Erebi

Prologo- Arcadia

PROLOGO

Le favole iniziano con “c’era una volta..” ma questa non è una favola.

Esisteva un’isola.

Una piccola isola circondata da un mare infinito chiamata Arcadia.

In questo posto la vita era perfetta. C’erano cibo, armonia, solidarietà . Ogni abitante svolgeva il suo ruolo per il bene dell’intera società .

Agli estremi di quest’isola vi erano due villaggi .

Ad Ovest quello di Nyx  , ad Est quello di Emera.

Gli abitanti del primo governavano tutte le attività che si svolgevano dal tramonto all’alba . Avevano occhi chiari ed una carnagione cerea.

Gli abitandi del secondo governavano tutte le attività che si svolgevano dall’alba al tramonto . Avevano occhi scuri e pelle imbrunita dal sole.

Ad Arcadia la regola più importante era che le due popolazioni non socializzasero mai pur collaborando per il progredire del benessere di tutti .

A governare l’intera popolazione vi erano 4 ( 2 per ogni villaggio )  membri eletti chiamati “Tessari” ,unici esenti dalla regola che vi ho appena menzionato e in contatto diretto con le divinità che con il loro potere avevano creato Arcadia.

I Tessari erano mano delle volontà divine.

Come vi ho già detto questa non è una favola . E’ una storia persa che forse nessuno a mai raccontato e che inizia prima che il tempo , così come lo conosciamo , ebbe inizio.

Continuerete a leggerla?

Continuerete a leggerla?

  • Non ci ho capito niente , aspetto il primo capitolo per decidere. (0%)
    0
  • Si perchè... (100%)
    100
  • No perchè..... (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

73 Commenti

  • Indeciso tra la risposta ed informare Anyssa della lettera, casualmente ho scelto la risposta 🙂

    Ho trovato piacevole questo capitolo; è una cosa che ho pensato anch’io: siccome ci sono tante belle donne che ti vogliono, allora la scelta diviene facile; in realtà è esattamente il contrario perché trovare la propria “Anima Gemella” non è una cosa semplice 🙂

    Ed io sto dalla parte del Narratore, tiè 😛

    Ciao 🙂

    • Ciao Red !!
      Tutte e tre le opzioni che ho dato mi ispiravano …è il bello di questo sito …far scegliere a voi quale seguire 😛

      Immedesimandomi in Egan ho pensato che fosse difficile trovare l’anima gemella sapendo perfettamente che sei “monco” di metà del mondo …sai che esistono altre persone ma sai che non potrai mai incontrarle… questo a me metterebbe molti dubbi …comunque.. vedremo insieme che potrebbe accadere !!!

      Aaah beh il Narratore è quello che la sa più lunga di tutti …questo è certo!! Ti piace vincere facile ahahahhaa .. grande Red!! 😛

  • Ciao Ian 🙂
    Ti ho trovato per caso perche’ non mi e’ arrivata la notifica sebbene seguo la storia 🙂 i misteri di questo sito sono infiniti 😛
    Allora il contenuto e’ molto bello. Ancora una volta ci hai messo di fronte all’umanita di questi Tessari, che sono a stretto contatto con gli Dei eppure non sono delle figure cosi’ intangibili come potremmo pensare visto l’importante ruolo che compiono 🙂
    Hai fatto un po’ a pugni con le virgole e ci sono delle frasi che potevano essere meglio esempio ““Tua madre ci ha confidato un pensiero che la preoccupa e preoccupa anche noi a dire il vero..” quel preoccupa ripetuto due volte in cosi’ breve tempo si poteva evitare “Tua madre ci ha confidato un pensiero che preoccupa sia lei che noi” 🙂 oppure “Lo prese e sebbene non fosse destinato a lui lo lesse , cercando di capire a chi appartenesse o a chi fosse destinato” qua avresti dovuto mettere le due virgole una prima di sebbene e una dopo lui , la frase suonerebbe Lo prese e, sebbene non fosse destinato a lui, lo lesse cercando di capire … etc etc
    Comunque sei migliorato molto dai primi capitoli 🙂 complimenti 🙂 inoltre mi hai fatto pensare “E cosa succederebbe se lui si innamorasse di Cora? Come sarebbe la loro storia d’amore se lei dorme quando lui e’ sveglio e viceversa ” sarebbe una cosa interessante e percio’ ho optato per lui che risponde alla lettere 🙂
    Continua cosi’ 🙂
    A presto 🙂

    • ( Sono qui da poco , ma alcuni misteri di questo sito li sto vedendo pure io 😛 )
      Hai ragione…la punteggiatura mi ha bullizzato un pò ..ti ringrazio però per aver notato il miglioramento 😛 ..mi sto impegnando!!
      Con questo capitolo ho appreso anche la regola dei 5000 caratteri..è stato un bel casino eh..era un pò più lungo ho dovuto tagliare ,togliere ..accorciare senza perdere il senso logico della storia…piano piano l’avro vinta anche sull’Editing…( più poi che prima eh…)

      La tua visione del proseguo mi piace parecchio sai… vedremo quale opzione avrà la meglio !!!

      A presto…e sto aspettando il tuo horror eh.. mica ti liberi di me così facilmente !!! ( sperando che mi arrivi la notifica quando lo pubblicherai !! ahahaha )

  • Hai capito Egan che fa il toyboy…
    Non ti dico nulla sulla punteggiatura che mi fa sanguinare gli occhi perché mi pare di capire che sia una battaglia persa con te ? (ma almeno la virgola fra soggetto e verbo… non ci va!)
    Ho letto il brano con in testa “karma police”… non chiedermi perché.
    Su cosa farà Egan… mi prendo un attimo di tempo per pensarci ?
    A presto signor Moone

    • Uhm ci ho dormito su, e ho votato “non risponderà e non dirà a nessuno della lettera”. L’impressione che mi ha dato Egan è quella di un ragazzo “presuntuoso”. Il mio non vuole essere un giudizio di valore sul personaggio, sia chiaro… ma una constatazione di un tratto di personalità: uno che non si accontenta, a cui la sua vita va stretta, potrebbe avere ogni ragazza del paese e probabilmente ne ha assaggiate parecchie… con una relazione clandestina con una donna “pezzo grosso”. Ha tutte le caratteristiche di uno che non ascolterebbe i consigli di Dio in persona. Quindi a che pro parlarne con Anyssa? E non mi sembra neppure il tipo da affidarsi al destino: scrivere una lettera di risposta non sapendo come recapitarla è qualcosa che è fuori dal suo controllo. No, prosegue il suo piano iniziale e nel frattempo riflette a una strategia su come incontrare Cora.

      • Ahahahaha premesso che non mi offendo sei dai del “presuntuoso” ad Egan , apprezzo molto la tua analisi del personaggio che hai dato! Ci può anche stare che sia “presuntuoso” . Non a caso ho scelto per lui quel nome ( che vuol dire “ragazzo che porta in se la luce” ) , diciamo che volevo fosse un pò “la pecora nera” di Nyx, anzi di Arcadia. L’anomalia alla devozione ed al rigore che regola la vita dell’intera isola. Ma non voglio dire di più …perchè magari le scelte votate porteranno la trama da tutt’altra parte.

        Bhe , per ora la tua scelta conferma che le tue previsioni sulle opzioni più votate non siano molto lungimiranti.. ma chissà magari arriverà qualcuno a sostenere la tua ! 😛

        Veniamo alla punteggiatura : EBBENE SI…la odio, mi ha bullizzato da piccolo ahaha.. no dai ..facciamo le persone serie , lo ammetto la mia religione è contro alla punteggiatura …ok ok smetto di fare il cretino . No è vero. Non curo molto la fase di editing , ci provo ma mi annoia mortalmente ed in più qui il problema sono pure i 5000 caratteri possibili per ogni capitolo … sono un uomo infondo eh.. essere multitasking non è il mio forte o faccio una cosa o faccio l’altra. Caratteri , punteggiatura , refusi ..trama…wwwwwoooo.. troppe cose per un esserino come me ! 😛

        Grazie del passaggio Driade…

    • Beh si…diciamo che essendo una storia in un tempo che non esiste ho deciso di eliminare alcuni dogmi morali della cristianità….. infondo tutti gli dei Pagani non sono famosi per il rigore morale e sessuale.. l’Olimpo era un pò un bordello …mi divertiva immaginare regole etiche diverse ad Arcadia.
      Piano piano , se riesco , metto tutte quelle che ho immaginato.

      Karma police?..beh ci sta . Scrivendo stavo ascoltando una playlist Cranberries…

  • Ciao Ian 🙂
    Ti devo fare i miei complimenti per il contenuto del capitolo 🙂 ci hai presentato Cora e Orien e ci hai dato ulteriori specificazioni su come funziona la vita ad Arcadia 🙂 Inoltre il fatto che il narratore divenga a fine capitolo esso stesso un personaggio (ancora misterioso) all’interno della storia e’ stato un colpo di genio 🙂
    Per quanto riguarda la stesura del capitolo , stavolta noto un po’ di errori e delle imprecisioni lungo tutto il capitolo e mi sono chiesto se tu non l’abbia buttato li di getto in unica stesura e poi pubblicato senza una sufficente rilettura , perche’ alcune cose sarebbero venuto piu’ pulite secondo me 🙂 Per quanto riguardo sto accidenti di “comincia a scrivere le tue storie…” che ti sta dando del filo da torcere, se una volta concluso il capitolo , scorri in alto all’inizio durante la rilettura potrai cancellare il testo che era gia’ pre impostato dal sito… qualora tu stia scrivendo direttamente sulla pagina, se invece stai importando il testo da un documento esterno , puoi evidenziare la parte di testo automatica e poi fare copia e incolla su di essa per sostituirla con il tuo capitolo 🙂
    Ti posso fare un paio di esempi su qualcosa che avrei messo in maniera piu’ pulita poi ovviamente il testo come sempre e tuo e ci farai quello che vuoi 🙂
    ” Per una breve frazione di secondo pensò anche di non bere l’infuso che l’avrebbe fatta dormire , ma rimanere svegli mentre il sole calava era vietato e Cora non era mai stata una a cui piaceva infrangere le regole” qua per esempio a parte che svegli e’ un errore di distrazione intendevi sveglia 🙂 la frazione di secondo e breve lo sappiamo non serve ribadirlo 🙂 e pure quell’anche secondo me e’ di troppo 🙂 “Per una frazione di secondo pensò di non bere l’infuso che l’avrebbe fatta dormire, ma era vietato rimanere svegli al calar del sole e a Cora non era mai piaciuto infrangere le regole”
    Anche qua per esempio 🙂 ” Sei sicura che Stefan sia ciò che davvero vuole il tuo cuore?”
    IO vederei un cio’ piu’ rivolto ad un oggetto piuttosto che ad una persona , qua stiamo parlando di Stefan avresti potuto usare “Sei sicura che il tuo cuore voglia veramente Stefan?” 🙂
    Poi sono sempre opinioni personali 🙂 I contenuti che porti sono davvero belli e vorrebbero solamente un tantino piu’ curati 🙂 sei in gamba 🙂
    Ho scelto Egan in quanto sono sostenitore della tesi che nessun personaggio viene introdotto a caso 🙂 sono sicuro che Egan e Cora meritano entrambi di avere spazio 🙂 Detto cio’ rimbalzo a te la palla 🙂
    A presto 🙂

    • Black che posso dire ??? Hai ragione … giuro che provo a fare di meglio ma probabilmente ho i miei grossi limiti ?
      Mi servirebbero delle ripetizioni !
      In ogni caso grazie davvero per la pazienza nello seguirmi nonostante il mio caos !! Sei davvero troppo gentile !!

      • Ciao Ian 🙂
        Questo sito non e’ altro che una ripetizione senza le regole scolastiche 🙂
        Qua si scambiano consigli e si migliora piano piano 🙂
        come hai detto tu , qua non siamo i futuri premi strega o i novelli stephen king 🙂 siamo tutti dilettanti allo sbaraglio con la stessa passione 🙂
        percio’ piu’ che delle critiche diciamo che siamo uno scambio di opinioni , come quella tra amici al bar dopo una ventina di birre 😀
        Fatti vedere piu’ spesso in giro pure tu che sei sparito 🙂
        A presto 🙂

  • Riscrivo il commento che è andato in moderazione… se poi verrà doppio pazienza ?
    Ho letto tutto di fila… forse troppo velocemente per elaborare tutti i personaggi introdotti. Ma la storia mi prende. Ti seguirò!

    Ho votato per Egan, voglio sapere di più su di lui.

  • Ciao Ian 🙂
    Io personalmente ho trovato il capitolo ben strutturato e hai introdotto dei concetti fondamentali che ci stanno con la trama 🙂 quello di divinità superiori, quello di arbitri che vanno al di sopra di tutti gli altri ma che allo stesso tempo hanno dentro di loro un una umanità molto bella , che hai ben esplicato nel rapporto tra Cora e Orien 🙂
    Il capitolo fila, c è un po’di lavoro da fare ma quello sarà eterno sappilo in partenza 🙂 i refusi sono l anatema di noi scrittori purtroppo:)
    Direi che Martha ti ha dato buonissimi consigli e non credo ci sia niente da aggiungere 🙂 se non di cominciare a costruirti I tuoi lettori piano piano commentando I vari autori del sito 🙂
    Ho scelto il fidanzamento, non ci hai detto l età di Cora effettivamente, pensavo fosse una bambina 🙂 vediamo cosa ci tiri fuori 🙂
    A presto 🙂

    • Grazie Black!!
      Sto cercando di costruire il nuovo capitolo …spero che le decisioni prese da chi mi legge piano piano mi portino a scrivere quello che ho nella testa!
      Con il tempo ( cosa che scarseggia ) riuscirò anche a leggere un pò più di autori!!!

  • Ho votato per la proposta, perché sono una romantico a XD Ciao, Ian, ho letto volentieri il capitolo e ti lascio due tre spunti: vedi tu se servirtene oppure no ❤️
    Il 4 al posto di quattro fa un po’ male agli occhi;
    hai introdotto tanti personaggi, e la mia memoria è quella di un commodore 64;
    se in un dialogo un personaggio si rivolge a un personaggio usa sempre la virgola;
    quando come in questo capitolo ci sono molti dialoghi lavora a lungo affinché siano plausibili e genuini, come se davvero quei quattro parlassero tra loro: che tipo di frasi userebbero, che intercalare userebbero, sono tutti così loquaci?
    Detto questo, vai così ??‍♀️

    • Ciao Martha!!
      Hai ragionissima …il 4 al posto di quattro è da penna rossa!! Mi capitava spesso anche quando ero studente pivello . Farò del mio meglio per evitarti ulteriore dolore agli occhi 😛

      Per i dialoghi , sai ci ho pensato parecchio . Sono d’accordo con te sul renderli il più realistici possibili ed in genere cerco di farlo , ma qui è stato un pò complicato immedesimarmici perchè è un epoca storica che non esiste ..non volevo renderli troppo “antichi” ma nemmeno troppo “moderni e informali”…dai diciamolo pure : ho scelto un genere ed una storia a cui non sono per nulla abituato ed a cui sono poco avvezzo . Ma se non mi complico la vita non mi diverto ahahahha…. imparerò a prenderci confidenza … almeno lo spero . Male male che vada mi rimandate a settembre 😉
      Grazie d’essere passata !!

  • Ok ok ok! Questo sì che è un incipit ❤️ Ora, non so so perché hai deciso di pubblicare il prologo nel capitolo precedente… Secondo me, se partivi così, era un ca**o meglio XD XD Voto per i Tassari, e attendo due cose anzi treh!
    1- vederti in giro a commentare le storie degli altri tizi;
    2- il tuo prossimo capitolo;
    3- dedicare un po’ di autocritica ai tuoi scritti! Se ti vuoi bene fallo: rileggiti, fatto due domande, sii fiero di ciò che ci proporrai.
    ??‍♀️ Sono la Martha, la vecchia ciabatta che vuole il meglio di teh ❤️

    • ciao Martha!!!
      ti ringrazio… perchè non ho iniziato così? Boh ..ahahha no seriamente …perchè volevo presentare un’infarinatura sia della voce narrante che del mondo che stavo immaginando…forse non era un’idea vincente..ma mi fa piacere avere ( momentaneamente ) recuperato!!
      Sui tuoi tre punti .. il primo si.. anche io non vedo l’ora di commentarvi un pò tutti ( sopratutto voi che mi avete accolto così bene ) , ho iniziato a leggere il tuo Bianco…e prometto che prima o poi mi metterò in pari con tutte le letture che vorrei fare ( maledetto tempo …non è mai abbastanza ).
      Il secondo punto , ci sto lavorando …arriverà promesso 😛
      ed il terzo : autocritica sempre … su qualsiasi cosa 😛 mi rileggerò e darò maggiore attenzione ad ogni cosa , anche seguendo tutti i vostri consigli …ma ammetto che potrei essere limitato e non riusciure ad evitare errori o refusi …( del resto anche i più grandi scrittori hanno editor che li correggono .. quindi dai siate clementi 😛 ) .. Un bacio !!

  • Ciao Ian 🙂
    Bene finalmente hai portato un capitolo interessante e hai fatto un buon lavoro:)
    Adesso devi concentrarti di più sulla pulizia e rilettura del testo che nel capitolo si vede non sono state curate 🙂
    Esempio “capirai quando possano riempire la tua vita !” Intendevi quanto
    “Nessuno a Nyx l’aveva mai posta . Ma davvero nessuno nel privato della sua mente se la poneva?” Evita ripetizioni tipo il verbo porre ripetuto più volte nel giro di pochi caratteri potevi trovare un modo per renderlo meglio ” Ma davvero nessuno se lo chiedeva nelle loro menti?”
    “Quante cose del mondo in cui abitava le tenebre nascondevano?” Questa domanda così non suona bene qual è il soggetto io metterei un passivo e metterei le cose come soggetto per rendere la domanda più ordinata “Quante cose del mondo in cui viveva erano nascoste dalle tenebre”
    Inoltre cerca di utilizzare tutti i caratteri di modo da approfondire alcune cose che qua rimangono molto confuse, mettiti nei panni dei lettori, noi non sappiamo quello che hai in testa. Esempio dal capitolo mi pare di aver capito che gli abitanti di Nyx lavorano e vivono la notte e ciò spiegherebbe la domanda di Egan sul cosa ci sia dopo la notte , ma poi quando parla con il padre dice che il.mare è pericoloso soprattutto nelle ore notturne, ma se loro vivono e lavorano solo la notte allora non avrebbe senso affermare che il mare sia pericoloso soprattutto nelle ore notturne, insomma, per loro sarebbe sempre pericoloso allora 🙂
    Un consiglio che mi è stato dato e di cui ho fatto tesoro e mi ha aiutato molto è quello di revisionare e rileggere il capitolo a voce alta per vedere se ti suona bene o se potresti farlo suonare meglio 🙂
    Poi ovviamente sono solo opinioni e pareri non prenderle come critiche , se vuoi seguirle bene se no la storia e la tua ci fai quello che vuoi 🙂
    Ti seguo e vedo cosa mi combini 🙂
    Ho votato Nyx e Egan 🙂 vediamo cosa ci combini 🙂
    A presto 🙂

    • Ciao BlackCat0 !! Grazie davvero per i preziosissimi consigli , proverò a farne tesoro .. ma lo dico fin da ora …i miei grandi limiti li ho …non garantisco capitoli privi di refusi o distrazioni .. spero nella clemenza ..anche se GIURISSIMO che ci proverò ad evitarli !!!

    • Grazie mille!!
      Sono andato a fare un giro fra i tuoi racconti , sei molto prolifico e spero di trovare il tempo di leggerti . Qui essere l’ultimo arrivato è un casino …tanti racconti già iniziati da molto …cercherò di mettermi in pari 🙂

      Grazie ancora .

  • Sì perché… mi hai incuriosito.

    Lo ammetto: l’incipit non è un granché e non so se la premessa porterà ad uno svolgimento che mi piaccia o meno ma ho sempre il curioso per gli autori esordienti (a proposito: Benvenuto!) e provo a dargli una possibilità.
    Un paio di consigli sparsi:
    – per i refusi, devi rileggere. Hai detto che odi farlo ma è l’unico modo per toglierli. Il consiglio che fu dato a me è di scrivere il capitolo da un’altra parte (Libreoffice Writer ha un indicatore di caratteri), lasciarlo fermo almeno un giorno e poi rileggerlo: ne troverai a decine da eliminare. No, non si toglieranno tutti perché noi abbiamo scritto il capitolo e sappiamo quello che abbiamo scritto, quindi il più delle volte leggeremo ciò che abbiamo in testa e non ciò che c’è nero su bianco, ma se ne troveranno comunque parecchi.
    – il secondo consiglio è di farti un giro sugli altri autori, leggere e commentare le storie che ti interessano, non per “scambio di voti” ma semplicemente per far vedere che ci sei 🙂 perché io ti ho trovato per caso, visto che ogni tanto do un’occhiata se ci sono storie fantasy.

    Per il resto, vediamo come prosegue e se riesci a svilupparlo in modo interessante 🙂

    Ciao 🙂

  • Passo solo per darti il benvenuto, e per tirarti le orecchie XD Se si scrive per se stessi, come ho letto in uno dei commenti, allora lo si fa in stile Emily Dickinson XD Se decidi di pubblicare su una piattaforma devi curare i tuoi scritti, anche per rispetto verso chi ti legge.
    Ti lascerò la mia impressione nel prossimo capitolo.
    E, sì, sono una vecchia ciabatta XD ??‍♀️

    • ahahahahha … me lo merito ( la tirata d’orecchie …intendo ) !
      Te la spiego così ( e non mi sto giustificando è solo un tentativo di spiegazione ) : Non è la prima volta che pubblico su una piattaforma ( era un’altra di tutt’altro genere in passato ) ed in quel periodo avevo tutto il tempo del mondo per rileggere correggere e pubblicare in tempi non bibilici , ho cancellato e smesso per motivi personali ( che non ti starò a raccontare per evitarti la bolla al naso ahha ) ad oggi il tempo “per me e per le mie distrazioni” si è ridotto notevolmente …. e poi lo ammetto non sono mai stato un genio dell’editing … mi fa piacere condividere con altri i miei scarabocchi mentali …i refusi sono sicuramente una nota criticabile ma non certo una mancanza di rispetto per chi ha la pazienza di leggermi , sono un mio limite che spero tanto di superare spero nella vostra clemenza .

  • Ciao, riprendo un po’ il discorsetto di Ivan.
    Il primo capitolo ( il vero incipit della storia) è fondamentale, è una vetrina, e va sfruttato a fondo. Come ha detto lui l’ambientazione è interessante ma potevi fare mooolto di più. Bisogna essere generosi per sperare che ci seguano.
    Auguri, ciaooo?

    • Grazie anche a te per essere passato e per avermi letto .
      Sull’incipit tu ed Ivan avete perfettamente ragione , ne comprendo l’importanza . Sicuramente è una scelta azzardata , se non sbagliata del tutto , ma (come dicevo a Ivan ) è parte della storia .
      Principalmente scrivo per divertire ed intrattenere me stesso …sono uno scarabocchiatore più che uno scrittore…quindi spero vogliate perdonarmi 🙂

  • Ciao, ho letto il prologo della tua storia e l’ambientazione sembra interessante, può aprire a molte possibilità. Se posso, ti farei due osservazioni secondo i miei gusti. Pur risultando interessante l’ambientazione, per presentarla avrei forse pensato di inserire delle sequenze descrittive nel corso della narrazione, piuttosto di un prologo, in modo da immergere noi lettori già nel vivo della storia. Secondo aspetto, ho trovato qualche refuso che avresti potuto sistemare in fase di rilettura (es. E’ una storia persa che forse nessuno a mai raccontato): non si smette mai di rileggere e sistemare, quando si scrive 🙂
    Buona scrittura e a presto.

    • Anzitutto ti ringrazio primo per avermi letto , secondo per i consigli.
      Hai perfettamente ragione su tutto. Per quanto riguarda il prologo in realtà è voluto così essenziale e sintetico , forse è un clamoroso autogol ,ma fa più o meno parte della storia anche questa voce narrante …almeno stando al progetto che ho in mente ( in cui forse scoprirò di aver sopravalutato le mie capacità narrative ..ahahhah lo scoprirò solo se riuscirò a scrivere lo scarabocchio che al momento mi gira nella mente ) .
      Sui refusi , mi dispiace ma sono e ( ahimè) credo saranno sempre il mio tallone d’ Achille. Scrivo nei rari momenti che riesco a ritagliarmi e la verità è che odio rileggermi ( ed è un grave errore ne sono consapevole ) .. ve ne saranno altri sicuramente ma prometto che farò il possibile per evitarli .
      Grazie ancora .

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi