Avatar photo
SEGUI L'AUTORE

fenderman

Sono Ottavio, parlo poco e scrivo molto, abbiate pazienza.


Storie scritte
La Pietra Blu

L’agente speciale Giusy Cataldo (Caramella) fa carriera. Stavolta dovrà  dividersi fra la scrivania e la strada, la storia e la geografia, l’archeologia e la magia, spie, soldati, fate e discese agli inferi.

La partita a scacchi col mistero della pietra blu va ad iniziare… 

  • Un caso di coscienza

    Un altro caso per il commissario Francesco Saverio Balla.

    Nella Roma del ’59 il Tevere restituisce il corpo di un uomo. Quello e altri fatti concorreranno a sconvolgere la vita di molta gente, per la quale, dopo, la vita non sarà più la stessa.

  • Vita Da Commissario

    Francesco Saverio Balla commissario di polizia in Roma nel 1959, in una delle sue avventure, fatte di passioni e disincanto, razionalità, responsabilità, e fughe. 

  • Succhioni

    Caramella, agente speciale della Sezione Investigativa Speciale del Ministeto Affari Esteri, SIS-MAE, affronta l’ennesima prova.

    Il mondo è  pieno di cattivi, disseminato di trappole, è  un grande prato fiorito di bombe, una foresta di coltelli, una cascata di sangue innocente, dove l’amore trionfa.

  • Degli amori e dei morti

    Un commissario alla fine degli anni cinquanta del novecento, indaga sull’amore e sulla  morte, con disincanto e leggerezza. Interroga, riflette, deduce. Chissà se risolverà il mistero che aleggia intorno alla sua vita…

  • Legàmi

    Caro giudice, decidi, del resto ti compete. Dare una chance a chi ha ancora tante cose da raccontare, o scegliere un’altra via.

  • Il caffè

    Le storie che si raccontano intorno ad un caffè, si raccontano da sé. Due chiacchiere, sorrisi, a volte un bicchiere di troppo e la voglia di confessare qualcosa. Un caffè e tutto il mondo davanti, chi ci ascolta e chi vuole essere ascoltato. Un caffè e un conto da pagare. Un caffè e io, e te.

  • Piovaschi

    Piovaschi, poche gocce sparse, cadono a caso, a macchia di leopardo, nessuna identità, nessun progetto, se non l’estro di un momento.

  • ODEON

    Odeon: il mondo va un scena.

    Un nuovo esperimento: suggerisci un tema, o un personaggio storico o di fantasia, (anche uno dei tuoi, se vuoi), oppure continua la storia in corso per quanto ti pare. 

    Cominciamo da un personaggio avuto in prestito da un gentile autore di nome Red. A voi il seguito. 

  • Tema: argomento a piacere.

    Una serie di racconti a tema senza seguito: nulla da ricordare, niente da ricollegare. Un esperimento di contenuti, forma e linguaggio sempre reversibile se il lettore lo vorrà.

  • SIPARI

    Una successione di sipari uno dietro l’altro; vite da sfogliare. Anche se la scena sembra cambiare ogni volta, tutto si lega fino all’ultimo, fino al finale, se un finale c’è.  Seguiamo i nostri personaggi nel loro percorso accidentato, mandiamo avanti loro: chissà che non si impari qualcosa!

  • Talee

    Grazie Ottaviano hai permesso a delle piantine di crescere e io le riprendo. Come talee voglio trapiantarle qui per vederle ancora  fiorire: finché non mi stanco, fino a che avrò voglia di scrivere, e qualcuno avrà voglia di leggere. Qualsiasi cosa succederà sarà un’avventura; spero vi sia gradita.

  • Marina

    Questo, tanto per cambiare non è un vero giallo. Io lo definirei un noir di quartiere, un po’ sbragato, molto appassionato. Attenzione: è popolato di gente inusitatamente vera, buona e cattiva, con qualche conto da saldare.

  • Abbiamo un piano?

    Giulia vuole fare la concertista e fa sogni terribili.

    Mirella ha una relazione che le provoca forti sensi di colpa.

    Un grosso cane capace di migrare dal sogno alla realtà, le farà incontrare.

    Le due ragazze, vivranno pericolosi scambi di ruolo, e indagheranno per risolvere il giallo del loro passato.

  • Cinico Tv

    Questa storia nel genere avventura ci sta un po’ stretta. In realtà troveremo un po’ di tutto in queste pagine che raccontano di fatti  che intrecciano i vari generi.  Questa è la vicenda di un procacciatore di gioie televisive, protagonista e  vittima del sistema tv.

  • Ali

    Questa storia trita e ritrita è la comune vicenda di donne maltrattate,  umiliate a volte uccise da coloro che hanno giurato di amarle e rispettarle e invece le hanno tradite, e hanno bruciato le loro ali.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi