SEGUI L'AUTORE Vai al sito

giuseppezanzarelli

Giuseppe Zanzarelli nasce nel 1990. Dopo la maturità classica, si laurea in Giurisprudenza presso l’Università del Salento. Ha pubblicato una raccolta di racconti “Osservavo il Cielo, poi la pioggia” (Lettere Animate, 2016) e una silloge poetica dal titolo “La vita e così sia” (LeMezzelane Editore, 2017). Ha vinto la sezione poesia del primo concorso letterario “MittAffet allo scrittore” (2016). Nel 2017 vince il premio speciale dedicato alla memoria della giornalista Maura De Gaetano nel concorso nazionale “Versi tra due mari”, con l’opera “Domani è primavera”.


Storie scritte
Silenzi, luci di vita

Un mendicante d’anime con il vizio della solitudine nota una ragazza al semaforo di una cittĂ  di mare. Non le interessa il suo aspetto, ma il segreto che si porta dietro, come una scia indistinta, ma luminosa. Le rotaie dei loro ricordi, un vizio che vale una vita. 

  • Veliero nella tempesta

    Un uomo di quarant’anni. Una passione maledetta. Una luce che a notte si fa intensa. Un vecchio taccuino da quattro soldi. Un segreto disperso. Qual è l’odore della morte?

  • In cerca di sè

    Dan è un giovane deluso dei suoi giorni e della sua quotidianitĂ . Vuole fare mille cose ma si ritrova con nulla in mano. Perso tra i suoi sogni diventa un mendicante dell’anima. Un giorno di totale malinconia, colto da un vento docile ma penetrante vede la strada della sua libertĂ  interiore.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi