Tifo

Dove eravamo rimasti?

In realtà non sono sicuro cosa prevedere… scegli una soluzione e mi dai anche qualche spunto? ;) Si torna a casa Avitabile e si unisce dentro e fuori (75%)

Un lungo intervallo

Ore 16,34

Secondo piano palazzina via Perla, 37

Lucilla Caggiano e’ disperata, Angioletto e’ scomparso ormai da piu’ di 2 giorni, il ragazzino di 12 anni ha sempre avuto la passione per le passeggiate notturne al Parco Pozzi… “Mi piacciono assai gli animali che escono la notte” era la scusa usata da Angioletto dopo essersi addormentato nel parco piu’ di una volta, sempre di estate e sempre nei giorni dispari.

Don Clemente invece, cerca di consolore la madre, ce la sta mettendo tutta per liquidare la signora Caggiano in non piu di 15 minuti. I primi tempi piu’ recupero sono finiti, il Napoli vince. Il secondo tempo e’ tutto da vedere in piena tranquillita’ sul divano della curia insieme a quei due gufi Juventini peccatori ed eretici di Fra’ Bonaventura detto Rino e Padre Arnolfo.

La notizia non e’ ancora trapelata tra la comunita’,  troppo presto. La polizia e’ stata informata e una volante dovrebbe essere li a momenti per un primo aggiornamento sulla situazione.

Ore 16,34

Sesto piano palazzina Via Perla, 37

O Boss: chillu cazz e’ Pippo se n’e fujut, scappato, andato. Ci ha abbandonato nel momento del bisogno, a casa della zia e non ha recuperato il fumo.

Meno uno, ma tanto ci penso io, ora li faccio fuori a uno a uno sti pizzardoni.

Pippo! Pippo!

Tieniti pronto, appena te lo dico devi andare a recupera’ o’fumm..

Pippooooo?!?!

Ore 16,34

Via Perla altezza civico 35

Era passato troppo tempo dall’ultima sibilita. Perpetuo si e’ alzato di scatto e prima di cominciare a correre verso il lato opposto della strada ha urlato – Annunzia’, coprimi! – .

Il poliziotto dietro di lui ha fatto lo stesso con qualche secondo di ritardo e entrambi si sono trovati fianco a fianco, spalle al muro.

Poliziotto: Ma che sta succerenn?

Perpetuo: Ma che ne saccio, io ero venuto per la solita vecchia scassacazzo che parlavi di cani che abbagliavano. Ha chiamato pure a te?

Poliziotto: Macche’, due jorni fa e scomparso un ragazzino di 12 anni, sto qua per parlare con la mamma al secondo piano.

Ore 16,34

Terzo Piano palazzina Via Perla, 37

La porta ha sbattutto e Caterina ha avuto un sussulto, si era appisolata qualche minuto prima di mettersi a fare la cucina.

In salotto tutti discutevano animatamente dei risultati della domenica, ma a lei fregava poco, il Napoli tanto vinceva..

  • . tutto bene li dentro? –
  • Mai stata meglio grazie –
  • Elena e’ con te in bagno? –
  • Sisi, sta qui con me, sta colorando –

Quella bimba, Elenza, ha delle capacita’ incredibili, quasi tre anni, non dice una parola, ma disegna tutto quello che vede  che sente… e lo fa fin troppo bene.

Sicuro che quando parlera’ partira’ con i soliti dicorsi filosofici.

Meglio dedicarsi a recuperare gli avanzi del Ragu’ – pensa Caterina – l’ingrediente segreto stavolta era perfetto. Pero’ e’ bene centellinare, chissa quando lo ritrovo di nuovo.

L’infarto, si dice parta da un dolorino lungo il braccio sinistro, un formicolio, niente di che.

Si propaga fino alla spalla, una formichina che sale, sale sale, ma poi, bell e’ bbuon… scende, esplode, demolisce il cuore con una sberla ben assestata e stop.

Cosa trova Caterina in cucina?

  • Nulla, e' scomparso il ragu' (50%)
    50
  • Un cane, un gatto e un topo (0%)
    0
  • Amelia che fa la danza della pioggia attorno agli avanzi del ragu' sparpagliati in terra (50%)
    50
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

43 Commenti

  1. Ciao, ho recuperato adesso i capitoli precedenti.
    Indescrivibile la confusione che c’è in quella casa😂
    Per quanto riguarda l’opzione, ho votato affinché Caterina trovi in cucina Amelia che la danza della pioggia intorno agli avanzi del ragù… sento già delle urla in arrivo😅
    Al prossimo capitolo!

    • Mi sa che se non lo si legge tutto di un fiato ci si perde facilmente 😛

      sono stato poco continuo ultimamente, però ti ringrazio di cuore; nel caso la tua sia la scelta più votata, vedrò di far uscire molto sangue in rispetto al grande Quentin

  2. Mi piace un sacco. La scrittura è scorrevole, e la descrizione dei personaggi è originale e davvero efficace. Anche le scelte finali sono tutte e tre validissime: ho votato per i carabinieri, ma sarei sinceramente curioso di leggere anche le altre possibilità. Chissà, magari alla porta ci sono tutti e tre insieme!
    Ti seguo volentieri. Sono molto molto interessato.

    • Gentile davvero da parte tua,
      questo secondo racconto si distacca di parecchio dal primo, volevo sperimentare diciamo, speriamo bene 😛

      Al momento non tutti hanno dimostrato lo stesso interesse per i carramba, ma non si sa mai.

      a presto!

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi