La Danzatrice

Dove eravamo rimasti?

La cosa sembra alquanto incasinata ma tu hai un'"arma segreta". Quale? Una Danza! Sei una Danzatrice, no? (100%)

Una danza vincente

Qualcosa sta nascendo nella Coordinatrice, così ti ha detto l’Obscuria purificata, e che Elune non lo tratterà a lungo. Ma sta nascendo cosa? Tutte le tue domande sono finite nel vuoto. Hai interrogato la Guardiana, cioè l’Obscuria purificata nella sua forma elfica, ma anche lei è rimasta sul vago:

«Può essere qualcosa di oscuro o luminoso ed Elune la sta trattenendo. Altro non ti so dire»

Alla tua domanda di che fare, la sua risposta è sempre stata “quello che Elune ti chiede” e tu ne sai quanto prima.

Va meglio invece con la preparazione della trappola per il Doppleganger, in primis, e per gli adoratori della Luna Nera, in secundis: tutte le Danzatrici hanno fatto corpo comune contro la minaccia e appoggiano la tua idea. Una parte della danza consisterà in un contatto fisico e questo costringerà il Doppleganger a rivelarsi. Per quanto riguarda gli adoratori della Luna Nera, la Danza si svolgerà nel luogo dove tutte credono che gli Adoratori staranno per assistere ed intervenire. Le Lame di Elune sono state allertate ed, a turno, alcune danzaranno con te, proprio per evitare che il Doppleganger possa sostituirsi ad una di loro ed evitare il contatto fisico. Ultimo ma non ultimo, anche Silphy parteciperà alla danza, con gran scorno della Coordinatrice, perché sei convinta che sia l’unica che ti possa aprire le porte del sogno di Elune e scoprire sul momento dove si trovano quelli che vogliono la Luna Nera.

Quindi ti sembra tutto a posto, a parte la questione della “nascita”, e ti prepari al momento. È proprio alla vigilia della danza che trovi un pacchetto sul tavolo in camera tua. Non ha un biglietto, il fiocco è dorato e la carta argentata. Qualcuno te lo ha lasciato e non sai chi. Lo controlli con attenzione, temendo brutte sorprese da parte del Doppleganger o chi per lui, ma sembra sia un pacchetto normalissimo. Dentro c’è un gioiello rappresentante una luna ed un piccolo biglietto: “per mettere in risalto la tua bellezza”. Sorridi: deve essere un pensiero di Stella.

Il giorno appresso è il momento della Danza: vi ritrovate tutte nella piazza della Terza Luna e vi accingete a danzare. La Coordinatrice sta preparando gli ultimi ritocchi, Silphy si tiene alle tue gambe, emozionatissima, e tutte le elfe ti fanno i complimenti per come ti sei preparata. Il gioiello rappresentate la luna pende dal tuo collo e riflette la luce sul tuo decoltè in diversi colori. Inizia quindi a suonare la musica e si inizia a danzare. Tutto si svolge senza problemi: il ritmo risulta veloce ma non stancante ed i movimenti fluidi; Silphy passa velocemente da un’elfa all’altra e sembra non essere affatto impacciata come ha sempre detto di essere. Come da programma, le Lame di Elune si uniscono a gruppetti e tu ne approfitti sempre per toccare ed abbracciare chi puoi. La luce del pendente rende tutto più allegro. Con l’avanzare della danza noti però che niente di quello che ti aspettavi è ancora accaduto: niente Doppleganger, niente aggressioni, niente visioni. Possibile che abbiano rinunciato? O hanno mangiato la foglia ed aspettano momenti migliori? E proprio mentre ti chiedi questo, il mondo intorno a te cambia e ti ritrovi in un limbo di nebbia.

“Ci siamo” pensi.

Qualcuno applaude. Ti guardi intorno ma non vedi nessuno.

«Ragazza mia sei fantastica, peccato che tu sia dalla parte sbagliata» non riesci a capire da dove viene la voce.

«Dove sei? Fatti vedere!»

«Concentrati, bellezza. Dipana la nebbia: lo puoi fare»

Ti concentri e la nebbia si dirada. Davanti a te c’è un uomo a torso nudo, con dei pettorali scolpiti ed un viso niente male; indossa il tuo stesso gioiello ed un’elfa è accanto a lui.

«È il Doppleganger – risponde alla tua implicita domanda – ed io sono Mark, adoratore della Luna Nera. Il gioiello che hai indosso l’ho venduto io a Stella: ci permette di essere qui in questo momento entrambi. Come ti dicevo, è un vero peccato che tu stia dalla parte sbagliata perché sei di una tale bellezza che avresti potuto… ehi! Sto parlando!»

Ma perché starlo a sentire? Se quell’elfa è davvero il Doppleganger e voi siete qui, questa è la tua unica occasione. Muovendoti come stessi danzando, ti avvicini ai due e con un rapido movimento sei ad un passo dall’elfa! L’abbracci! Il Doppleganger urla e torna alla sua forma originaria.

«Lascialo! – ti dice Mark – Così lo fai sparire!»

«Ti voglio bene!» rispondi ed il Doppleganger inizia a mutare di nuovo.

Muta ancora ed ancora ed ancora… diviene trasparente ed infine scompare.

«Dovevi starmi a sentire, accidenti a te! – Mark è inviperito – Odio le ragazze che non stanno stare al loro posto! Vorrà dire che ti insegnerò le buone maniere!»

Gli basta un gesto e ti ritrovi legata ad una ruota, senza alcun abito addosso.

«Volevo essere gentile ma dovrò passare alle maniere forti! Quando avrò finito con te o sarai scesa a più miti consigli o saprai cosa intende Silphy per Luna Nera! Dove vogliamo iniziare? Preferisci che prenda subito possesso di te o che ti faccia fare un giro?»

Ti si avvicina.

«Non così in fretta»

Non ti chiederò chi ha parlato. Ti chiedo invece: vedrai chi o cosa nasce?

  • Fai quello che ti pare: tanto non sarà mai quello che mi aspetto! Mi basta che lo fai bene! (75%)
    75
  • No, lasciamolo ad un'altra storia. Concentriamoci sul finale! (0%)
    0
  • Sì, ovvio: sono troppo curiosa! Corri pure sul finale! (25%)
    25
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

126 Commenti

  • Ciao, Red.
    Mi piacciono molto i finali che paiono terminare con una spiegazione ragionevole (tipo sogno)ma che poi, con un piccolo colpo di scena, si rivelano parte di un mondo fantastico o, comunque, lasciano aperto uno spiraglio su cosa realmente sia accaduto. Ho scritto anch’io qualche racconto con questi twist finali, ma non ne ho mai pubblicato uno. Chissà, magari n giorno. Intanto, complimenti per la fine di questo racconto e per il nuovo (di cui ho ricevuto notifica e spero di riuscire a leggere presto.

    Alla prossima!

  • Ciao!
    Purtroppo non sono riuscita a leggere prima il capitolo finale.
    Il finale lasciato un po’ “aperto” mi fa sperare che questa storia possa, un giorno, avere il suo seguito (avranno di nuovo bisogno della nostra protagonista?).
    Ho letto che la prossima storia sarà ambientato in un futuro post apocalittico e, dal momento che sono attualmente in fissa con questo genere di trame, aspetto che venga pubblicato il primo capitolo.
    A presto!
    -Ross-

  • Ciao, eh le gatte – oltre che sette vite – ne sanno sempre una più del diavolo!!! Quindi per il futuro non si sa, potrebbe lasciarti in pace come potrebbe rigettarti nella mischia!!!
    Alla prossima storia e intanto buon weekend, sperando che lo sciopero non ti ostacoli troppo!!!

  • Spero che il finale vi piaccia, come è piaciuto a me. Ammetto che sono ignorante in Latino e mi sono fatto aiutare da Internet. Perdonati tutti gli strafalcioni e gli orrori che sicuramente avrò scritto ^_^
    Le frasi in italiano erano:
    «Nasci ora, Obscurius»
    «Fulmini Venite»
    «Sorgi adesso, Obscurius. Obbedisci al mio comando!»

    Prossima settimana torno alla Fantascienza, questa volta un post apocalittico basato sulla ricostruzione, ispirato al Gioco di Ruolo Legacy Vita tra le Rovine. Avremo a che fare con i Kaiju, mostri così grossi da calpestare i palazzi!

    Ciao 🙂

  • Ciao, red.
    Ho votato ieri per il finale e poi non sono riuscita a commentare. Lo faccio ora, poco male.
    Siamo quasi alla fine anche di questa storia, e sì che tu sei veloce, ma coma passa il tempo… 😅
    Non per essere paranoica, ma bisogna sempre diffidare dei regali ricevuti da sconosciuti o anonimi, dietro il le apparenze chete di un’elfa o di chissà chi altro può nascondersi qualsiasi cosa, gli orchi, ahimè, stanno ormai dappertutto.

    Aspetto il finale e ti saluto.

    Alla prossima!

  • Ciao, ahi ahi ahi, qui ce la stiamo vedendo proprio brutta!!! E sai una cosa? Non so proprio immaginare come uscire dall’intoppo galattico!!! E a ben guardare, poi, siamo all’ultima puntata…
    Ho votato per quello che ti pare, avendo tu in testa la storia mi fido delle tue scelte!!! Al prossimo – forse – finale o… chissà.

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi