempito la vasca e acceso il fuoco]

Aaahh, un bel bagno caldo, ci voleva proprio. dopo aver cacciato la vittima e la preda per Bastardo…[sbadiglio]la stanchezza si fa sentire, ho tutte le spalle tese, come se da un momento all’altro dovesse succedere qualcosa. ma qua…sono…al…sicuro. 

[si addormenta].

cosa capita a Safira ora?

  • si risveglia e va a dormire (può sognare qualcosa di diverso da opz1 o svegliarsi il giorno dopo) scrivi tu! (0%)
    0
  • sente un rumore (va a controllare? no?) scrivi tu! (50%)
    50
  • sogna un luogo e un animale (quale?) scrivi tu! (50%)
    50
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

5 Commenti

  • Ciao Safira. Mi associo al parere di Red Dragon (lui è uno bravo davvero!) E mi assumo il ruolo del critico scomodo.
    Il consiglio che ti do è di accostare un po’ di più il tuo scritto alla forma che la “regola” pretende. Non si tratta di un’imposizione senza senso: la “forma”, è il frutto del lavoro di secoli di letterati autorevoli, che permette al lettore di entrare facilmente nella storia, leggere senza fatica, capire che succede.
    Allora, il corsivo; le maiuscole; i (tanti, troppi) puntini, le parentesi: non metterle secondo quello che ti suggerisce l’istinto. A meno che tu non voglia (liberissimo/a di farlo) fare una letteratura “rivoluzionaria”. Segui la forma e molti di più ti seguiranno. Auguri di buon lavoro! Ciao🙏

    • ciao Ottaviano, ti ringarzio per i consigli che mi stai dando, è la prima volta che scrivo in questo modo originale quindi tutto l’aiuto che posso ricevere è il benvenuto.
      diciamo che mi sono mezza messa il piede nella fossa volendo raccontare la storia tramite la mente della protagonista, prendendo come punto di riferimento la trilogia fantasy “NEVERNIGHT” di J. Kristoff (un pò ambiziosa 😉 ). Ammetto che alcune componenti della “forma” le ho sbagliate involontariamente, mentre altre, come le parentesi, sono volute (aiutano me forse erroneamente a portare il racconto nell’ambiente esterno alla protagonista).
      Detto ciò, utilizzo questo commento per ringraziare sia te Ottaviano, che Red Dragon dei vostri consigli, ne terrò conto per i prossimi capitoli.
      Stay tuned
      Saf

  • Le domande sarebbero interessanti ma voto lo scontro perché l’adrenalina è alle stelle! Esattamente cosa succeda prima non lo so. Durante lo scontro, beh sembra che la cosa misteriosa giochi con lei, che non abbia davvero intenzione di farle del male, anche se ovviamente graffi e lividi abbonderanno. Infine sembrerà fuggire. “Alla prossima volta”. Poi fugge, letteralmente, come se qualcosa lo inseguisse. Si risveglia soccorsa da Fai. Quanto c’era vero in quello che è accaduto? A te la scelta 🙂

    Mi è piaciuto molto come sei riuscita a rendere il sogno ed il risveglio. Ottimo lo spirito di iniziativa 🙂
    Al prossimo capitolo, sempre più emozionato 🙂

    Ciao 🙂

  • Sogna di trovarsi su una collina e di essere cacciata a sua volta. Il cacciatore però non è un uomo, sembra più un lupo… no, un uomo lupo! Le salta addosso! “Raggiungimi!”
    Si sveglia di soprassalto: Bastardo ringhia, abbaia ed ulula! C’è qualcuno nei pareggi, forse dentro! A te il resto ^_^

    Ciao! Incipit curioso. Mi lascia molto perplesso questa “caccia ai principi” e mi chiedo esattamente cosa hanno intenzione di fare. Ma lo scoprirò nel resto della storia. Ti seguo ^_^

    Ciao 🙂

    • Ciao Red Dragon! Grazie per il tuo suggerimento, sto scrivendo ora il seguito tenendo conto anche del tuo suggerimento.
      Per quanto riguarda il fatto di non aver spiegato subito alcuni passaggi citati nel primo capitolo, è stato fatto volutamente, ma tranquill*, verrà chiarito tutto a tempo debito.
      Sono molto felice ti abbia incuriosito questo capitolo e cercherò di non delidere coi prossimi. FARÒ DEL MIO MEGLIO!
      Grazie di ❤
      Saf

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi