Racconti di una piratassa

Il molo

Nel cuore di una nebbia fittissima, una voce autoritaria emise ordini. Rose, figlia di un capitano tradito, guidò un attacco pirata crudele. Cannoni rugirono, vele stracciate danzarono nell’oscurità. L’ordine era chiaro: uccidere, saccheggiare e bruciare, risparmiando solo il capitano. Il mare diventò teatro di spietata vendetta.

Le fiamme divorarono la nave nemica, mentre Rose osservava con occhi d’ambra. Un capitano disonorato fu catturato, ma Rose non rivelò la sua identità. Ordinò di legarlo ai barili di polvere e rimase indifferente alle grida disperate. Il capitano, ignaro della vendetta di Rose, sfuggì ferito.

La notte si animò di spari e grida agonizzanti. Rose, avvolta nella nebbia, fece piovere monete d’argento in mare come epitaffio al bottino sottratto. La sua figura si stagliò, un’icona di vendetta vestita di nero, con una rosa cucita sul vestito.

Il capitano traditore, ignaro della minaccia imminente, si aggrappò al molo. L’esplosione di polvere da sparo lo frantumò insieme alla sua nave. Rose, la “Black Rose”, lo guardò mentre affondava nelle acque, la sua bellezza in contrasto con la morte circostante.

La vittima riconobbe finalmente Rose. Implorò perdono, offrendo informazioni sugli altri traditori. Rose, indifferente, gli tagliò il volto per raccogliere il suo sangue. Il rituale macabro completò la sua vendetta.

Rose, sorseggiando il rum impregnato di sangue, assistette all’epilogo. Il mare reclamò i traditori, il capitano e le loro anime maledette. La “Black Rose” sfiorò l’orizzonte, un simbolo di vendetta che danzava tra le onde, lasciando dietro di sé il roveto ardente di una giustizia oscura.

Ogni capitolo è scollegato ma collegato dalla storia, quale capitolo vorreste leggere?

  • Rose (0%)
    0
  • Vivi e Morti (0%)
    0
  • La minaccia fantasma (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi