SEGUI L'AUTORE

Nannachi

Sogni diventano storie


Storie scritte
Parasite

L’aria era bollente, immobile.¬†

Tutto, a Va’a’yl si era fermato. Le bestie avevano smesso di cacciare, le prede di nutrirsi, i¬†rapaci erano tornati al loro nido, gli insetti si erano nascosti¬†sotto terra.¬†

Tutti, in quel momento, erano al cospetto della stella. Ogni forma di vita dipendeva da lei.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi