Progetto Garden: La Minaccia dell’Enclave

Dove eravamo rimasti?

Quali sono le notizie buone, cattive e pessime? Goris è la buona (il che è tutto dire...), i Supermutanti Velociraptor la cattiva, la "Padellatrice" la pessima (67%)

Riorganizzarsi

«La buona notizia è che Goris è riuscito ad attivare le difese del Rifugio – Titania sta riferendo gli ultimi avvenimenti – ma vi conviene stare attenti a come vi muovete perché a quel matto piace fare a pezzi la gente e tutte le sue trappole hanno lame, punte, cesoie ed altre… cose: una cosa vomitevole. E noi rischiamo di trovarci in mezzo»

«E questa sarebbe la buona notizia? – si lamenta Laura – E quale sarebbe la cattiva?»

«I Raptor: sono Supermutanti cacciatori; assolutamente invulnerabili ad ogni arma conosciuta. Si divertono un mondo a cacciare ed ad affrontare chi si difende. Se prendono sufficienti botte, si allontano soddisfatti, promettendo di ritornare più tardi. Sono in anticipo rispetto al solito»

«Uhm… forse è colpa mia – dice Laura – Io ed i Giovani Draghi li abbiamo affrontati quando cercavamo di entrare nel Centro di Controllo»

«Ma questa è una bella notizia – sorride Titania – Significa che avete armi in grado di tener testa ai Raptor! Forse ne usciamo senza danni»

«Avevi detto che c’era anche una notizia ancora più brutta» dice Lea.

«Qual’è la pessima notizia? – dice Jen – Fammi indovinare: l’Enclave»

«Sì, una squadra. È guidata da una donna con la maschera d’oro. Non so chi sia ma l’ho incontrata tre volte. In una ha cercato di prendermi a padellate, non so perché. Nella seconda ho capito che faceva parte dell’Enclave; non so cosa voglia da noi ma si lascia indietro più macerie che altro. La terza, ho avuto l’occasione con Laura: ci spogliato tutte e non so il perché. Quello che è certo è che tratta tutti come oggetti a suo uso e consumo»

«L’hai incontrata già due volte? – interviene Laura – Quando?»

«La prima volta è stato un po’ di tempo fa. Non ricordo preciso. Ero uscita dalla mia Crisalide di Ghiaccio e stavo esplorando. All’epoca evitai le sue padellate e me ne dimenticai. La seconda è stata alcuni giorni prima che le Mura si aprissero. Voleva parlare con uno degli uomini che stanno qui. A me ha detto di andarmi a farmi a scopare da qualcuno e ti togliermi dai piedi perché sono scema. So che non c’era chi cercava e ha detto che sarebbe tornata in forze. Ha minacciato di farmi mangiare Nerina dopo averla cucinata. Ce l’ha con me e non so il perché»

«Ma cosa sta cercando mia zia? – Laura non sa se essere più disperata od imbufalita – Perché continua a trattare tutti come fossero pezze da piedi? Chi è che cerca? E perché?»

«Forse se lo troviamo, avremo delle risposte – dice Jen – ma prima è più importante sapere come muoversi. Tra quanto gli avremo addosso?»

«Di preciso non lo so. Ipotizzo un’ora. Forse due»

«Ve lo dico io quello che dobbiamo fare – arriva Goris – Leghiamo i due Supermutanti e diamoli in pasto ai Raptor. Usiamo Nerina come esca ed attiviamo le macchine maciullatrici per toglierci dai piedi la Maschera d’Oro. Poi ci diamo alla macchia e prendiamo possesso di un altro Rifugio. Titania, togliti quegli abiti e cerca di far riprendere Tanus»

«Ma tu sei scemo in tutti i sensi!» le ragazze si sono tutte alzate all’unisono.

«Non sono una supermutante – aggiunge Lea – e non intenzione di sacrificare nessuno! Le macchine maciullatrici puoi anche spegnerle: troveremo un altro modo»

«Tanus si deve fare una doccia gelata, altro che saltare addosso ad ogni ragazza che vede – aggiunge Titania – sembra una bestia in calore»

«Non abbiamo tutto questo tempo – Goris si inalbera – voi non avete idea della pericolosità dei Raptor né dell’Enclave»

«No, non ce l’abbiamo. E forse proprio perché non ce l’abbiamo sappiamo ancora capire che esistono altre soluzione che maciullare la gente – Jen è sul punto di esplodere – Allontanati da me o prima ti pesto e poi ti seppellisco perché sto perdendo la pazienza!»

Goris le guarda, poi alza le mani in segno di resa.

«Va bene: fate come vi pare. Ma sappiate che non resterò a guardare la morte che arriva» si allontana.

«Quello è capace di sacrificarci tutti – a parlare è stato “Volpino” – non mi è mai piaciuto. È l’unico che sa come difendere il Rifugio ma… il Rifugio, non chi lo abita. Non so se mi spiego»

«Ma c’è qualcuno che sia rimasto umano? – Jen è fuori di sé – Sembrano tutti impazziti»

«Dei presenti Minas – aggiunge “Volpino” – ma se sei una donna…»

«Ok, un altro idiota. Qualcuno intelligente?»

“Volpino” guarda Titania.

«Forse tra gli uomini che vanno e vengono – prova lei – ma non ne sarei troppo sicura»

«Va bene – sospira Lea – organizziamo noi le difese. “Volpino”, sei dei nostri?»

«Attirerei le attenzioni del Saurus Rex»

«E se ti prometto di poter vedere la circuteria interna dei caschi?» dice Jen.

«Sono con voi! Chissene importa del Saurus Rex!»

«Ve l’ho detto che è un bel tipetto» aggiunge Laura.

«Grazie» scodinzola “Volpino”.

«Laura, prepara i Giovani Draghi. Lea, imbastisci la difesa: come Leonessa di Zaistra sei abituata ad aver a che fare con… cose strane»

«Come se tu non ne avessi mai affrontate. Cerca di evitare che le macchine maciullatrici colpiscano. Nerina?»

Un gatto nero spunta da un angolo, si scuote divenendo pantera ed abbraccia Titania!

Scopriremo qualcosa nel prossimo capitolo?

  • È ancora presto: vediamo in azione il Saurus Rex! (0%)
    0
  • Sì: perché vogliono tutti spogliare Titania (0%)
    0
  • Sì: chi cerca la zia di Laura e, forse, perché (100%)
    100
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

38 Commenti

  • Condivido le preoccupazioni di Isabella per una sola mente al comando, anche se quell’accenno a “menti separate” apre uno spiraglio… o no?
    Andiamo in zona controllo per capire se questo racconto è vero?
    Ciao Red🙋‍♂️

  • Ciao, sboccato con le donne ma super utile? Oserei dire un mix davvero fastidioso!!! Tanti corpi e una sola mente? Mi vengono i brividi, va bene che il “pensiero unico” di questi tempi va per la maggiore, ma così sarebbe davvero troppo!!! Speriamo che la tua sia solo fantasia e che in un futuro lontano le cose non diventino davvero così…
    Ho votato per prendere il controllo del Progetto, affrontare l’Enclave senza “armi” mi sembrerebbe un suicidio!!! Alla prossima.

    • Minas è il “backup” di qualcosa che sta cercando l’Enclave e, sì, è una combinazione fastidiosa. L’idea di una mente che usa corpi altrui donati spontaneamente, non so da dove l’ho presa ma era la cosa più brutta che mi è venuta in mente, lasciandoli tutti, più o meno, umani. E sì, speriamo sia solo una mia fantasia 🙂

      Vediamo cosa votano gli altri 🙂

      Ciao 🙂

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi