Il virtuale è reale

Io, una modella?

Salve a tutti, mi presento: mi chiamo Freyja La Dea, sono una donna nel pieno della sua maturità sessuale, sono single, libera da legami e sono una modella di un noto sito dai contenuti espliciti che nominerò semplicemente PH… chi lo conosce lo sa. Beh, ovviamente Freyja non è il mio vero nome, l’ho scelto perché Freyja è la dea dell’amore del pantheon nordico… e credetemi: è tutta un’altra cosa rispetto a Venere, o Afrodite. Freyja è chiamata “la cagna degli dei” una vera ninfomane, capace di ogni perversione… questi vikinghi sapevano come spassarsela!

Ma torniamo a noi. Dicevo: sono diventata una modella verificata di PH, una di quelle con la spunta blu insomma. Perchè? Mi chiederete. No, non lo faccio per denaro, avrei aperto OnlyFans se fosse questo il motivo. OnlyFans è tristezza pura. Un mucchio di bambole clonate con al posto della figa una fessura per il gettone, “insert coin”, schiacci un pulsante e oplà, fanno tutto quello che vuoi.

No… io (come Bocca di Rosa… ecco, avrei potuto scegliere anche questo nome, chissà se è già preso) lo faccio per passione. Mi piace il sesso, tanto. Il mio problema è che non mi piacciono le persone, e queste due cose non si conciliano molto bene. Ho provato a uscire con degli uomini, ma per un motivo o per l’altro si sono sempre rivelati delle grandi delusioni. Emotivamente indisponibili, psicologicamente fragili o semplicemente delle frane a letto. Dopo aver collezionato un discreto numero di primi appuntamenti a cui non è mai seguito un secondo, e un trascurabile numero di secondi o terzi appuntamenti, ho semplicemente smesso di sperare che là fuori ci siano persone adatte a me.

Oddio, il lato positivo è che sono completamente al riparo da gravidanze indesiderate e da malattie sessualmente trasmissibili… però a volte ci penso a com’era sentire il calore e il profumo della pelle di un uomo reale.

Al momento ho ben presente solo la sensazione del silicone dei miei sex toys. Colleziono giocattoli erotici, ecco un’altra informazione su di me. Ne ho di ogni tipo, forma, dimensione e destinazione d’uso. Mi piace sperimentare… e sono sempre stata un po’ compulsiva, una collezionatrice seriale di qualunque cosa attirasse la mia attenzione.

Un’altra cosa che ho ben presente è quella sensazione eccitante di essere guardata, ammirata e desiderata da tutti quei maschietti che visitano il mio profilo, guardano le mie foto, sognano di poter realizzare con me tutte le loro fantasie più perverse, e si masturbano immaginando il sapore dei miei capezzoli, il calore della mia figa o di farsi strada nel pertugio stretto del mio culetto. A questo penso ogni volta che mi preparo per scattarmi una fotografia che metta in risalto tutte le mie doti migliori… il mio seno grande, con quei capezzoli grandi e rosa che spiccano in ogni fotografia, il mio culetto candido e burroso, i fianchi arrotondati e il pezzo forte, quello per cui tutti impazziscono: la mia figa succosa e morbida, le grandi labbra carnose e le piccole labbra asimmetriche, frastagliate che fanno appena capolino fuori. Una farfalla con un’ala sola. Il ciuffetto di peli in cima a decorare il monte di venere, ormai una rarità in questo mondo del porno in cui ogni pelo è abolito, estirpato, condannato a morte. Eppure, quel mio ciuffetto attira sempre così tanti complimenti… Nulla del mio corpo in realtà è facilmente riconducibile alla tipica modella super in forma e dalle tette così marmoree da non spostarsi di un millimetro quando si sdraia… e forse è proprio questo che piace di me: sono una donna vera, non una Barbiegirl.

Mi scrivono infatti ogni giorno persone di ogni età e da ogni angolo del mondo. Spesso commentano soltanto una mia foto (“che bella figa fradicia… quanto mi piacerebbe ciucciartela fino a ripulirtela tutta”… oppure semplicemente “che corpo divino!” giocando con l’origine del mio nickname). Molti si spingono a scrivermi messaggi privati, e, al contrario di quanto si possa pensare, la maggior parte di loro si presenta in modo gentile ed educato, proponendosi per una conoscenza più “intima”. Mi piace chiacchierare, mi piace ricevere complimenti e farmi desiderare un po’, stuzzicando i miei interlocutori con dettagli piccanti o stimolando la confessione di fantasie…

Chissà, forse qualcuno di voi mi ha visto, mi ha desiderato anche solo per un breve istante prima di scrollare alla foto successiva… quanti di voi confesserebbero di guardare video su quel sito, eccitandosi nel vedere sconosciuti che mettono in pratica le loro fantasie… masturbandosi e godendo di nascosto dalle vostre o dai vostri partner, mogli, mariti, fidanzate o fidanzati… Tutti noi, uomini e donne, abbiamo fantasie, tutti noi amiamo eccitarci e godere. Pochi di noi però hanno davvero il coraggio di ammetterlo al mondo. Ma… è solo questo che ci ha portato qui? È solo uno stimolo visivo per farci una sega sotto la doccia? Siamo sicuri che sia solo questo?

È da questo interrogativo che voglio iniziare la mia storia, raccontandovi le mie esperienze in chat.

Tra le tante chiacchiere più o meno esplicite di Freyja con i suoi amici virtuali, quale volete conoscere?

  • Quella con un uomo molto più maturo (0%)
    0
  • Quella con un coetaneo (40%)
    40
  • Quella con un ragazzo molto più giovane (60%)
    60
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

35 Commenti

  • Ciao Freyja 🙂
    Piano piano sto recuperando tutto 🙂
    Bel capitolo, esposto bene attraverso il linguaggio delle chat che è vicino un po’ a tutti noi 🙂
    I temi che tocchi sono scottanti, come i dom e i feticismi o addirittura l’ argomento ancora più vasto della bisessualità in un modo pulito e senza materiale troppo spinto 🙂
    Per adesso ci stai dando piccole bricciole perciò voto per la lieta novità che mi incuriosisce assai 🙂
    Vediamo cosa ci tiri fuori 🙂
    A presto 🙂

    • Ciao Achillu! In effetti sto seminando come briciole di pane tanti indizi sul passato di Freyja e sulla sua personalità… a volte così sottili che mi pare passino inosservati! Ma nulla è casuale e molte cose torneranno in maniera più esplicita 😊 spero di riuscire!

      Grazie a te per la lettura e il commento!

  • Ciao FLD,
    Hai ben accennato a un tema enorme, a volte abusato, e lo hai fatto nella giusta misura, lontana da semplificazioni e stereotipi così diffusi sui social.
    Un lavoro che nella sua brevità comunica, e lo fa in maniera diretta e apprezzabile.
    Ora direi di introdurre una novità
    Ciaooo alla prossima 🙋‍♂️

  • Ciao Freyja, eccomi qui a ricambiare la visita.
    Come detto da altri il primo capitolo è stato molto diretto ma ci sta, stavi iniziando a prendere le misure con la piattaforma. Infatti nei successivi capitoli sei riuscita ad inserire quello di cui volevi parlare in modo molto più godibile.

    È molto interessante la tua narrazione di quello che c’è oltre lo schermo e dei pensieri che la protagonista ha mentre parla con i suoi amici virtuali.

    Molto interessante. Io opterei per una novità, scegli te di che genere.

  • Ciao, Freyja.

    Potrei riassumere le mie impressioni con una frase dal secondo episodio: “Quello che mi incuriosisce invece, come una sorta di studio antropologico, è capire perché una certa cosa mi viene detta in un dato momento”. Questa è la frase che mi ha fatto diciamo innamorare del personaggio Freyja. Da quel momento sono lì che riesco quasi a immedesimarmi.
    A questo punto però basta con il virtuale. Sono curioso di vedere Freyja nel quotidiano. Ma mi sa che sono in minoranza 🤷‍♂️ Mi adeguerò alla scelta degli altri lettori e lettrici.

    Grazie e alla prossima.

  • Ciao Freija 😉
    Bel capitolo 🙂 ci hai dato un po di back story della protagonista anche se un po’ abbozzata per ora 🙂
    Lo so che ci sarebbero un milione di cose da dire ma io voto per Angel e il rapporto con Freija 🙂
    Da decano del sito ti consiglio di concentrarti su pochi personaggi e delinearli bene in quanto lo spazio è limitato e la storia potrebbe uscire confusionaria 🙂
    A presto 🙂

  • Terzo capitolo e vedo con gioia che stai trovando la voce giustah! ❤️ Perfetto, continua così. E continua a rimestare nei ricordi inserendo qualche esperienza. Avrai sicuramente un aneddoto divertente e/o imbarazzante da raccontarci 🙋🏼‍♀️

  • Ciao Freija 🙂
    Bellissimo capitolo 🙂 una storia molto contemporanea che da ciò che ho capito io vuole rappresentare un po’ un qualcosa che è ormai parte della nostra vita di oggi giorno e cioè le chat online 🙂
    Piano piano stai costruendo la storia e la stai ripulendo del volgare 🙂
    Adesso delineaci meglio la protagonista 🙂
    A presto 🙂

  • Ciao, cara ❤️
    Come avevo intuito la tua scrittura ha una vena ironica, che in questo capitolo hai deciso di fare venire allo scoperto. Bene, questo mi fa piacere, e ho apprezzato il cambio di rotta. Il capitolo è scorrevole e (cosa sorprendente) non è affatto paragonabile al primo.
    Ti direi di continuare così, e mi auguro che tu riesca a prendere bene le misure della tua narrazione in modo da offrire al lettore una storia di Eros e d’Ironia.
    Voto per i dettagli sulla protagonista 🙋🏼‍♀️❤️

  • Ciao Freija 🙂
    Ricambio la lettura 🙂
    Parto con il dire che non sono un fan del genere ma che potrebbe essere interessante il tuo approccio alla storia in quanto narri di un qualcosa che è davvero molto contemporaneo 🙂
    Fossi in te per il prossimo capitolo sfrutterei più la potenzialità del genere 🙂 erotico non è sinonimo di po… grafico 🙂
    Cerca di lavorare sullo stesso contesto ma di ripulirlo un po’ e non sficiare sul volgare 🙂 per quello ci sono i siti appositi come appunto PH 😉
    Ti voglio dare fiducia e ti seguo 🙂 voto per il coetaneo 🙂 vediamo cosa ci tiri fuori ( non fraintendere però XD)
    A presto 🙂

  • Eccomi qua a ricambiare la visita 🙋🏼‍♀️
    Ti dirò, cara Freyja, sono restia a leggere i racconti pubblicati nella categoria eros perché di erotico non hanno nulla. Le scene da te descritte hanno poco di erotico e molto di por.. grafico (metto i puntini che sennò non mi pubblica il commento) ed è un peccato perché la narrazione in prima persona ti riesce bene e ho trovato anche una sfumatura ironica! Ti propongo la sfida di ricalibrare il tutto, scrivendo, e facendoci leggere, un secondo capitolo ché sia diverso dalle decine di racconti erotici che trovi qui, ma che di erotico (come già ti dicevo) non hanno nulla.
    Questa chiaramente è solo la mia opinione da vecchia ciabatta XD

    • Ciao Martha grazie per la lettura! In realtà il mondo del por no di questo incipit è una scusa bella e buona per parlare di tutt’altro… una piccola scommessa con me stessa insomma 🙂 spero di riuscire a coinvolgere e farmi apprezzare. Aspetto quindi con gran curiosità di sapere la tua opinione sul prossimo episodio! Grazie ancora, a presto!

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi