SEGUI L'AUTORE Vai al sito

Mattia Stango

Mattia Stango, laureato in ‚ÄúScienze della Mediazione Linguistica‚ÄĚ. Amo tutto ci√≤ che cambia, si trasforma, mantiene il passo coi tempi e tende sempre a migliorarsi. Le lingue, la musica, la danza e, ovviamente, la scrittura. Tutte cose che, praticandole, mi rendono pi√Ļ semplice guardarmi dentro.


Storie scritte
Follia

Un angosciante viaggio nell’ignoto, che nemmeno l’autore (e tanto meno chi lo vive) sa definire con certezza. Si spiegher√† tutto solo strada facendo, forse. E poi, chi dice che l’autore e il protagonista non sono la stessa persona?¬†

  • Cuore al buio

    Agosto 1939: pieno periodo fascista. Michele ha 32 anni, originario di Foggia. All’ospedale e in fin di vita, si ritrova a vivere da spettatore la sua condizione critica e l’unico che pu√≤ aiutarlo a ricordare chi √®, da dove viene e perch√© si trova li √® Stefano, che rester√† con lui fino alla fine.

  • Urla, il vento

    L’inconscio non √® altro che un groviglio di labirinti e buchi neri. A volte, accade che le voragini che la mente nasconde inconsapevolmente ma, comunque, in modo volontario, vengano improvvisamente alla luce. E urla di disperazione la nostra coscienza, ormai incapace di mantenere certi segreti.

  • Tra musica e eternit√†

    La libert√† non √® per tutti e, spesso, non √® nemmeno gratis. Ma c‚Äô√® chi, nonostante la strada per raggiungerla sia piena di buche, burroni e pericolose curve a gomito, non solo trova il modo di conquistarla, ma anche di portarla dentro di se e non lasciarla pi√Ļ andare.

    Questa, è la storia di Hosho. 

  • Lemures

    Anni ’30. Il conte ungherese L√°szl√≥ Alm√°sy, ¬†assieme ad alcuni colleghi, √® impegnato nella difficile impresa di riportare alla luce la citt√† perduta di Zerzura situata, cos√¨ vuole la leggenda, nel deserto libico. Ma spesso, capita che un viaggio in luoghi sconosciuti possa riservare alcune sorprese‚Ķ

  • Passato giustiziere

    Il mondo insegna che una vita normale, tranquilla, vissuta nella tranquillit√† dell’anonimato, pu√≤ essere stravolta da un momento all’altro. E spesso, il fautore di questo sconvolgimento √® il nostro passato. Ci√≤ che, invano, abbiamo cercato di dimenticare.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi