“you can touch me”

Magari sarebbe bello piacersi e piacere

Sono Giulia, Vado in prima media..e sono un adolescente in piena regola! Brufoli ci sono, seno c’è,  almeno non sono grassa. E ovviamente sono trenta centimetri più alta dei miei compagni, e il ragazzo che mi piace che è in terza, è alto come me. (è il più alto della classe se non ragazzi alti come lui) Quindi diciamo che  sembro una ragazza delle superiori. E la mia autostima sta peggiorando dalle elementari. Ammetto che il seno non mi dispiace, almeno non ho le tavolette che hanno le mie coetanee…ma quello che davvero mi dispiace sono i brufoli. Okay Okay stanno migliorando…ma se vedo anche quelle più grandi di me della scuola…loro non hanno nemmeno un punto nero. Una ne ha un po’ in 3°D ma per sua fortuna è una dea greca. :’) Mi fanno sentire abbastanza sfigata, ma la gente pensa che sono carina comunque. Il fatto è che io non mi piaccio. Per niente. Tutte le ragazze dicono nelle canzoni: “vorrei che mi piacessero le cose da ragazza, il rosa e i brillantini.” Scusate a tutte ma io vado in una scuola pubblica, e sono l’unica ragazza in un istituto a portare la gonna. Bhe a me piacciono solo quelle dei manga, ovvero quelle corte con le pieghe. Ma non piacciono fottutamente a nessuno. Ma a me piacciono tantissimo e mi stanno pure niente male quindi me le tengo buone. Oppure i pantaloni (jeans ovviamente) Larghissimi ed esageratamente grandi con i tasconi. La cosa che mi piace è che sono popolare, ma non sono come una di quelle troiette. Le cosiddette “oche”. Certo anche quelle sono Popolari, (Anita, 2°F)  Ma io piaccio di più perché sono strana. Ed evidentemente incuriosisco. Ma sto male, davvero male. Mi sento questo vuoto dentro, sento che voglio essere amata veramente. Ecco perché io tengo davvero al ragazzo che i piace, Enea. Anche Lui incuriosisce le ragazze..ma lui è fottutamente carino. Ma io non penso di interessargli più. Prima magari sì, ora non credo. E piango tutti i giorni per questo. Almeno ho il mio cuscino, e l’unico che mi ascolta e mi da affetto. (se siete ragazze come me e avete il cuore spezzato, stringere un cuscino aiuta moltissimo) Oltre che essere carino, mi piace soprattutto per il suo comportamento. Non come le altre che non ci parlano nemmeno. Non volevo dirlo, ma io sono bisessuale e le ragazze della mia scuola sono davvero mozzafiato pur essendo terribilmente puttane, e si. Preferisco le ragazze hai ragazzi. Ma questo non vuol dire che non provi nessuna attrazione per gli uomini, assolutamente.  Senza perdermi nella mia sessualità, voglio dire che Enea è stata la mia prima crush maschile. (crush= persona che ti piace) Ho deciso di……….

Cosa devo fare con lui?

  • continuare a cercare di "rimorchiarlo" (100%)
    100
  • non fare niente (0%)
    0
  • mandare tutto a p****ne (con questo intendo chiudere e lasciarlo perdere mal grado le difficoltà) (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

7 Commenti

  • ciao giuli . sono io. nafiha . come stai ?
    sai secondo me scrivi molto bn .
    mi è piaciuto molto il tuo incipit e spero che ne creerai anche altri ?

    ✨✨✨✨✨✨✨✨✨???????????????????????????????

  • ciao giuli . sono io. nafiha . come stai ?
    sai secondo me scrivi molto bn

    ✨✨✨✨✨✨✨✨✨????????????????????????????????

  • Ciao Giulia,
    vorrei darti qualche consiglio.
    Cerca di non usare troppe volte i puntini di sospensione, perché non sempre servono e molto spesso possono essere tranquillamente sostituiti da una virgola.
    Inoltre, rileggi sempre bene il testo prima di pubblicare: verso la fine, hai usato il verbo “hai” al posto della preposizione articolata “ai”. Probabilmente si è trattato di una svista, ma è proprio per questo che è importante rileggere.
    Comunque, quello che hai scritto mi è molto familiare, perché anche la protagonista del mio racconto è abbastanza simile alla tua: lei passa il suo tempo sui social network perché è alla continua ricerca di apprezzamento da parte degli altri, e perciò vorrebbe dare di sé l’immagine di una ragazza sicura, ma in realtà questa è una maschera che usa per nascondere il suo vero stato d’animo, le sue insicurezze e la tristezza per la piega che hanno preso alcune sue vicende familiari.
    Ho votato per cercare ancora di conquistare Enea! Alla prossima!

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi