L’alba di un nuovo giorno

Dove eravamo rimasti?

Cosa farai? Voglio la verità finale (67%)

Capitolo 7 (Limite, 5, L’Alba di un nuovo giorno)

Ho imparato molte cose nella mia vita prima della guerra, ma niente era paragonato a crescere un neonato creato da un rituale per distruggere l’umanità.

Nei giorni che ho passato in compagnia del bambino ho capito la sua importanza qualche ora fa mentre esploravo le rovine della grotta, il loro culto si basava sulla morte come unico mezzo per congiungersi dinanzi a dio…o almeno è quello che ho capito dalle scritte sui muri del “santuario”, e lo scopo del bambino era di fungere da “catalizzatore” o da “segnalatore” per qualunque mostruosità si trovi al di fuori di questo universo, e ultimamente non so…faccio sogni strani riguardo a mostri cosmici, fine dell’umanità, guerre dimensionali e alla fin ho realizzato l’origine di questo culto contorto.

All’alba dei tempi esistevano due grandi civiltà in perenne lotta tra loro, un giorno scoprirono un potere nascosto nei meandri dell’universo talmente potente che all’inizio ci fu una pace…poi ricadde tutto nel sangue per il controllo di questo “potere”, finché non si estinsero entrambe le civiltà, lasciando il potere in attesa di un ospite per conservarlo…e la cosa che mi fa più paura è il fatto che quel potere è la morte universale di ogni forma vivente.

Ma come hanno fatto a sterminarsi a vicenda per controllare la morte? Non lo so, so solo che il bambino c’entra come chiave per evocare tale potere e portare morte ovunque…mi siedo un secondo all’entrata delle rovine e penso a tutte le persone che ho perso, i legami che ho creato, le vite che ho spezzato per un “bene” superiore…ma quale bene superiore? mi sdraio per terra e urlo le peggio maledizioni al mondo intero, a me stesso, all’universo e a dio che ci ha abbandonati prima ancora della fine.

Col cuore pieno di rabbia e tristezza, mi rialzo e mi incammino verso casa, partirò per andare…dove?  Lontano da qui, da tutto, e forse sarà un viaggio senza ritorno…come se qualcuno mi aspettasse qui, ma in lontananza verso l’orizzonte…giurerei di sentire un sussurro che mi chiama, una voce familiare, e allora i miei pensieri vengono offuscati da una sola domanda che invade tutte le altre “Cosa c’è oltre l’orizzonte? Oltre le macerie e le città? E se fossi l’unico che ha scoperto tutto questo?” ma il mio cuore diceva solamente una parola “Andiamo” e capii finalmente che io da quel momento, da quel dannato momento in cui misi piede fuori dal bunker, capii che sarei diventato io stesso il mezzo per distruggere o salvare ogni cosa…ma è un peso troppo pesante per darlo a qualcuno, prese le attrezzature e le risorse presi il bambino e lo misi dentro un fagotto di tela, il mio viaggio…non è ancora finito.

Si va Oltre l’Orizzonte, ed è L’Alba di un nuovo giorno per cui sono ottimista su come andranno i prossimi giorni.

Quali eventi accadranno?

  • il bambino durante il viaggio ha sviluppato... (0%)
    0
  • dopo mesi raggiunsi un'altro accampamento ma... (0%)
    0
  • Arriverò oltre l'orizzonte per scoprire... (100%)
    100
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

3 Commenti

  • Ciao e benvenuta o benvenuto fra noi ^^

    Primo capitolo interessante, l’influenza di morte bianca e delle sue creepypasta sono palpabili nella lettura, si vede che sei un appassionato!

    Ti consiglio però di prenderti più tempo nella scrittura, ci sono alcuni errori, soprattutto lettere minuscole all’inizio delle frasi che seguono i punti.

    Inoltre ti consiglio di spezzare un po’ più le frasi, con qualche punto in più, così da darle maggiore forza.

    In ogni caso ti seguo super interessato!

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi